Come conservare al meglio la salsa al pomodoro!

Tuttavia, dovresti sempre conservare la salsa di pomodoro in barattoli di vetro mentre la salsa è ancora calda. La ragione di ciò è che il calore è ciò che fa abbassare i coperchi metallici mentre la miscela si raffredda.

La salsa di pomodoro fatta in casa è deliziosa e facile da fare ma non dura a lungo. Si rovina rapidamente se conservato in modo improprio. Per evitare il deterioramento, è importante conservare correttamente la salsa di pomodoro. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a conservare la salsa di pomodoro fatta in casa: 1 Conserva i pomodori in un luogo fresco, lontano dalla luce solare diretta. La luce solare può distruggere il contenuto di vitamina C dei pomodori.

Non refrigerare la salsa di pomodoro. La refrigerazione farà sì che la salsa si separi in strati. Ciò si tradurrà in un aspetto torbido e un sapore scadente. I produttori di salsa di pomodoro hanno dovuto ridurre la quantità di sale aggiunto perché è noto che è collegato all’ipertensione. Osserva che sebbene l’aceto nella salsa di pomodoro rallenti la velocità con cui i batteri crescono al suo interno, è del tutto più sicuro conservarlo in frigorifero.

Pomodori in una ciotola
Pomodori in una ciotola – Foto di Pixabay/Pexels.com

Se guardi la data di scadenza di molte salse commerciali, noterai che molte di esse hanno una durata di conservazione di un anno o più. Alcuni barattoli e barattoli possono durare diversi anni prima di deteriorarsi. Spesso ciò è dovuto all’uso di conservanti negli alimenti. I conservanti sono sostanze chimiche che vengono aggiunte agli alimenti per evitare che diventino cattivi, quindi durano più a lungo. Ma non è necessario usarli nella salsa di pomodoro.

Invece, erogando rapidamente la tua salsa di pomodoro appena cotta e ancora calda direttamente in barattoli di vetro igienizzati con il coperchio rapidamente e ben chiuso, il vuoto creato nel barattolo significa che il bottone automatico verrà tirato verso il basso, dicendoti che il barattolo è completamente sigillato.

Se stai usando contenitori di plastica, dovresti prima aspettare che la salsa si raffreddi completamente, o corri il rischio di sciogliere le tue scatole o buste! Tuttavia, dovresti sempre conservare la salsa di pomodoro in barattoli di vetro mentre la salsa è ancora calda. La ragione di ciò è che il calore è ciò che fa abbassare i coperchi metallici mentre la miscela si raffredda, in modo che il meccanismo di tenuta scoppiettante funzioni. C’è più di un talento per conservare la tua salsa di pomodoro fatta in casa con barattoli di vetro, quindi questo è quello che ora vedremo, passo dopo passo.

Pomodori tagliati sul tavolo
Pomodori tagliati sul tavolo – Foto di Pixabay/Pexels.com

Questa è una parte molto importante del processo di conservazione, in particolare se non stai congelando i barattoli una volta che sono pieni. La salsa di pomodoro ha un pH elevato e più alto è il pH di un prodotto, maggiore è il rischio che si sviluppino organismi pericolosi. Organismi come il Clostridium botulinum, che può causare il botulismo, possono crescere nei barattoli di salsa di pomodoro se il pH della salsa rimane superiore a 4,6. Per proteggerti da ciò, rendi la tua salsa più acida aggiungendo un cucchiaio di succo di limone o mezzo cucchiaino di acido citrico a ciascun barattolo prima che vengano riempiti.