Nuovo record in arrivo per il Black Friday?

Dopo i risultati record del 2016, il Black Friday 2017 che è in arrivo il 24 Novembre (ovvero, il quarto venerdì del mese) dovrebbe portare l’asticella del fatturato ancora più in alto: le previsioni sulle vendite di questo periodo puntano decisamente verso un incremento del business in tutti i settori.

I numeri del Black Friday

Oltre cinque miliardi di dollari soltanto in America, mentre in Italia gli utenti hanno preso d’assalto Amazon, ordinando addirittura 1,1 milioni di prodotti nell’arco di ventiquattro ore: questo è il bilancio più evidente del Black Friday 2016, la giornata dedicata agli sconti che nell’anno scorso ha sbaragliato ogni precedente. E quest’anno le previsioni sono ancora più rosee, anche per la “maturazione” della platea degli acquirenti digitali.

La strategia del risparmio per i consumatori

Stando agli esperti, il prossimo venerdì 24 novembre sarà dunque una giornata rovente sul fronte degli acquisti online, con gli italiani che prenderanno d’assalto i vari siti di eCommerce alla ricerca del prezzo giusto e dell’occasione “della vita”, agevolati anche dalla diffusione di piattaforme di codici sconto che consentono un risparmio ulteriore grazie all’impiego degli specifici codici sconto dedicati al Black Friday, grazie ad accordi commerciali con i più grandi Marketplace come Groupon, Amazon, Yoox, eBay ed ePrice che puntano ad accaparrarsi questo specifico target di utenti dedito al risparmio.

Amazon guida le vendite

Il principale punto di riferimento nel nostro Paese sembra essere ancora Amazon: il colosso di Jeff Bezos vanta non solo la fama migliore, ma anche la vetrina più estesa del panorama del Web, con la vendita di migliaia di prodotti in quasi ogni categoria merceologica. Come accennato, nello scorso anno proprio questo marketplace ha fatto segnare il record di ordini, con 12 prodotti comprati dall’Italia ogni secondo del Black Friday 2016.

Il record del 2016

In totale, sono stati ordinati 1,1 milioni di “pacchi”, con il picco massimo di acquisti registrato intorno alle 14; tra le curiosità, è stata la stessa Amazon a comunicare che in quell’occasione sono stati venduti dvd dei film di Harry Potter in numero tale da riempire per quattro volte tutte le sale cinematografiche italiane, mentre mettendo insieme gli aspirapolvere acquistati online solo in quel giorno si supererebbe di tre volte l’altezza del grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa di Dubai.

Ottimi risultati anche per ePrice

Sempre nel 2016, poi, gli italiani hanno rivolto la propria attenzione anche alle offerte di altri eCommerce, come ePrice, che in occasione del Black Friday 2016 ha fatto registrare un incremento dell’81 per cento di controvalore degli ordini rispetto all’anno precedente; inoltre, la smania del risparmio si è estesa anche ai negozi fisici, che in molti casi hanno deciso di puntare su vendite promozionali e scontate, per intercettare il “fenomeno” e renderlo meno virtuale.

Obiettivo: superare i record

Quest’anno le previsioni sono ancora più ottimistiche, sia sul versante degli acquisti digitali che per quanto riguarda le insegne tradizionali: ormai il Black Friday si è fatto conoscere (e apprezzare) anche nello Stivale, e in molti si stanno preparando per viverlo al meglio. A far immaginare un “ritocco” del record c’è anche il precedente dell’Amazon Prime Day del luglio 2017, che secondo la compagnia ha stracciato ogni precedente generando un fatturato di 1 miliardo di dollari soltanto tra chi aveva un abbonamento Prime al portale di vendite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.