Come cuocere il riso senza farlo attaccare!

Metà della battaglia per evitare che il riso si attacchi è avere il giusto tipo di riso. In generale, preferisci il riso a chicco lungo al riso a chicco medio e corto.

Cucinare il riso può essere complicato, ma con alcuni semplici consigli puoi preparare un riso perfetto ogni volta. La chiave per cuocere il riso senza attaccarsi è usare il giusto rapporto tra acqua e riso e cuocere a fuoco lento il riso fino a quando non è completamente cotto. Quando cuoci il riso sul fornello, assicurati di usare una pentola capiente con un coperchio aderente.

Il procedimento è chiaro: Portare a ebollizione la pentola d’acqua prima di aggiungere il riso. Quindi, riduci il fuoco al minimo e fai sobbollire il riso finché non è tenero e cotto. Una volta cotto il riso, sgranatelo con una forchetta e servite. Ma a volte non è sufficiente seguire il metodo convenzionale di cottura del riso, che consiste nel far bollire l’acqua, aggiungere il riso, mettere un coperchio stretto e cuocere a fuoco lento il riso finché non è pronto. Questo potrebbe lasciarti con riso appiccicoso che davvero non vuoi. Per un riso davvero soffice e separato, potresti provare qualcosa di leggermente diverso.

Riso bianco classico
Riso bianco classico – Foto di Polina Tankilevitch/Pexels.com

Per prima cosa, sciacquare il riso in un colino a maglie fini per rimuovere l’amido in eccesso. Quindi, metti il ​​riso in una pentola con 1,5 tazze d’acqua per ogni tazza di riso. Portare l’acqua a ebollizione, quindi ridurre il fuoco al minimo e cuocere a fuoco lento per 18 minuti. Infine, togli la pentola dal fuoco e lasciala riposare per 5 minuti per assorbire l’acqua. Una volta terminata la cottura del riso, togliete la padella dal fuoco e lasciate riposare per 5 minuti. Ciò consentirà al riso di assorbire l’acqua rimanente, assicurandosi che sia ben cotto e non appiccicoso.

Riso con carne e verdure
Riso con carne e verdure – Foto di FOX/Pexels.com

Metà della battaglia per evitare che il riso si attacchi è avere il giusto tipo di riso. In generale, preferisci il riso a chicco lungo al riso a chicco medio e corto. Lascia cuocere il riso finché non raggiunge il livello di tenerezza che desideri per la tua ricetta. Non mescolare ulteriormente. Puoi usare un timer mentre cuoci il riso, così saprai quando sarà pronto. Il riso bianco dovrebbe essere fatto in circa 20 minuti, il riso integrale dovrebbe essere fatto in circa 30 minuti e il riso selvatico dovrebbe essere fatto in circa 45 minuti. Potete assaggiare qualche chicco con un cucchiaio, dopo il tempo opportuno, per assicurarvi che il riso sia abbastanza tenero.