in

L’aggiornamento WhatsApp che sta facendo infuriare gli utenti ad Aprile 2024

Cellulare con Whatsapp
Cellulare con Whatsapp - Foto by Torsten Dettlaff/Pexel.com

Incredibile come basti cambiare poco per scatenare una reazione forte nelle persone. All’interno delle conversazioni sull’app, gli utenti possono visualizzare informazioni sullo stato della persona con cui stanno parlando, come indicare se sono “online” o “sta scrivendo…”.

Fino a poco tempo fa, questi messaggi non includevano lettere maiuscole, ma recentemente alcuni utenti hanno notato che le prime lettere di questi messaggi sono state scambiate con maiuscole.

Questo cambiamento sembra essere avvenuto sia su Android che su iOS, sebbene non sia stato riscontrato da tutti gli utenti e non sia ancora stato implementato nelle versioni web e desktop dell’app. Alcuni utenti hanno segnalato che il cambiamento è avvenuto su un dispositivo ma non su altri.

WhatsApp apporta spesso modifiche, sia grandi che piccole, in poche settimane, quindi è possibile che questo nuovo indicatore arrivi presto ad altri utenti. Molti utenti hanno espresso indignazione per questo cambiamento, non tanto per il nuovo aspetto in sé, ma per il fatto che sia avvenuto senza preavviso.

A seconda della posizione dell’utente, la funzionalità di intelligenza artificiale (AI) può essere accessibile tramite la barra di ricerca o posizionata in modo evidente nella parte superiore dell’app.

In India, ad esempio, la funzionalità è accessibile tramite la barra superiore dell’app, permettendo agli utenti di interagire direttamente con il chatbot Meta AI.

WhatsApp, come utilizzare l'app- Foto di Anton/ Pexels.com
WhatsApp, come utilizzare l’app- Foto di Anton/ Pexels.com

Questa implementazione graduale è progettata per raccogliere feedback dagli utenti sull’accesso e sull’interazione con la funzionalità AI, aiutando WhatsApp a migliorare l’integrazione. Insomma, c’è davvero da perdere da testo dietro a tutti questi aggiornamenti!

Per quanto riguarda la privacy delle ricerche, secondo un rapporto di WABetaInfo, una piattaforma che tiene traccia degli ultimi aggiornamenti di WhatsApp, la privacy delle ricerche degli utenti rimane intatta. Gli input nella barra di ricerca non interagiscono con Meta AI a meno che non siano specificamente diretti al chatbot.

Secondo quanto riferito, WhatsApp sta sviluppando una funzionalità per gli utenti iOS che permetterà loro di monitorare il numero di visualizzazioni degli aggiornamenti del canale. Attualmente in fase di sviluppo su WhatsApp beta per Android, questa funzione è progettata per fornire sia ai proprietari del canale che ai follower informazioni dettagliate sulla portata e sull’engagement dei contenuti. Secondo il rapporto, il numero di visualizzazioni per un determinato aggiornamento del canale sarà visualizzato direttamente nel fumetto del messaggio.

Questa funzionalità non solo assiste i proprietari dei canali nell’analisi dell’audience dei loro aggiornamenti, ma permette loro anche di stimare quanti utenti con le notifiche abilitate per il loro canale hanno effettivamente visualizzato il contenuto, spiega il rapporto.

Scritto da Luca Petrone

Sono un giornalista pubblicista dal 2021 ed ho conseguito un MA in Journalism alla Birkbeck University di Londra. I miei interessi sono troppo vasti per essere riassunti in una descrizione, ma ogni cosa che faccio inizia dalla scrittura. Attualmente sono web writer ed ho collaborato con svariati siti e testate online. Il mio profilo LinkedIn.