Raccomandata 1: ricerca, tracking, tipologie e guida per inviarla

La raccomandata 1 è uno dei mezzi più usati per la spedizione di documenti e addirittura in qualsiasi parte del mondo. Ma c’è una grande problematica: come si spedisce una raccomandata correttamente? Oggi vogliamo realizzare una guida passo passo su come fare per spedire con questo strumento postale ed assicurarsi che arrivi a destinazione senza problemi.

Prima di procedere è bene sapere che abbiamo bisogno di una busta di spedizione, preferibilmente bianca, un modulo per la spedizione della raccomandata (che potete prendere in qualsiasi ufficio postale) e una penna.

Il modulo per la spedizione della raccomandata si può con assoluta facilità, e gratuitamente all’ufficio postale più vicino. Premuratevi solo di decidere prima se volete inviare una raccomandata normale, una raccomandata 1 o una con ricevuta di ritorno. La busta bianca per le spedizioni si può trovare ugualmente in un ufficio postale oppure in un tabacchino.

E’ bene sapere che esistono due tipi di raccomandata:

  • raccomandata semplice
  • raccomandata A/R

La prima è senza ricevuta di ritorno, mentre la seconda è con ricevuta di ritorno. In questa categoria rientra anche la raccomandata indescritta, che potete trovare sulla nostra guida dedicata. Ovviamente, nel momento in cui una Raccomandata non può essere consegnata al destinatario a causa della sua assenza in casa; il postino è dovuto a lasciare un avviso di giacenza. Abbiamo parlato dei codici sugli avvisi di giacenza e del possibile loro contenuto:

Come inviare una raccomandata

Per prima cosa per inviare una lettera tracciata c’è bisogno di preparare il documento che si desidera inviare. Bisogna ricordarsi che la busta deve essere proporzionale al documento da inviare e assicurarsi che quest’ultimo possa essere piegato.

raccomandata 1

  • In primo luogo, bisogna inserire il contenuto nella busta e sigillare correttamente il tutto.
  • Scrivere il nome e l’indirizzo della persona alla quale volete inviarla che andranno inseriti nella parte in basso a destra della busta, dalla parte opposta a dove è stata chiusa.
  • Successivamente, bisognerà assolutamente inserire anche i dati del mittente, subito dopo la sigla “MITT” scrivendo: nome, cognome, indirizzo, cap, città e provincia.

Una volta effettuata questa semplice procedura, dovete compilare il modulo preso in posta precedentemente. Questa sarà una sorta di ricevuta che vi consentirà di dimostrare che avete inviato il tutto. E’ inoltre possibile tracciare il percorso della busta con un tracking code online. Sul modulo vanno inseriti i vostri dati e quelli della persona alla quale state facendo la spedizione, potete scegliere se ricevere una ricevuta di lettura per assicurarvi che il destinatario abbia letto il contenuto della busta. Questa ultima operazione è molto utile nel caso in cui il destinatario dice di non aver ricevuto la raccomandata, perché al momento della firma vi sarà inviata una lettera con una notifica di avvenuta ricezione.

Questo metodo è usato soprattutto dagli enti ufficiali per le raccomandate comunicative. Infatti, spesso queste non vengono ritirate, proprio per evitare di mandare una notifica all’ente mittente: in questo caso viene rilasciata una ricevuta dove si invita il destinatario a ritirarla presso l’ufficio postale di competenza.

Le tipologie di posta raccomandata di Poste Italiane

Posta raccomandata 1

Se scegliete la raccomandata 1,  la consegna al destinatario avviene entro un giorno lavorativo successivo alla spedizione. Si possono spedire fino a 2 kg, con tracciamento della spedizione: in questo frangente, sono a disposizione due tentativi di recapito con giacenza gratuita di 15 giorni presso l’ufficio postale indicato nell’avviso. In caso di rifiuto o mancata consegna, avviene la restituzione al mittente. Tutte le informazioni circa il monitoraggio con numero verde, sms e con la funzione “cerca spedizioni” o “dove quando” le trovate qui.

Il costo della raccomandata 1 varia in base al peso della raccomandata che state spedendo, che come abbiamo detto non può superare i 2Kg. Di seguito un’immagine che mostra quali sono i costi in base al peso:

raccomandata 1

Posta raccomandata 1 con prova di consegna

Le caratteristiche fondamentali della Posta Raccomandata 1 con prova di consegna sono le stesse di quella semplice. Il mittente riceve la cartolina firmata con le indicazioni di chi ha ritirato e questa torna al mittente entro un giorno lavorativo dal giorno successivo alla consegna. La prova di consegna viene restituita al mittente dietro la firma per ricevuta, mentre in caso di assenza del mittente, viene lasciata nella cassetta della posta.

E’ molto importante usare questo tipo di raccomandata con ricevuta di ritorno sopratutto quando bisogna partecipare ad un concorso o qualcosa di particolarmente importante a fini giuridici. Attraverso questo strumento, infatti, è possibile tenere traccia anche in futuro dell’avvenuta ricezione, in modo che non possano esserci equivoci sulla consegna e anche sulla data di ricezione stessa. La funzione di monitoraggio si effettua sullo stesso sito che abbiamo citato sopra al paragrafo riguardante la raccomandata 1 semplice.

Posta raccomandata 1 in contrassegno

Anche in questo caso le caratteristiche essenziali sono le stesse della Raccomandata 1, ma la consegna al destinatario avviene SOLO sotto pagamento dell’importo indicato dal mittente nel modulo di accettazione. Poste Italiane offre la possibilità di decidere se fare accredito sul c/c postale o con vaglia postale. La prova di consegna è inclusa.

Raccomandata 1 Business

Una nuova forma di raccomandata 1, da poco sul mercato, è la Raccomandata 1 Business. Anche in questo caso, questa tipologia di raccomandata, è adatta alla spedizione di documenti, lettere, denaro che non superino i 2kg di peso. I tempi di spedizione sono molto veloci e una Raccomandata 1 Business può arrivare anche in un solo giorno lavorativo successivo all’accettazione: bisogna, però, controllare che le tratte del servizio siano attive!

Il costo di una Raccomandata 1 Business è, ovviamente, regolato in base al peso della lettera e parte, in ogni caso, da 3,90 €. In effetti, questa tipologia di Raccomandata si caratterizza per alcuni servizi in particolare:

  • Due tentativi di consegna.
  • Giacenza Gratuita per 15 giorni.
  • Possibilità di una consegna veloce.

Posta Raccomandata

La raccomandata semplice viene consegnata in 4-6 giorni dopo la spedizione e può essere ritirata solo dal destinatario o da soggetti delegati. Viene rilasciata un’attestazione legale dell’avvenuta spedizione; in caso di assenza del destinatario al momento della consegna, viene comunicato il ritiro presso l’ufficio indicato nell’avviso di giacenza, che può durare un massimo di 30 giorni. Anche in questo caso è possibile monitorare la raccomandata con la funzione Cerca Spedizioni, via SMS o con l’app PosteMoibile.

Raccomandata da te

Questo nuovo tipo di raccomandata è molto comoda perché evita, a chi vuole spedire, di andare fisicamente all’ufficio postale. Di cosa si tratta esattamente? E’ presto detto. Andando sul sito dei servizi a domicilio delle poste, è possibile concordare il giorno in cui il postino verrà presso la vostra abitazione o presso il luogo di lavoro, a ritirare la raccomandata da spedire.

Il costo è di 4 euro + il prezzo base della raccomandata stessa che può essere semplice o raccomandata 1 e avere diverso peso (come abbiamo visto nelle tabelle di prezzo sopra). E’ possibile pagare anche in contati e se non avete internet o non potete accedere al servizio online, potete prenotare un ritiro anche al numero 803.160 da rete fissa, oppure 199.100.160 da rete mobile.

Raccomandata Internazionale

La raccomandata internazionale è in tutto e per tutto identica a una posta raccomandata semplice. La differenza è che può essere inviata in qualsiasi parte del mondo. Si possono spedire oggetti fino a 2 Kg di peso ed è possibile anche monitorare la spedizione fino al confine italiano. Successivamente, si passerà a monitorare sul sito delle poste del paese destinatario.