Disdetta Fastweb, cosa fare passo passo. Dove trovare il modulo e tutta la procedura

disdetta fastwebAvete attivato un contratto con Fastweb ma non siete soddisfatti del risultato e volete disdirlo? Qui di seguito vi spiegherò passo per passo come fare e cosa serve per annullare il vostro contratto.

Come procedere passo passo per la disdetta del contratto Fastweb

Disdire un contratto Fastweb è facile, innanzitutto bisogna vedere il tipo di contratto che avete sottoscritto, in quanto in base a questo potrebbero variare alcune procedure per la disdetta.
La disdetta può essere effettuata in vari modi:

  • Passaggio da un operatore all’altro
  • Per cessazione della linea
  • Per annullare un nuovo contratto (prima dei quattordici giorni che la legge mette a disposizione nel caso in cui voi stessi ve ne pentiate)

In ognuno di questi casi però appena elencati, disdire un contratto, causa dei costi e anche la restituzione di apparecchiature che magari avete ricevuto in comodato d’uso o in noleggio.

Passaggio di operatore

Per quanto riguarda la disdetta Fastweb con il passaggio da un operatore all’altro, basta semplicemente contattare il nuovo operatore con il quale intendete stipulare il contratto, e trasmettere un il codice di migrazione che servirà per identificare la vostra utenza. Dopodiché dovrete attendere una decina di giorni affinché il nuovo contratto vi venga spedito presso il vostro domicilio, a questo punto voi dovrete firmarlo e rispedirlo tramite raccomandata al nuovo operatore.
Le spese di disattivazione potranno variare dai quaranta agli ottanta euro.

Cessazione della linea

Se invece volete recedere da un contratto Fastweb in modo definitivo, basta collegarvi al sito internet dell’operatore, accedere alla vostra area e scaricare il modulo di disdetta. Una volta stampato e compilato in tutte le sue parti dovrete spedirlo insieme ad una fotocopia di un documento di riconoscimento, tramite raccomandata direttamente all’indirizzo che troverete sul sito internet dell’operatore.
Per questo tipo di disdetta passerà almeno un mese affinché la linea venga disattivata in modo definitivo. I costi di disattivazione potranno variare tra i quaranta e gli ottanta euro, inoltre entro quarantacinque giorni dall’avvenuta disattivazione della linea Fastweb dovrete restituire eventuali apparecchi che la ditta vi ha concesso in comodato d’uso o in noleggio.

Cambio di contratto prima dei quattordici giorni

Se invece avete sottoscritto un contratto, ma non siete soddisfatti, la legge vi permette di avere il diritto di recesso entro i quattordici giorni dalla firma dello stesso. In questo caso potrete richiedere l’annullamento del contratto senza dover sostenere nessun costo.

Dove trovare il modulo per la disdetta del contratto Fastweb

Il modulo per la disdetta Fastweb lo potrete trovare collegandovi al sito dell’operatore, tramite il servizio MyFastPage. Una volta aperta la pagina eseguite l’accesso tramite il vostro username e la vostra password e iniziate a compilare il modulo con i vostri dati anagrafici e i vostri recapiti telefonici. Dopodiché scaricate il modulo per la disdetta Fastweb, stampatelo e compilatelo in tutte le sue parti. Una volta finito e riempito firmate il modulo, racchiudetelo in una busta e speditelo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo:

Fastweb s.p.a. – casella postale 126 – Cinisello Balsamo (MI)

Un ultimo accorgimento sarà quello di fare attenzione ad inviare tale disdetta con un preavviso di trenta giorni. Infatti dopo aver inviato tale modulo, dovrete attendere almeno un mese affinché il vostro contratto sia definitivamente annullato, ma intanto aspettando questa comunicazione, dovrete continuare a pagare regolarmente il canone mensile dovuto all’operatore.
Inoltre non appena il vostro contatto sarà stato annullato, avrete quarantacinque giorni di tempo per restituire a Fastweb tutte le apparecchiature che vi sono state concesse in comodato d’uso o in noleggio. Nel caso in cui voi non dovreste restituirdisdetta fastwebe tale apparecchi, l’azienda metterà una penale che potrà arrivare a costare fino ad un massimo di cento euro per apparecchio.
I costi di disattivazione invece per chi cessa definitivamente il contratto variano dagli ottanta ai novanta euro, mentre per chi invece vuole passare da un operatore all’altro i costi saranno più contenuti e potranno variare tra i quaranta e i cinquanta euro.

Insomma per disdire un contratto Fastweb la procedura è molto semplice, basta semplicemente collegarsi al sito oppure chiamare direttamente l’operatore. Nel giro di pochi minuti potrete avere il vostro modulo già compilato per far si che il vostro contratto venga annullato. Nel caso in cui si dovrebbe trattare di una disdetta telefonica, il vostro contratto sarà annullato dagli operatori telefonici che compileranno per voi il modulo online, che poi vi gireranno tramite posta per firmarlo e rispedirlo in modo tale da poter avere tutto in regola.
Servirvi dei servizi per la disdetta del contratto Fastweb vi risulterà facile e veloce da qualsiasi tipo di apparecchio, che sia un telefono di casa, un cellulare o un tablet.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.