Slot Machine: il (vero) funzionamento, norme vigenti e prospettive

Slot machine: come funzionano

Le slot machine sono croce e delizia di molti giocatori italiani. Le slot machine hanno un preciso metodo di funzionamento e noi ve lo spieghiamo, all’interno di leggi e norme precise e con delle prospettive chiare. Con un trend in aumento dell’8% annuo e una stima di oltre 26 milioni persone, cresce l’interesse attorno a slot machine, lotterie istantanee e giochi online. Sono questi gli ultimi dati diffusi dalla Camera a seguito di una ricerca relativa alle entrate fiscali imputabili al mondo del gioco. Il dato più interessante è che metà della cifra raccolta proviene da videolotteries e new slot. È così che vengono chiamate le macchine di nuova generazione che possono pagare al massimo 100 euro a fronte di una puntata minima di 50 cent. Definite nel 2008 dal TULPS – Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza – le new slot devono necessariamente essere accompagnate da due nulla osta.

Il primo è relativo alla distribuzione poiché indica il costruttore della macchina e tutti i dettagli del caso; il secondo è quello di messa in esercizio che si riferisce al gestore quindi al proprietario dell’esercizio. Entrambe le certificazioni di idoneità vengono fornite dall’AAMS, l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato di cui parleremo in seguito. Queste nuove slot sono omologate e possiedono un rigido sistema di sicurezza che ha l’obiettivo di scongiurare frodi di ogni tipo a danno del giocatore e dello Stato. Sono tanti quelli che pensano di conoscere alla perfezione il sistema delle slot, il meccanismo che sta alla base del loro funzionamento ma, nel concreto, è più complesso di quanto si possa pensare.

I segreti di una slot Machine

Si tratta di un microprocessore che utilizza uno specifico programma che prende il nome di RNG, un generatore casuale di numeri che corrispondono ai simboli presenti sui rulli delle slot machine. È un programma in costante movimento e che estrae simboli od ogni frazione di secondo. In pratica esso genera un valore compreso in un intervallo che va da 0 a 4 bilioni che, a sua volta, viene mutato in una determinata serie numerica corrispondente ad una combinazione diversa di simboli.

Naturalmente il tutto avviene nel momento in cui il giocatore aziona la macchina. Le slot possiedono inoltre un numero di spazi all’interno di ogni rullo all’interno dei quali sono presenti simboli o spazi vuoti detti stop fisici che nelle new slot possono arrivare fino a 22.

Ad oggi, le slot machine legali, per essere definite tali, devono rispettare alcune norme definite per l’appunto dall’AAMS. Una su tutte è che ogni slot machine deve restituire almeno il 75% delle giocate oltre che a restituirle entro il tetto massimo delle 140mila giocate.

Come anticipato, in Italia le uniche slot machine legali sono quelle omologate da AAMS come quelle di Tokens. L’organo preposto alla regolamentazione del gioco d’azzardo italiano – che ha avviato tale processo a partire dal 2002 – ha il compito di assicurare la correttezza del gioco verificando la conformità alle normative vigenti e il corretto funzionamento del sistema.

L’obiettivo? Garantire trasparenza e conferire al sistema il giusto valore, vale a dire un passatempo divertente e sicuro in egual misura. Tutto questo per arginare il pericoloso fenomeno della ludopatia, la dipendenza dal gioco d’azzardo che presenta numeri preoccupanti. Il tentativo è quello, non facile, di continuare ad assicurare la volontà di divertimento a tutti riconosciuta , combattendo, però, la patologia che spesso annienta i più deboli. Il consiglio è quello di affidarsi esclusivamente a professionisti e di evitare in tutti i modi slot non omologate!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.