Raccomandata Digitale: guida all’invio, costi e truffa raccomandata tracciata

Raccomandata Digitale: cos’è? Quali sono le sue funzioni e come accedere al servizio di Poste Italiane? Costi, ritiro on-line per le raccomandate e la truffa in atto sulla Raccomandata Digitale Tracciata.

La Posta Raccomandata (sopratutto se raccomandata 1) è un servizio di Poste Italiane che viene spesso preferito agli altri metodi di spedizione, grazie alla sua efficienza. In effetti, la Raccomandata consente al mittente di inviare documenti o lettere in tutta Italia e in modo veloce e sicuro. Basta fare un giro sul sito di Poste Italiane per rendersi conto delle peculiarità della Posta Raccomandata:

  • Attestazione dell’avvenuta spedizione.
  • Firma alla consegna: nel caso in cui il destinatario non dovesse essere presente in casa, Poste Italiane garantisce la giacenza della lettera per 30 giorni. L’importante è sempre andare a ritirare il documento in questione presentando l’avviso di giacenza, oppure usufruire del ritiro digitale.
  • Consegna in 4 giorni lavorativi (sabato e festivi esclusi) per il 90% degli invii, in 6 giorni lavorativi per il 98% delle spedizioni.
  • Servizio di monitoraggio 24h su 24h, grazie a “Cerca Spedizioni”.

Da qualche tempo, inoltre, Poste Italiane ha messo in funzione un altro tipo di servizio che riguarda la spedizione di Posta Raccomandata on-line: la Posta Raccomandata Digitale. Più precisamente, i servizi on-line, riguardano sia l’invio di una raccomandata sia anche il ritiro di una raccomandata in giacenza. Andiamo, quindi, a focalizzarci su tutte le questioni da tenere in considerazione se si volesse scegliere questo servizio digitale e, in particolare, andiamo ad informare i lettori circa una truffa in atto: la Raccomandata Digitale Tracciata! Leggi anche Raccomandata Indescritta: cos’è e mittente

Posta Raccomandata Digitale e Ritiro Digitale: cosa sono e a cosa servono?

Spesso ci si potrebbe confondere su due differenti servizi attivati da Poste Italiane: stiamo parlando della possibilità di inviare documenti o lettere tramite la Posta Raccomandata on-line o Digitale e del Ritiro Digitale. Per quanto riguarda il primo servizio, si tratta di un vero e proprio metodo di spedizione comodo, a basto costo e veloce. Il team di Poste Italiane si metterà a disposizione del cliente in modo da inviare velocemente il documento arrivato on-line. Il mittente, così, non dovrà sottoporre il proprio fisico a file infinite e interminabili all’Ufficio Postale ma potrà spedire in tutta comodità da casa.

Differentemente, il ritiro digitale è un servizio di Poste Italiane dedicato alla posta in giacenza. Quando il destinatario di una raccomandata si ritrova a dover fare i conti con un avviso di giacenza, potrà scegliere se ritirare il documento all’ufficio postale oppure usufruire del ritiro digitale. (Vedi tutti i tipi di avvisi di giacenza e come capire il mittente e contenuto tramite i codici: codice 152, 689, 665, 648, 649, codice 615, codice 617 e codice 787). Per accedere al Ritiro Digitale è indispensabile:

  • Compilare il documento con il codice fiscale del mittente, nei dati di invio della raccomandata.
  • Creare e apporre una firma digitale remota per poter ritirare on-line la documentazione. Per quanto riguarda i costi, il ritiro digitale è in promozione per 12 mesi e nel caso in cui si volesse rinnovare il servizio, il costo è di 3,66 euro.
  • Raccomandata da te: come spedire una raccomandata a domicilio

Posta Raccomandata Digitale: guida all’invio

La Raccomandata Digitale è un servizio di Poste Italiane ideato per facilitare la spedizione di documenti ai clienti. In particolare, una Raccomandata qualsiasi può essere spedita direttamente dal pc e con tutta facilità: ovviamente è necessario essere iscritti al sito di Poste Italiane. Così come garantisce Poste Italiane:

“Puoi spedire direttamente dal pc, in bianco/nero e a colori con stampa fronte/retro. Poste Italiane provvederà a stampa, imbustamento e consegna al destinatario. La ricevuta della spedizione elettronica ha lo stesso valore legale di quella rilasciata dall’ufficio postale”.

Per inviare una Raccomandata Digitale bisogna:

  • Utilizzare solo fogli A4
  • Lasciare 1 cm di margine di stampa per ogni lato del foglio
  • Il testo della lettera in questione può essere inserito in tre modi differenti: scrivendo il testo direttamente online mentre si è collegati al sito e nella sezione dedicata, allegando uno o più file (un massimo di 18 fogli), oppure scrivendo un testo mentre si è collegati al sito e contemporaneamente allegando file diversi. Il formato dei fogli allegati possono essere: doc., docx., txt., tiff., xls., xlsx., rtf., pdf., jpg., per un massimo di 3 MB.

I tempi di consegna per le Raccomandate inviate on-line sono diversi da quelli precedentemente indicati (4 o 6 giorni lavorativi). In effetti, bisogna sommare ai giorni di spedizione standard, il tempo di stampa da parte da Poste Italiane (solitamente un giorno lavorativo). Leggi anche: raccomandata internazionale: la guida per inviarla.

Servizi e caratteristiche della Posta Raccomandata Digitale

Il servizio che permette di inviare della posta on-line e comodamente, quello della Posta Raccomandata Digitale, usufruisce di molte funzionalità. Queste ultime potranno essere davvero d’aiuto al mittente e potranno garantire l’efficienza dell’intero servizio. Difatti, la Posta Raccomandata Digitale gode:

  • Della possibilità di creare una Rubrica online: si possono memorizzare tutti gli indirizzi precedentemente utilizzati.
  • Della possibilità di inviare più volte la stessa raccomandata a più indirizzi diversi, fino a un massino di 200.
  • Possibilità del Ritiro Digitale

Leggi anche: Codici raccomandate 75,76,77,78 e 79 

Posta Raccomandata Digitale: costi

Per saldare il servizio in questione di Poste Italiane, è possibile usufruire:

  • Della Carta di Credito (VISA o Mastercard)
  • Della Postepay
  • Attraverso un addebito su Conto BancoPosta

Di seguito potete consultare i prezzi della Raccomandata on-line che variano in base ai fogli utilizzati:

Per consultare gli altri scaglioni, basta cliccare QUI.

Posta Raccomandata Digitale Tracciata: Truffa in corso!

Sui servizi solitamente utilizzati dai clienti di Poste Italiane, è stato recentemente segnalato un tentativo di truffa tramite il Ritiro Digitale o Posta Raccomandata Digitale. In particolare, potrebbe arrivare al nostro indirizzo di Posta Elettronica una mail facente capo una sorta di indirizzo mail di Poste Italiane con oggetto: “Posta Raccomandata Digitale Tracciata”. Al di sotto del messaggio, potrebbe essere presente una sezione con le indicazioni per aprire la lettera digitale: non bisogna assolutamente cliccare!

La stessa Polizia Di Stato, sulla propria pagina Facebook, ha sottolineato che si tratta di una vera e propria truffa; per cui bisogna assolutamente cancellare la mail ricevuta. Quando non si è certi della fonte, è sempre una buona abitudine contattare il servizio clienti delle aziende a cui facciamo riferimento; in questo caso di Poste Italiane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.