PRP Plasma ricco di Piastrine: cos’è, usi estetici e medici, procedura e costi

Cos’è il PRP “Plasma ricco di Piastrine” e per quali funzioni viene utilizzato? A cosa serve? La procedura per i trattamenti al PRP: per capelli, per viso o pelle, tutti gli usi del Plasma ricco di Piastrine sia medici sia estetici; le controindicazioni, i rischi e il costo dei trattamenti.

Spesso, quando si procede con le analisi del sangue, vengono elencati dei valori per i quali si fa riferimento principalmente alle Piastrine: basti pensare, ad esempio, al MPV (il volume piastrinico medio). Le Piastrine, o Trombociti, sono delle cellule contenute nel sangue e prodotte nel midollo osseo che funzionano da controllo nella coagulazione del sangue. Queste, infatti, hanno la capacità di andare a rallentare la degradazione di un vaso sanguigno danneggiato e possiedono delle peculiarità di rigenerazione e ricostituzione di pelle e tessuti. Proprio per questo motivo, negli ultimi anni, stanno sviluppandosi studi e procedure sia mediche sia estetiche che sfruttano proprio le notevoli capacità delle piastrine: stiamo parlando dell’uso del PRP (Plasma ricco di Piastrine).

PRP: cos’è?

Il PRP (Platelet Rich Plasma), o Plasma ricco di Piastrine, è un campione di plasma sanguigno nel quale sono concentrati fattori di crescita (principalmente Piastrine Autologhe: ovvero quelle che provengono dallo stesso organismo). Si tratta di un potente concentrato di sangue con enormi capacità nella rigenerazione dei tessuti. Il PRP (Plasma ricco di Piastrine) si ottiene attraverso una procedura di centrifuga del sangue autologo; il quale viene diviso in due costituenti: il PRP, appunto, e il Buffy Coat (strato leucopiastrinico).

Diversi studi scientifici hanno portato alla luce le enormi capacità del PRP applicato sia alla medicina estetica sia a quella farmaceutica, evidenziando come il plasma ricco di piastrine sia davvero efficace per la guarigione di un tessuto danneggiato. Sfruttando, infatti, le funzioni principali delle Piastrine nel sangue, si è anche fatto riferimento alle proteine che esse contengono (citochine, chemochine ecc.) che svolgono un ruolo fondamentale nella ricostituzione cellulare.

PRP Plasma ricco di Piastrine: a cosa serve?

Il PRP (Plasma ricco di Piastrine), grazie le sue capacità rigeneratrici e ricostituenti, è utilizzato proprio per la rigenerazione di tessuti danneggiati. Stiamo parlando, ad esempio, di chirurgia estetica e precisamente di quella maxillo-facciale, di quella odontostomatologica, ma è di grande aiuto anche nel settore oculistico e nel trattamento e terapia di ulcere della pelle. Vediamo, più nel particolare, quali sono gli usi principali del PRP sia in medicina estetica sia per altre tipologie di trattamento.

Usi estetici per il PRP

Esistono diversi trattamenti per i quali viene utilizzato il Plasma ricco di Piastrine nella chirurgia e medicina estetica:

Usi medici per il PRP

Gli usi cosiddetti “medici” per il PRP sono diversi:

  • Trattamento del dolore: postoperatorio, per la riduzione di infiammazioni o per il dolore cronico
  • Riparazione cartilagine, legamenti, tendiniti ecc.
  • Guarigione da ferite, ustioni, piaghe da decupito ecc.
  • Rigenerazione delle parti intime: contro l’atrofia vaginale e problematiche post-menopausa
  • In odontoiatria: per il rialzo del seno mascellare, difetti ossei dentali, cisti, impiantologia ecc.
  • In medicina veterinaria: per lesioni, ferite, ulcere ecc.
  • Per la cura degli occhi: lesioni alla cornea, sindrome dell’occhio secco, sindrome chirurgica post-laser, danni oculari ecc.

Procedura per l’estrazione del PRP (Plasma ricco di Piastrine)

Per quanto riguarda la procedura di estrazione del PRP, l’aspetto essenziale da tenere a mente è che si tratta di plasma ricavato dal sangue del paziente. Dunque, il primo passo da fare è proprio un prelievo di sangue. Successivamente, il sangue prelevato verrà immesso in una centrifuga ad alta velocità che avrà il compito di “scremare” il sangue, proprio per ricavarne i fattori di crescita dalle piastrine.

Dopo aver estratto i fattori di crescita attraverso le piastrine, si avrà il celebre PRP (Plasma ricco di Piastrine), spesso presentato anche sotto forma di un gel piastrinico purificato. Questo gel, successivamente, in base alle nostre esigenze, verrà iniettato nella parte del nostro corpo che necessita appunto di una rigenerazione cellulare o del tessuto. Anche se si tratta di una procedura abbastanza sicura e con pochi rischi, bisogna sempre ricordare che, a norma di legge, la preparazione e l’utilizzo del PRP così come la manipolazione stessa del sangue, vanno esclusivamente realizzati nei Servizi Trasfusionali (ST) o, comunque, in presenza di un medico specializzato per il trattamento.

Rischi e controindicazioni

Come già anticipato, i rischi e le controindicazioni di un trattamento effettuato col plasma ricco di piastrine sono davvero rari. Non esistono veri e propri effetti collaterali, se non, in qualche caso, lievi gonfiori o irritazioni post-trattamento. Ovviamente, una preparazione impropria del PRP o una manipolazione inadeguata del sangue potrebbero rappresentare degli enormi rischi di infezione o contaminazione batterica per i pazienti. E’ sempre raccomandabile, infatti, accertarsi che i centri trasfusionali siano in regola o che i medici siano realmente specializzati in questo settore.

La Società Italiana di Medicina Trasfuzionale e Immunoematologia (SIMTI) ha sostenuto, infatti, di:

“Non sottoporsi a questi trattamenti, se non in strutture sanitarie che abbiano una specifica autorizzazione dell’autorità sanitaria competente e il consenso del comitato etico ad effettuare questo tipo di sperimentazioni”.

Costi trattamenti PRP

Ovviamente i costi dei trattamenti con il PRP variano in base alle esigenze del paziente, alle cliniche autorizzate e se si tratta di chirurgia estetica o di trattamenti medici differenti. Solitamente i costi si aggirano dai 500 ai 1000 euro, anche se non siamo a conoscenza dei prezzi precisi in base ad ogni tipologia di trattamento eseguito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.