Tea Tree Oil: A cosa serve? 10 usi, benefici e proprietà

Marianna Somma
Marianna Somma
Indice

Sempre più persone si chiedono cos’è il tea tree oil  e cosa serve. Questo nome un po’ esotico è attribuito infatti ad un olio portentoso proveniente dall’Australia. Ottenuto dalle foglie di “Malaleuca alternifolia” anche nota come “albero del tè” (fu battezzata così dall’esploratore James Cook), questo prodotto era usato comunemente dagli aborigeni per curare disturbi respiratori e problemi della pelle.

Benché sia noto sin dall’antichità come toccasana per lenire scottature, curare stati di raffreddamento e rafforzare il sistema immunitario, il tea tree oil fu scoperto solo verso la metà del Settecento quando i navigatori occidentali, provenienti dal Vecchio Mondo, giunsero in Australia e scoprirono l’uso di questo prodotto da parte delle tribù locali. A quel tempo era usato soprattutto per curare scottature, abrasioni, ferite, piaghe, ulcere, punture di insetto, morsi di animali selvatici e tenere lontane le termiti. Oggi gli usi di questo olio sono molto cambiati. Può essere usato assoluto, o aggiunto allo shampoo, alla crema viso quotidiana, al detergente intimo o nel diffusore d’ambiente. Siete curiosi di saperne di più? Continuate la lettura!

Tea Tree Oil: a cosa serve?

Definito il “guaritore più versatile della natura“, il tea tree oil è davvero un prodotto prodigioso dagli innumerevoli usi. Viene usato per i trattamenti dermatologici della cute e dei capelli, ma anche come rimedio naturale per disturbi intimi, digestivi e di natura respiratoria.

Contiene 48 composti organici, ma i più significativi sono il terpinene e il cineolo, le cui percentuali determinano il grado di purezza dell’olio essenziale (oltre il 30% di Terpinene e meno del 15% di Cineolo). Usato su pelli miste, quest’olio ha un’azione immediata dermopurificante. Viene usato anche in caso di herpes labiale o come balsamo per dare sollievo a labbra screpolate. Sotto forma di unguento balsamico, viene usato per alleviare tosse e catarro, ma anche sinusite, bronchite e congestione delle vie respiratorie.

In alternativa si possono fare i suffumigi mettendo 7 gocce di tea tree oil in una bacinella di acqua bollente. Per sfruttarne i benefici curativi basta coprirsi il capo con un asciugamano e inspirare con il naso a bocca chiusa. Può essere usato per dare sollievo in caso di irritazioni da pannolino o punture d’insetti durante il periodo estivo. Può anche essere un valido rimedio per i dolori reumatici: basta aggiungere 10 gocce a 20 ml di olio di mandorle dolci e massaggiare dolcemente (funziona solo in caso di dolori, non di infiammazioni del muscolo).

Tea Tree Oil: 10 usi

Essendo un olio molto forte, solitamente si consiglia di non usarlo mai puro bensì diluito in acqua. Potrebbe infatti creare irritazioni in soggetti particolarmente sensibili. Ecco 10 usi del tea tree oil:

  1. stomatite aftosa o candidosi del cavo orale (mughetto): si consigliano sciacqui con 4-5 gocce di tea tree oil in un bicchiere d’acqua oppure diluito in un po’ di miele o in 20 gocce di propoli;
  2. mal di gola: come per la stomatite, la posologia prevede 4-5 gocce di tea tree oil in un bicchiere d’acqua. In caso di gengiviti o gengive sanguinanti si può aggiungere al collutorio qualche goccia di olio essenziale;
  3. micosi delle unghie: per 2 volte al giorno per 7 giorni massaggiare l’olio puro sull’unghia fino a completo assorbimento. Funziona anche in caso di porri, verruche e funghi della pelle (in questo caso basta aggiungerlo al sapone abituale che si usa);
  4. candida o infezioni vaginali: in alternativa agli ovuli preconfezionati a base di questo olio e calendula, si può utilizzare l’olio essenziale diluito (5 gocce in 250 ml di acqua) per fare lavande vaginali una volta al giorno per 5 giorni. Funziona anche in caso di cistiti o herpes;
  5. rimedio per i pidocchi: per una cute infestata dai pidocchi si consigliano massaggi di olio essenziale di tea tree oil per almeno 10 minuti;
  6. forfora con prurito al cuoio capelluto: si consiglia di aggiungere l’olio essenziale allo shampoo antiforfora abituale (3 gocce in una noce di prodotto) o fare direttamente frizioni sul cuoio capelluto usando il tea tree oil puro;
  7. rimedio per i capelli grassi: si consiglia di diluire 4-5 gocce diluite nella dose di shampoo o in combinazione con olio di lavanda o menta;
  8. rimedio per scottature ed eczemi: aggiungere 4-5 gocce di olio essenziale al doposole;
  9. rimedio per l’acne: si consiglia di applicare con un batuffolo di cotone l’olio essenziale direttamente sui brufoli e di aggiungere 7 gocce di olio alla crema quotidiana. Si può anche fare una maschera usando argilla verde, un cucchiaio di miele e 7 gocce di tea tree oil;
  10. regolare l’intestino: chi soffre della sindrome dell’intestino pigro può usare integratori al tea tree oil.

Tea Tree Oil: Benefici e proprietà

Il tea tree oil vanta proprietà:

  • antibatteriche
  • antimicotiche
  • antiodoranti
  • cicatrizzanti
  • immunostimolanti

Tea Tree Oil: dove comprarlo?

Scegliere di ricorrere al tea tree oil significa scegliere un rimedio naturale ed efficace. Si può comprare questo straordinario prodotto sui siti online specializzati, in erboristeria o in parafarmacia. Il tea tree oil si trova sotto forma di:

  • integratori, da usare specialmente in caso di disturbi intestinali, sindrome dell’intestino pigro, mal di gola, tosse;
  • olio essenziale puro, da diluire in acqua o da usare assoluto o da aggiungere ad altri oli essenziali o magari usato nei diffusori d’ambiente (in caso di malattie da raffreddamento);
  • shampoo, creme e prodotti di bellezza.
Curiosità

Il tea tree oil non ha particolari controindicazioni. Nelle giuste dosi è considerato atossico. In dosi eccessive può provocare nausea e allergie cutanee. Non ne è consigliato l’uso in gravidanza, durante il periodo di allattamento e nei soggetti affetti da patologie renali e epatiche. L’uso di quest’olio, specialmente per via orale, è fortemente sconsigliato nei bambini al di sotto dei 6 anni.

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email