Come combattere i capelli grigi

I capelli grigi sono un fastidioso inestetismo spesso associato all’avanzare dell’età. Con il passare degli anni i melanociti presenti nei bulbi piliferi perdono la loro capacità di produrre e trasferire i pigmenti sulla superficie del capello rendendolo grigio o bianco. Tuttavia le cause dei capelli grigi possono essere molteplici e non sono esclusivamente legate al passare degli anni e all’indebolimento della salute fisica. Una dieta povera di vitamine e proteine, accompagnata da una scarsa circolazione sanguigna nello scalpo renderebbero difficile il processo di produzione della melanina, principale responsabile del colore della chioma sia nell’uomo che nella donna. Allo stesso modo anche degli alti livelli di stress e ansia potrebbero portare a numerosi problemi di salute, tra cui anche la perdita o l’ingrigimento dei capelli prematuro. Fortunatamente esistono numerosi rimedi, naturali e non, in grado di ristabilire il corretto afflusso di sangue e fornire numerose sostanze nutritive vitali per impedire e bloccare la comparsa dei capelli grigi. E’ stato dimostrato come una dieta priva di glutine possa aiutare a scurire i capelli e a riconquistare il loro colore originario. Un altro aspetto da non tralasciare minimamente per combattere l’ingrigimento dei capelli è quello di prestare molta attenzione all’alimentazione. Seguire una dieta bilanciata con prodotti sani, freschi e biologici, in particolar modo frutta e verdura, aiuterebbe a fornire tutti i nutrienti necessari per stimolare l’attività dei melanociti e, quindi, impedire l’apparizione dei capelli grigi. Inoltre gli esperti consigliano di ridurre i grassi e la quantità di caffeina, così come il consumo di tabacco da sempre nemico della salute del cuoio capelluto in generale.

Inoltre per combattere i capelli grigi è fondamentale pulire il proprio organismo da batteri e tossine annidate all’interno del proprio corpo. Per far questo si consiglia di preparare infusi e decotti a base di erbe e aumentare la quantità di aglio, coriandolo e salvia nella propria dieta. Molto importante anche assumere delle grosse quantità di acqua per idratare e purificare il proprio corpo costantemente. Oltre ai metodi legati alla dieta esistono anche numerosi alimenti indicati per creare delle lozioni da spalmare sulla testa. Il tuorlo d’uovo e la cipolla, se miscelati ad acqua, possono essere utilizzati sullo scalpo per rafforzare e rinvigorire il capello e riattivare le funzioni dei bulbi piliferi. Il succo di cipolla in particolare permette di ridurre la comparsa dei capelli grigi eliminando batteri, parassiti e germi andando a nutrire il capello alla radice fornendo vitamine essenziali, minerali e enzimi. Un altro metodo ampiamente utilizzato è quello degli henné fatti in casa. A differenza delle tinture chimiche questo tipo di trattamento non stressa il capello essendo naturale al 100%. Permettono di scurire i capelli grigi in maniera semplice, comoda ed efficace comodamente da casa propria.

Infine in commercio esistono numerosi rimedi per i capelli grigi che derivano da anni e anni di studi tricologici per individuare nello specifico le cause fisiologiche dell’ingrigimento e proporre la miglior soluzione possibile. Shampoo, balsamo e integratori a base di Minoxidil e Trioxidil sono in poco tempo diventati richiestissimi per via della loro azione mirata e scientificamente provata per contrastare e invertire il processo di ingrigimento dei capelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.