Bacche di Goji: Superfood ma ad una condizione

Negli ultimi anni si stanno affacciando sul mercato delle nuove tendenze alimentari, che propongono alimenti provenienti da culture diverse dalla nostra. Per alcuni di questi viene utilizzato l’appellativo di “SuperFood”, ma non tutti sanno cosa sono e perchè vengono chiamati così.

In questo articolo risponderemo a tutti questi interrogativi e comprenderemo perchè le Bacche di Goji, quando sono lavorate in un certo modo per la produzione, conservazione e confezionamento, si possono considerare a pieno titolo tra questi.

I SuperFood, ovvero “super alimenti”, sono considerati tali quando alcuni o diversi microelementi che li costituiscono sono quantitativamente considerati abbondanti oppure molto variegati e particolarmente completi.

Esistono enti super-partes come Inran (Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione) e Usda (Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti d’America), che analizzano al microscopio tutti i microelementi degli alimenti stilandone delle tabelle di valori nutrizionali medi alle quali possiamo fare riferimento in tutta tranquillità. Queste tabelle generalmente sono riferite ad alimenti freschi, senza considerare il modo in cui, una volta raccolti, vengono lavorati per arrivare sulle nostre tavole.

Non tutti sanno infatti che la pastorizzazione o altri sistemi di cottura utiBacche di gojilizzati per abbattere gli elementi nocivi degli alimenti e per garantirne la lunga conservazione di fatto agiscono anche sui microelementi contenuti decrementandone a volte anche in modo considerevole la presenza.

La scienza dice che i principi attivi degli alimenti sono perfettamente conservati e considerabili pari al fresco quando in tutte le fasi di lavorazione dell’alimento questo non oltrepassa mai i 42°. Solo e soltanto in questo caso durante la metabolizzazione dei cibi l’organismo potrà attingere energia da tutti i principi attivi dichiarati. È altresì vero che il nostro corpo è in grado di sopperire alla mancanza di diverse sostanze e di trasformare gli alimenti ingeriti in microelementi necessari al suo corretto funzionamento senza gravi complicazioni ma va da se che evitare di appesantirlo troppo in questi processi non fa di certo male, anzi lo libera di incombenze migliorandone funzionalità e prestazioni.

Le Bacche di Goji sono certamente da considerarsi a pieno titolo nel lungo elenco dei Superfoods, in quanto alimenti ricci di principi attivi, alcuni dei quali sono presenti solo e soltanto in queste bacche; ci riferiamo ad alcuni tipi di polisaccaridi (in breve “zuccheri”) facilmente metabolizzabili che in collaborazione con i carboidrati e le proteine rendono questo frutto un buon energetico naturale.

Nel parlare delle Bacche di Goji non possiamo tralasciare l’importante presenza di principi attivi che agiscono sull’organismo, in modo particolare, e che potremmo definire con effetto Anti-Age; ci riferiamo agli Antiossidanti e alla Vitamina C, che ricordiamo essere presente in modo significativo solo nel prodotto Crudo (questi infatti risultano essere i primi microelementi che svaniscono durante la cottura o in lavorazioni per la conservazione effettuate ad alte temperature).

Gli antiossidanti aiutano a combattere i radicali liberi, responsabili di avere un’azione negativa sull’aspetto della pelle, e questa è una cosa risaputa. Non tutti sanno, però, che la Vitamina C tra le sue proprietà ha quella di essere un microelemento fondamentale per la stimolazione della produzione del collagene, elemento portante del derma e dell’epidermide! Si tratta di motivazioni scientificamente provate, per le quali si comprende come le Bacche di Goji possono essere considerate una “Fonte di Giovinezza”.

Come abbiamo visto, alimenti che contengono queste importanti proprietà necessitano di essere consumate fresche o trattate per la conservazione secondo i criteri propri solo alla filosofia chiamata RawFood in Italia rappresentata ad oggi ancora da poche aziende tra le quali spicca il nome di CiboCrudo, una piccola realtà che prova ad offrire alimenti trattati secondo antichi metodi artigianali come l’essicazione al sole che forse alcuni di noi soprattutto nel sud ricorderanno essere quelli dei nostri nonni (una testimonianza diretta è data dalla loro selezione di Bacche di Goji, di alta qualità e trattate secondo i dettami della filosofia crudista).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.