Fondo Est: Contatti, Iscrizioni e Rimborsi per Occhiali e Dentista

Fondo Est di Unisalute: come fare per l’iscrizione e quali sono le strutture convenzionate? In questo articolo cercheremo di rispondere alle domande degli interessati al fondo di assistenza sanitaria integrativa promosso da Unisalute, in modo da chiarire eventuali dubbi sul funzionamento dello stesso e sui metodi per sfruttare tutti i servizi e le prestazioni messi a disposizione dal Fondo Est.

Negli articoli precedenti abbiamo trattato di diverse novità riguardanti i fondi di assistenza integrativa come Unisalute o Metasalute. Il Fondo Est, in effetti, è parte integrante di Unisalute, la quale elargisce servizi differenti in base a settori professionali disparati. Difatti, come abbiamo già avuto modo di approfondire, Unisalute raggruppa in sé fondi sanitari integrativi come:

  • SanArti: relativo ai dipendenti e lavoratori del settore dell’artigianato
  • Sanimoda: relativo, invece, ai dipendenti e lavoratori del Tessile
  • EBM Salute: per i metalmeccanici
  • RBM Salute: un’assicurazione sanitaria integrativa che opera sul territorio nazionale
  • Previmedical: che è, invece, un’assicurazione sanitaria privata
  • Faschim: fondo di assistenza sanitaria integrativa per il settore delle industrie chimiche
  • Salute Sempre: fondo si assistenza sanitaria integrativa per Grafici Editoriali

Diverso è, in effetti, il Fondo Est che si riferisce principalmente a settori professionali differenti dai precedenti. Vediamo, nello specifico, di cosa si tratta, come iscriversi al Fondo Est, quali sono le strutture convenzionate, tutte le prestazioni, i servizi messi a disposizione dei lavoratori dipendenti e a chi fa riferimento questo fondo di assistenza sanitaria integrativa negli ambiti professionali a cui si rivolge.

Fondo Est: cos’è?

Il Fondo Est è un fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori e dipendenti dei settori commerciali e del turismo che riguardano essenzialmente il settore generale definibile in economia come Terziario. Il Fondo Est è parte di Unisalute, è stato istituito nel 2005 e, in particolare, si rivolge ai seguenti ambiti professionali:

  • Commercio e servizi pubblici
  • Imprese di viaggio e turismo
  • Aziende ortofrutticole e agrumarie
  • Aziende farmaceutiche
  • Impianti sportivi
  • Autoscuole
  • Studi di consulenza automobilistica
  • Agenzie funebri ecc.

Si tratta, in parole povere, di una branca del più grande “contenitore” che riguarda l’assistenza sanitaria integrativa, ovvero Unisalute, a cui possono far riferimento esclusivamente i lavoratori del settore Terziario. In pratica, attraverso l’iscrizione al Fondo Est, sono garantiti ai lavoratori a contratto a tempo indeterminato, determinato (solo per CCNL Turismo e Ortofrutticoli) o in apprendistato, determinati servizi in ambito sanitario. Si tratta di agevolazioni, in riferimento a strutture sanitarie private, a cui si può decidere di accedere in modo da arricchire quelle che sono le prestazioni sanitarie del sistema assistenziale nazionale. Il Fondo Est, inoltre, è strettamente collegato a Sanimpresa: l’assistenza integrativa per i lavoratori del settore terziario su Roma e Lazio.

Fondo Est: Numero Verde e Contatti

Per avere informazioni in più riguardante il Fondo Est di Unisalute e chiarire eventuali dubbi in merito, il sito web ufficiale è un mezzo molto intuitivo in questo senso. Attraverso la consultazione del sito, infatti, è possibile comprendere il funzionamento generale di questo fondo di assistenza sanitaria integrativa, soprattutto se si legge attentamente la Guida di cui sopra. Eventualmente, inoltre, esistono anche numeri di telefono e mail per contatti diretti:

  • Numero Verde Fondo Est:922.985
  • Numero Verde Unisalute: 800.016.648
  • E-mail: [email protected]

Fondo Est: Rimborsi (per Occhiali, Dentista ecc.)

Per quanto riguarda i rimborsi del Fondo Est bisogna fare delle precisazioni. Innanzitutto è importante sottolineare che non sono i lavoratori singoli a doversi iscrivere al Fondo Est, bensì le aziende per cui questi sono dipendenti. Inoltre, il dipendente lavoratore non è obbligato a rivolgersi esclusivamente alle strutture sanitarie private convenzionate col Fondo Est. Difatti, è possibile anche decidere di far riferimento al Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e richiedere successivamente il rimborso delle spese sostenute, inviando la documentazione necessaria a questo indirizzo: Fondo Est al seguente indirizzo: UniSalute S.p.A. – Fondo Est – c/o C.M.P. BO – Via Zanardi, 30 – 40131 Bologna (BO). Consulta la sezione dedicata ai rimborsi sul sito ufficiale del Fondo Est.

Fondo Est: Iscrizione

Per effettuare l’iscrizione al Fondo Est, esiste una pratica veloce e molto semplice da seguire sul sito web ufficiale. L’Iscrizione, difatti, è da completare on-line, nelle sezioni dedicate. L’azienda interessata dovrà accedere alla home page e successivamente cliccare sulla chiamata “Scheda iscrizione nuova azienda”. In questo caso si dovranno compilare diversi campi obbligatori, una vera e propria scheda anagrafica dell’azienda, come:

  • Regione sociale dell’azienda
  • Codice Fiscale
  • Indirizzo
  • Comune
  • Telefono
  • Mail
  • Contratto
  • Recapito postale
  • Modalità di pagamento
  • Sede Legale ecc.

Per procedere con l’iscrizione si può cliccare direttamente su QUESTO LINK: in questo modo si aprirà la pagina relativa ai primi dati da compilare per accedere al Fondo Est.

Fondo Est: Strutture Convenzionate

Le strutture convenzionate del Fondo Est sono essenzialmente poliambulatori, case di cura, studi odontoiatrici ecc. rintracciabili semplicemente online. Difatti, per conoscere quali sono le strutture convenzionate con il Fondo Est più vicine a chi richiede una prestazione sanitaria, basta accedere alla sezione dedicata sul sito ufficiale. È molto semplice e le strutture in questione sono effettivamente le stesse di Unisalute: quindi basta CLICCARE QUI e selezionare la provincia di interesse. Di seguito, compariranno tutte le strutture più vicine a cui il dipendente lavoratore può fare riferimento.

Fondo Est: Prestazioni (Dentista, Occhiali ecc.)

Per quanto riguarda le prestazioni del Fondo Est, invece, anche in questo caso è utile consultare la Guida Ufficiale del Fondo Est per conoscere tutti i servizi sanitari messi a disposizione dei lavoratori dipendenti. Attraverso questo fondo di assistenza sanitaria integrativa, infatti, il dipendente potrà affidarsi a strutture private, poliambulatori, case di cura, studi dentistici ecc. che avranno effettuato una convenzione col Fondo in questione. Esistono diverse prestazioni che può garantire il Fondo Est, tra cui:

  • Ricovero in istituto di cura
  • Accertamenti diagnostici odontoiatrici
  • Servizi di ortodonzia e implantologia
  • Servizi di estrazione denti (Avulsia)
  • Prevenzione e prestazioni odontoiatriche particolari
  • Servizi di diagnostica generale
  • Sindrome metabolica (Colesterolo HDL, colesterolo totale, glicemia, trigliceridi)
  • Consulenza
  • Ospedalizzazione domiciliare a seguito di una malattia (Fibrosi cistica, Ictus, Ischemia, Morbo di Parkinson, Paralisi, Sclerosi Multipla, Sclerosi Amiotrofica)
  • Interventi chirurgici differenti in ambito di Neurochirurgia, Chirurgia generale, oculistica, otorinolaringoiatria, chirurgia del collo, chirurgia dell’apparato respiratorio, chirurgia cardiovascolare, chirurgia dell’apparato digerente, urologia, ginecologia, ortopedia e traumatologia, chirurgia maxillo-facciale ecc.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.