Sky Go: come scaricare l’app, come funziona e installazione

Redazione
Redazione

Sky Go è il servizio streaming gratuito che Sky offre a tutti i suoi abbonati. Sky Go non permette solamente di vedere i canali già presenti nel proprio pacchetto, ma anche una moltitudine di contenuti on demand che spaziano dai film alle serie TV, passando per eventi sportivi e molto altro ancora. Il servizio può essere usato su due differenti dispositivi, ma non in contemporanea.

In sintesi, Sky Go rappresenta la soluzione migliore per vedere Sky da computer, smartphone e tablet anche e soprattutto quando non si è in casa, soprattutto perché gli abbonati Sky non dovranno affrontare alcun costo aggiuntivo. In questo articolo vedremo insieme come scaricare l’app, come funziona e la relativa installazione.

Sky Go: come scaricare l’app

Scaricare Sky Go sul proprio smartphone o tablet è davvero molto semplice. Sarà sufficiente cercarlo nello store del proprio terminale, quindi Google Play per i dispositivi Android e Play Store per quelli Apple, e procedere con il download come accade per qualsiasi altra applicazione. Se invece le intenzioni sono quelle di utilizzare il servizio attraverso computer è necessario collegarsi al sito del servizio e scaricare il client ufficiale di Sky Go.

Sky Go: come funziona?

Come anticipato, SkyGo è il servizio che Sky ha ideato per i suoi clienti abbonati che permette di guardare moltissimi canali della pay TV in streaming da qualsiasi dispositivo fisso e mobile, ovviamente senza alcuna parabola o impianto dedicato. Si tratta di un servizio totalmente gratuito, perché già compreso nel costo del proprio abbonamento Sky.

L’unico sovrapprezzo è previsto nel caso in cui si volesse attivare SkyGo Plus, ovvero un piano che consente di rivedere i programmi dall’inizio anche se già iniziati, e quindi di fare il download dei contenuti per rivederli in un secondo momento offline. Il costo di SkyGo Plus è di 5 euro mensili.

Sky Go: installazione

La prima cosa da fare per l’installazione di Sky Go è recarsi sul sito www.sky.it, cliccare su login e nella che si aprirà sulla destra dello schermo premere sul tasto “Non sei registrato?”. A questo punto sarà possibile Creare lo Sky iD. In questa fase sarà necessario compilare tutti i campi previsti dal form di registrazione per la creazione di  un nuovo account, e subito dopo inserire il codice cliente Sky, codice fiscale, indirizzo e-mail e scegliere una password sicura.

Sky Go: dispositivi

Quali sono i dispositivi compatibili con Sky Go? E quanti dispositivi possono funzionare in contemporanea? I due piani, come spiegato in precedenza, si differenziano innanzitutto per la possibilità che la versione a pagamento (Sky Go Plus) lascia di scaricare i contenuti per riguardarli in un secondo momento. Sky Go base permette di associare due dispositivi, ma il funzionamento non può avvenire nello stesso momento.

La scelta chiaramente sarà tra device fissi e mobili, quindi PC e Mac, ma anche Android e iOS.  Sky Go Plus invece consente di associare quattro dispositivi allo stesso ID, mentre non cambia il modus operandi delle visioni contemporanee: non è possibile utilizzare più dispositivi in contemporanea. Ovviamente è possibile ripristinare in qualsiasi momento gli ID associati a Sky Go attraverso le impostazioni di Sky ID.

L’accesso è possibile come sempre attraverso le proprie credenziali. Ad ogni modo, Sky Go è disponibile per i seguenti dispositivi:

  • iPhone e iPad con sistema operativo pari o superiore a iOS 9; smartphone e tablet Android con versione pari o superiore a KitKat 4.4.
  • PC con sistema operativo Windows 7 o superiore.
  • Mac con sistema operativo OSX 10.9 o superiore.

Per coloro che accedono a Sky Go attraverso il proprio computer, è necessario fare riferimento ai requisiti minimi di funzionamento, ovvero:

  • Processore: Intel Dual Core oppure Core2 Duo 2.1 GHz o CPU AMD 2.9 GHz.
  • Memoria Ram: 2 GB
  • Scheda video: almeno con 1 GB di ram DDR2.

Sky Go plus

Cos’è Sky Go Plus? Si tratta della versione avanzata di Sky Go. In comune le due varianti hanno la possibilità di visionare oltre 40 canali e migliaia di titoli in streaming online in-demand. Ma Sky Go Plus ha introdotto un’importante funzionalità: Download & Play. Tale funzione permette la visione dei contenuti in modalità offline, sempre su smartphone, tablet e PC.

Ma non finisce qui, perché rispetto a Sky GO la versione Plus consente di associare fino a 4 dispositivi, al posto dei 2 della versione tradizionale. Sky Go Plus offre anche funzionalità tipiche del MySky come Restart, Pausa e Replay, e questo è possibile grazie al salvataggio dei dati offline nel dispositivo. È possibile quindi far ripartire i programmi dall’inizio.

I programmi possono quindi ripartire magari in quel preciso momento in cui si è interrotta la visione oppure ancora si possono rivedere le scene importanti. Ma come funziona Sky Go Plus? Come detto, Sky Go Plus prevede un costo aggiuntivo di 5 euro al mese sul canone dell’abbonamento, almeno per chi non ha sottoscritto l’opzione Multivision.

Sky Go: costo

Sky Go Plus prevede un costo supplementare di 5 euro al mese sul canone dell’abbonamento. Tale costo è previsto per coloro che non hanno sottoscritto l’opzione Multivision di Sky. La versione base di Sky Go invece, continua a essere gratuita. Per usufruire del servizio è necessario scaricare il player apposito di Sky Go Plus a seconda del device in proprio possesso, quindi computer, Mac, smartphone e tablet Android e iOS.

Sky Go non funziona, cosa fare?

Cosa fare se Sky Go non funziona? Nel caso in cui l’utente riscontri delle problematiche nell’utilizzo dell’applicazione, oppure che la stessa app si blocchi, il primo passo da fare è relativo proprio all’applicazione. Prima di contattare l’assistenza dedicata dunque, è opportuno fare riferimento ai seguenti punti:

  • Il dispositivo deve essere compatibile con la visione dei contenuti;
  • Assicurarsi che la versione dell’app sia all’ultima aggiornamento disponibile;
  • La connessione, sia essa mediante Wi-Fi che dati mobili, deve essere stabile;
  • Avere a portata di mano e controllare se le credenziali Sky ID siano corrette.

Qualora tali requisiti principali siano, per così dire, tutti in ordine, il problema potrebbe essere altrove, e in questo caso è necessario contattare l’assistenza.

Siti partner

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su print
Condividi su email