PEC (Posta Elettronica Certificata): Cos’è e guida all’attivazione

Pietro Deison
Pietro Deison
Indice

La Posta Elettronica Certificata (PEC), è un sistema che consente di inviare e-mail con valore legale equivalente ad una raccomandata con avviso di ricevimento. Rispetto alla posta ordinaria, il servizio PEC ha funzionalità aggiuntive, che forniscono agli utenti la certezza giuridica di inviare e consegnare le email al destinatario. Il termine “Certificato” si riferisce al fatto che l’amministratore del servizio rilascia al mittente una ricevuta, che costituisce prova legale dell’invio del messaggio e degli eventuali allegati. Allo stesso modo, il destinatario della casella PEC invia la ricevuta di consegna al mittente.

Come si può vedere, è uno strumento particolarmente utile per l’invio di comunicazioni scritte a enti della pubblica amministrazione, aziende, professionisti o privati ??cittadini che necessitano di comunicazioni con valore giuridico. È un modo facile, veloce ed economico per dare certezza legale alle tue solite comunicazioni elettroniche, senza doversi adattare a nuovi strumenti o nuovi protocolli: viene inviata proprio come una normale email.

PEC (Posta Elettronica Certificata): Cos’è

La Posta Elettronica Certificata PEC è un servizio di Webmail che consente di inviare posta certificata tramite Internet. A differenza degli altri popolari servizi di webmail, la PEC viene utilizzata per inviare email legalmente valide. Consente la comunicazione con la Pubblica Amministrazione, le aziende e altri privati ??cittadini senza ricorrere a canali di comunicazione tradizionali, sempre più ingombranti.

Per ora è un servizio obbligatorio solo per le aziende, comprese le singole società, che devono iscrivere almeno una casella PEC nel Registro delle Imprese, ma la sua utilità è insindacabile anche per liberi professionisti e semplici cittadini. Le email inviate ad un indirizzo PEC, tramite un’altro indirizzo PEC, sono infatti certificate e questo significa che hanno la stessa validità giuridica di una raccomandata con avviso di ricevimento. È una notifica legale affidabile al 100% come prova giudiziaria. Difatti, le principali informazioni riguardanti la trasmissione e la consegna del messaggio, vengono conservate dal gestore per 30 mesi.

Curiosità

La Posta Elettronica Certificata è, quindi, un mezzo per inviare e ricevere email. Si differenzia dalla classica posta elettronica, proprio per l’integrazione di uno strumento che certifica queste comunicazioni elettroniche.  Pertanto, possedere una PEC e utilizzarla per inviare questo tipo di email potrebbe essere necessaria, ad esempio, per inviare comunicazioni ufficiali.

PEC (Posta Elettronica Certificata): Guida all’attivazione

Attivare una PEC è una procedura molto semplice, non è necessaria alcuna attrezzatura particolare. È sufficiente iscriversi ad un servizio PEC, convalidare la propria identità (inviando un documento di identità al gestore di propria scelta) e configurare l’account di posta elettronica certificato nel tuo client di posta preferito.  Nel dettaglio, è necessario compilare un modulo dati sull’azienda scelta e inviare l’ordine on line. Dopodiché, si procederà al pagamento attraverso le formule più comuni: Bonifico Bancario, Carta di Credito e Bollettino Postale.

Un personale addetto controllerà che tutto sia in regola e provvederà ad inviare al cliente la documentazione necessaria per la creazione e l’attivazione della casella di Posta Elettronica Certificata. A questo punto è necessario compilare con attenzione la modulistica ricevuta e rinviarla al proprio fornitore allegando anche un documento di riconoscimento valido. Infine, sull’’indirizzo email inserito verranno inviati tutti i dati necessari ad utilizzare la nuova casella PEC. Alcuni servizi PEC, a seconda del piano, offrono anche accesso tramite browser e mobile.

PEC Aruba

Aruba è un’azienda italiana nota sul Web per i suoi servizi di data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini. È una delle società più importanti per la gestione di caselle PEC con più di 5 milioni di caselle gestite. Acquistare la PEC di Aruba è molto semplice. È necessario collegarsi al sito ufficiale, fare clic su Acquista poi premere su Prosegui e completare l’ordine.

Dopo aver effettuato l’accesso ai servizi Aruba, inserisci le tue credenziali oppure fai clic sul pulsante registrati e completa l’ordine, in questo modo potrai proseguire con l’acquisto e l’attivazione, fornendo tutti e dati e la documentazione richiesta.

PEC Poste Italiane

Poste Italiane offre un ottimo servizio di PEC, pensata sia per privati ??che per aziende. Per acquistare una casella PEC su Poste Italiane, collegati al sito Internet ufficiale e nella schermata principale, fai clic sul pulsante Acquista online la tua casella PEC e seleziona il piano desiderato tra quelli disponibili.

Accedi quindi al tuo account sul sito di Poste Italiane oppure creane uno nuovo cliccando sulla voce “non sei ancora registrato?” Segui le istruzioni sullo schermo per aprire la tua casella di posta certificata. Dopo questa procedura dovrai convalidare la tua identità inviando alle Poste Italiane un contratto PEC firmato (il contratto ti verrà consegnato nell’ambito della procedura di registrazione) e una copia fax di un documento d’identità valido.

PEC (Posta Elettronica Certificata): Costi

Il costo di una posta elettronica certificata è inferiore del 95% rispetto alla sua controparte cartacea, senza contare il risparmio di tempo grazie alla sua praticità. I costi sono comunque molto contenuti: solitamente un indirizzo PEC è venduto al prezzo di 5/10 euro all’anno. Alcune società di servizi, offrono anche l’uso della PEC gratuitamente, ma solo per un breve periodo di prova.

Ti potrebbe interessare anche…

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email