Doposole: Marchi Migliori 2022, Utilizzo e A Cosa Serve

Marianna Somma
Marianna Somma

Doposole, un prodotto in crema nato con lo scopo di reidratare la pelle, dopo una prolungata esposizione al sole. Molto ricco di sali minerali e vitamine, questa crema ha anche lo scopo di rinfrescare la pelle e lenirla. Nel caso di scottature o eritema solare, il doposole aiuta anche a evitare la desquamazione della pelle, accelerando il processo di recupero del naturale equilibrio della pelle. In ogni caso, ricordiamo l’importanza di indossare una protezione solare efficace e protettiva: i raggi UVA e UVB, in quantità elevate e senza barriere, sono molto pericolosi per la pelle.

In generale, possiamo dire che la scelta della crema solare si basa sul fototipo. Protezioni con un SPF (Sun Protection Factor) tra 6 e 10, cioè bassa, possono essere adatte a un fototipo V e VI. Con le radiazioni attuali, questo risulta un prodotto ormai inefficace per tutti. Le creme con SPF tra 15 e 25 hanno una media protezione, adatta al fototipo IV. Infine, esistono protezioni con SPF tra 30 e 50, per fototipo III, e SPF 50+, molto protettive e adatte a fototipo I e II.

doposole

Di conseguenza, non possiamo considerare il doposole come una alternativa alla crema solare. Dopo una corretta esposizione, la crema doposole mantiene idratata la pelle e ci aiuta a conservare l’abbronzatura più a lungo. Questo prodotto è importante anche per limitare la comparsa delle macchie solari e di rughe, dovute all’invecchiamento precoce della pelle a causa delle esposizioni prolungate al sole.

Doposole: Marchi Migliori 2022

Quali sono i migliori prodotti post-abbronzatura da usare quest’estate? Le novità in commercio sono numerose, tutte nate e formulate con l’obiettivo di creare il prodotto perfetto. Scopriamole insieme.

  • Bionike Defence Sun, nata da una delle aziende italiane di estrazione farmaceutica più famose. Questo fluido doposole idratante, venduto nel flacone convenienza da 400 ml, svolge una azione lenitiva, perfetta anche per pelle sensibile e intollerante. Il prezzo di vendita è all’incirca di 18€. Grazie alla presenza dell’esclusivo PRO-REPAIR Complex, questo prodotto combatte i danni del sole e promuove i meccanismi naturali di riparazione biologica della cute. Svolge un’azione idratante prolungata e riduce le sensazioni di bruciore e calore, aiutando a minimizzare la desquamazione. Le recensioni dei clienti sono entusiaste! Non unge, rimane leggero sulla pelle e restituisce freschezza.
  • Lavera- Lozione doposole h24: è un ottimo marchio bio low cost con prezzi accessibili a tutti. Non presenta parabeni, siliconi, paraffina, oli minerali e conservanti sintetici, come parabeni, siliconi o petrolati. Buona per viso e corpo, contiene burro di karitè e calendula. Ha un INCI favoloso, ma fatica ad assorbirsi in tempi rapidi. Il costo è di 12,99 euro. Non prolunga l’abbronzatura e non è buona in caso di scottature.
  • La Roche Posay- Posthelios: adatto a pelli sensibili, contiene burro di karitè. Questo prodotto ha un effetto non solo rinfrescante, ma anche elasticizzante e antiage. Idratante e ricca di olii essenziali, include l’acqua termale di La Roche-Posay, con azione lenitiva e antiossidante per la pelle. Ha un costo di 22,90 euro.
  • Collistar – Balsamo idratante restituivo. Questo è un bestseller del made in Italy, ottimo per lenire scottature e prolungare l’abbronzatura. Occhio all’INCI, non è una crema bio, ci sono parabeni e paraffina liquida. Eccellente la sua capacità di evitare la desquamazione della pelle, secondo i consumatori. Ha un costo di 23,90 euro. Contiene 400 ml di prodotto, perfetta quindi come formato famiglia.
  • Laboratorie Nuxe- Aftersun repair: prolunga effettivamente l’abbronzatura, adatto anche come base trucco, contiene olio di girasole e cocco, ma anche il dimetichone (un silicone). Ha un costo di 18,90 euro. Ottimo per il viso.
  • Australian Gold- Forever After: estratto di canapa, germe di grano e di karitè, ha un ottimo INCI. Ha un potere elasticizzante e idratante. Ottimo rapporto qualità/prezzo. Prolunga l’abbronzatura. Ha un costo di 24,50 euro.
  • Hawaiian Tropic COCONUT BODY BUTTER. Questo burro per corpo, venduto a 13€ nel flacone da 200 ml, coccola e idrata la pelle dopo una giornata sotto al sole. Essendo un burro, la sensazione sulla pelle è estremamente idratante. Non a caso, la formula è arricchita con olio di cocco, burro di karitè e olio di avocado, nutrendo la pelle e donandole 12 ore di idratazione.
  • Novità di questo 2022 è la linea dei solari pensata dall’Estetista Cinica, marchio made in Italy molto apprezzato per la cura del corpo e del viso. Venduto a 14€ per 100 ml, questo latte doposole con succo rigenerato di aloe vera vanta una azione calmante, lenitiva e anti-rossore. Perfetto anche per pelli sensibili, è ideale per dare sollievo dopo una giornata di sole.

Utilizzo del Doposole e Proprietà

Che ingredienti deve possedere una crema doposole per proteggere e riparare la nostra pelle in estate? Alcuni prodotti hanno una consistenza troppo grassa e ricca di olii, in questo modo la pelle resta unta perché si crea una barriera che le impedisce di respirare. La pelle è un organo, il più esteso del nostro corpo, e se la consistenza della crema è troppo densa e pesante, la pelle non respira. L’umidità resta intrappolata all’interno e la sensazione non è rinfrescante ma molto spiacevole. Alcune creme scadenti potrebbero contenere ingredienti dannosi, come sostanze chimiche o fragranze aggressive.

Come si usa? Il doposole va applicato sempre, in seguito ad ogni esposizione al sole, dopo la doccia o il bagno. Meglio avere cura nel rimuovere ogni residuo di crema solare, sabbia, sale o cloro. Va steso con un leggero massaggio su tutto il corpo, soprattutto sulle zone arrossate o eccessivamente secche. Riduciamo lo scrub per rimuovere la pelle secca e puntiamo sul doposole!

Ecco cosa deve contenere un buon doposole nella lista INCI degli ingredienti:

  • Aloe vera: profondamente apprezzata per le sue doti idratanti e lenitive, oltre che rinfrescanti. Si tratta sicuro di uno degli ingredienti top nei prodotti post-abbronzatura. Ottimo rimedio anche per l’eritema solare che provoca rughe, macchie e desquamazione.
  • Calendula: ha proprietà antinfiammatorie, antifungine e antibatteriche. Quest’estratto della pianta della Calendula officialis, calma le irritazioni sia dovute al sole che a sfregamento.
  • Burro di karitè: idrata la pelle e riduce la perdita di acqua da parte dell’epidermide. Inoltre, previene la comparsa di macchie e desquamazione.
  • Olio di jojoba: ricavato dalla spremitura a freddo dei semi di un arbusto subtropicale, quest’olio essenziale è antiossidante, leggero e di rapido assorbimento, oltre ad avere proprietà antinfiammatorie e calmanti.
  • Vitamina E: previene i danni causati dai radicali liberi per l’esposizione ai raggi UV. Nella lista ingredienti, è segnata come Tocopheryl Acetate.

Doposole: A Cosa Serve?

Spesso pensiamo che il momento migliore per utilizzare il doposole sia dopo essersi scottati. In realtà, questo prodotto va applicato sempre, dopo ogni esposizione al sole. Deve diventare una vera e propria abitudine della routine quotidiana in estate e non solo. Solo l’applicazione costante di questo prodotto consente alla nostra pelle di restare idratata e morbida, oltre che di avere la stessa bellezza che ha nel periodo invernale. Lo stesso discorso vale se ci sottoponiamo a trattamenti di bellezza che includono l’abbronzatura, in qualsiasi periodo dell’anno ci si esponga ai raggi UV più del solito. Bisogna sapere che, a seccare la nostra amata pelle non è solo il sole, ma tanti altri fattori come l’acqua del mare, il vento e la sabbia. Inoltre, previene la comparsa di macchie solari, fastidiose e antiestetiche.

Per mantenere una pelle radiosa e idratata bisogna applicare il doposole sempre, non dopo essersi arrossati. Idratare la pelle dopo ogni esposizione al sole permette di mantenerla sana, bella, luminosa, oltre che prevenire secchezza, arrossamenti, irritazioni e invecchiamento precoce. Ricorda anche che un’eccessiva esposizione al sole danneggia la pelle ed è sempre consigliata una protezione solare con filtro. Inoltre, è bene sempre controllare l’INCI del prodotto doposole che andiamo ad applicare e vedere se gli ingredienti utilizzati sono ottimali e non creano altri danni alla pelle. Prestare attenzione al momento dell’acquisto è il giusto approccio per uno shopping consapevole e mirato.

Doposole e Abbronzatura Corretta

Per una tintarella perfetta, non basta esporsi ore e ore al sole. Molto importante è una corretta esposizione al sole per evitare danni anche seri alla pelle. Utilizzare una buona protezione solare con filtri è d’obbligo così, come evitare di esporsi nelle ore centrali della giornata (ore 12-16). Se da un lato l’elevata concentrazione di melatonina è una questione genetica, dall’altro ci sono tanti prodotti utili per velocizzare l’abbronzatura come compresse ed integratori a base di vitamine e betacarotene.

Per sublimare l’abbronzatura e mantenerla è essenziale anche usare regolarmente un buon doposole. Una pelle sana, ben idratata e non secca risponde meglio al sole. A questo proposito, leggi il nostro articolo dedicato ai metodi per abbronzarsi in modo corretto.

condividi articolo