Trapianto Capelli in Turchia: Recensioni Negative e Migliori Dottori

Trapianto capelli in Turchia, una scelta che sempre più persone decidono di fare chiedendosi all’estero i risultati possano essere ugualmente soddisfacenti. La Turchia è una delle mete più richieste per il trapianto capelli, Italia? Spesso troppo costoso per i pazienti che ricorrono al trapianto. Dove fare il trapianto di capelli? Miglior trapianto capelli? Queste sono solo alcune delle domande a cui risponderemo in questo articolo.

Trapianto di capelli in Turchia: cos’è?

Indipendentemente dalle cause della caduta di capelli, la calvizie resta un problema che affligge sempre più uomini e donne. Accettare un cambiamento così drastico del proprio aspetto fisico richiede una certa qual dose di coraggio. Non è detto che il nuovo aspetto soddisfi il proprio ego, molte persone vivono una profonda situazione di disagio. Guardarsi allo specchio, giorno dopo giorno, e vedere che l’immagine a cui si era abituati di sé evolve in peggio, non è il miglior modo per iniziare le giornate. Dai giovanissimi a quelli con più anni sulle spalle, la caduta di capelli è un comunissimo problema tricologico che coinvolge un po’ tutti. La causa alla base delle calvizie è diversa, di base genetica ma non è detto lo sia per tutti. Il trapianto capelli è una delle soluzioni a questo problema. (Vedi anche: Serenoa Repens per la caduta dei capelli)

Trapianto capelli recensioni negative

Il numero di recensioni negative per il trapianto capelli sono poche ma è importante analizzarle da vicino. Tendenzialmente si riferiscono alle complicanze che derivano da questi interventi. Le brutte sorprese sono infatti tutte post operatorie, legate alle condizioni del paziente. Dopo il trattamento chirurgico la pelle potrebbe sembrare gonfia, con eruzioni cutanee e irritazioni dovute a reazioni allergiche. Uno degli effetti collaterali all’intervento, del tutto temporanei, è lo shock loss, l’alopecia traumatica successiva all’intervento. Se i capelli, che al momento dell’intervento chirurgico erano in fase attiva, si sono immediatamente “convertiti” alla fase passiva cadendo, si stanno preparando alla ricrescita. La preoccupazione e il disagio di aver perso tempo e denaro crescono, non abbiate paura però perchè è temporaneo.

Trapianto capelli: Migliori dottori

Analizziamo ora alcuni dei centri di riferimento e i migliori dottori per il trapianto capelli in Turchia. Vediamo da vicino quali sono i centri più importanti e i migliori dottori.

  • CapilClinic è uno dei centri di riferimento in Turchia per i trapianti di capelli. CapilClinic è conosciuto per le migliori condizioni di sicurezza durante tutto il procedimento di trapianto. Il Dott. Etoz, dirigente medico del centro, e il dottor Oguz Kayran, entrambi chirurghi plastici con più di 10 anni di esperienza in trapianti di capelli in Turchia, dirigono l’intero staff della clinica. CapilClinic ha a disposizione macchinari e impianti di ultima generazione, una importante garanzia della sicurezza e della qualità delle cure dei pazienti nella clinica. La fama di CapilClinic è internazionale.
  • Dr. Serkan Aygin Clinic, un’altra clinica molto famosa per il trapianto capelli in Turchia, nello specifico ad Istanbul. Il dottore che è a capo dell’intera struttura si occupa in prima linea del trapianto di capelli fin dal 1996, specializzato in dermatologia e tricologia. Mentre nei suoi primi anni ha eseguito procedure di trapianto capillare usando la tecnica FUT, è stato tra i primi medici a praticare la tecnica FUE, un metodo che è stato sviluppato nel corso della sua carriera medica ed è ancora utilizzata in tutto il mondo.

Trapianto di capelli: tecnica FUE

L’alternativa a una passiva accettazione di questo cambiamento così drastico è quello di ricorrere al trapianto di capelli. Si tratta di una vera e propria operazione chirurgica e le tecniche sperimentate e accreditate finora si dividono essenzialmente in tecnica STRIP e tecnica FUE finalizzati alla ricrescita capelli. La prima delle due consiste nella scissione di una losanga ricca di cuoio capelluto, solitamente prelevata dalla nuca, che viene poi impiantata là dove ce n’è bisogno. La tecnica FUE, invece, è meno invasiva della prima, in quanto non prevede tagli sulla zona della nuca, ma, bensì, l’estrazione delle singole unità follicolari, che vengono poi “inserite” nella zona più colpita dallo sfoltimento.

Essendo delle operazioni chirurgiche, i costi si aggirano oltre i 5.000 euro qui in Italia, mentre c’è una buona notizia per chi ricorre al trapianto di capelli a Istanbul. La città turca ha infatti sviluppato negli ultimi anni un nutrito numero di chirurghi specializzati nelle tecniche tricologiche, e in particolare in quella FUE, il che ha portato all’apertura di un numero sempre maggiore di cliniche all’avanguardia e specializzate nel trapianto di capelli, capaci di offrire un servizio qualitativamente ottimo a un prezzo irrisorio. Per cui si può dire che Istanbul è diventata una specie di “La Mecca” per chi sogna di ritrovare l’aspetto di un tempo. Letti anche il nostro articolo sull’ Infoltimento Capelli senza chirurgia o utilizzando le cellule staminali

Perché scegliere la tecnica FUE?

La tecnica FUE gode di numerosi vantaggi, i quali la rendono la scelta ottimale per chi decide di ricorrere al trapianto di capelli. In primis, non è invasiva, non lascia cicatrici evidenti né ha un decorso post operatorio lungo e doloroso, come invece avviene con la tecnica STIRP. L’autotrapianto di capelli avviene infatti follicolo per follicolo e il decorso post operatorio è rapido e praticamente indolore. Il problema dell’effettuare un’operazione del genere in Italia è legato essenzialmente ai costi da sostenere per potersi sottoporre a un intervento così specializzato. Il range di prezzi può variare da almeno 5.000 euro a salire (un numero che varia in base alla complessità e alla lunghezza dell’operazione). (Vedi anche: cura calvizie con farmaci o integratori)

È per questo motivo che in Turchia si è sviluppato un mercato di medici chirurghi altamente specializzati nel trapianto di capelli con tecnica FUE che, godendo del più basso costo della vita del paese, può permettere di offrire un servizio di qualità a dei prezzi più che competitivi. Di solito nei costi totali dell’operazione vengono inclusi anche quelli delle analisi pre-operatorie così come quelli del viaggio e dell’hotel, comprendendo anche l’interprete.  Molto diffusa anche una nuova tecnica scoperta dalla medicina rigenerativa, chiamata bSBS. È praticamente una sorta di pacchetto vacanza, in cui il souvenir che si porta con sé è quello della recuperata autostima grazie al nuovo, e ringiovanito, aspetto ritrovato. Leggi anche come avviene la tecnica CRL.

Trapianto capelli: funziona?

Trapianto capelli, funziona? Questa è una delle domande che i clienti che decidono di sconfiggere così il problema della calvizie si fanno. All’estero, come nel caso della Turchia, la paura cresce perchè si ha l’impressione di avere meno garanzie. Uno dei motivi principali per cui chi soffre di alopecia decide di andare in Turchia è per i costi di gran lunga inferiori a quelli italiani, il risultato sarà meno soddisfacente? Le recensioni e le opinioni di chi è andato in Turchia, nelle oltre 350 cliniche dedicate a questo intervento, sono molto positive. Solo ad Istanbul è possibile fare un intervento di questo tipo a un prezzo contenuto, intorno ai 3000 euro. I pazienti tornano estremamente soddisfatti dell’intervento nella maggior parte, conta anche la scelta nel posto e della clinica migliore in cui farlo naturalmente.

Hair Concealer e Camouflage

Oltre alle tecniche sopra menzionate, tra le varie possibilità esiste anche quella di nascondere il diradamento dei capelli. Molto interessante a tal proposito la qualità raggiungta dal micro tatuaggio di capelli rasati (in gergo tecnico tricopigmentazione) che sembra raccogliere il favore dei pazienti che l’hanno già utilizzato (stando al sito americano RealSelf.com il 98% sono soddisfatti).tricopigmentazione prima e dopo

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.