dieta del riso
Sonia Primerano
Sonia Primerano

Dieta del Riso 2020: Cos’è? Menù Settimanale, Opinioni e Recensioni

La dieta del riso è un particolare regime alimentare, nato circa 70 anni fa, che si serve del riso per combattere il gonfiore, disintossicarsi e dimagrire molto più velocemente; basterà infatti circa un mese per ottenere i risultati tanto desiderati.

Il padre della dieta del riso è un medico ricercatore: Walter Kempner. Ideò questo regime alimentare nel 1939 come cura per i pazienti ipertesi che volevano avere un’aspettativa di vita migliore. Infatti la dieta di Kempner non è nata con lo scopo di perdere peso ma di ridurre il carico di lavoro dei reni andando a migliorare l’alimentazione e in particolare riducendo l’entrata di sodio. Con questo programma si ottennero risultati importanti che fecero da apripista alle numerose tipologie di dieta che conosciamo.

Ai giorni d’oggi si può trovare una dieta del riso rivisitata, come spiega anche un famoso libro che l’ha lanciata nel mondo del mercato The rice diet solution” in cui vengono proposte numerose ricette per rendere la dieta meno monotona e insapore.

Dieta Del Riso: Cos’è?

Come dice il nome stesso, la dieta del riso è un piano alimentare che si basa sulla quasi esclusiva assunzione del cereale nella dieta alimentare, col fine di perdere peso più velocemente. In realtà solo negli ultimi anni è diventata una ‘dieta modello‘, perché alla sua scoperta veniva utilizzata per regolare i disturbi metabolici dell’organismo. La dieta del riso, in sostanza, sfrutta le quattro proprietà più rilevanti di questo alimento:

  • sazia
  • ha poche calorie
  • stimola la diuresi
  • è ricco di fibre

Tendenzialmente, quando si decide di seguire questo piano alimentare bisogna rispettare due fasi:

Fase 1

La prima fase dura circa 3 giorni nella quale il corpo si depura e si purifica da tutte le scorie e le sostanze in eccesso (come lo è la dieta depurante). In questi 3 giorni è possibile consumare esclusivamente risoverdure e qualche frutto, perché ha il maggior carico drenante e disintossicante. Infatti sono previste soltanto 800 calorie al giorno.

Il primo giorno di dieta prevede l’assunzione di almeno due porzioni di alimenti amidacei (come il riso integrale bollito) e due di frutta. Soltanto dal secondo al settimo giorno si può integrare un latticino magro.  Per il pranzo e la cena per esempio si possono assumere tre porzioni di alimenti amidacei, tre di verdure e una di frutta.

Fase 2

La seconda fase dura invece 9 giorni nella quale si associa, al consumo di riso, anche altri cereali sempre senza glutine (il miglio, la quinoa, il grano saraceno) oltre che alcune proteine che ricaviamo dai latticini magri, nel pesce e nella carne bianca. Ha un apporto di 1200 calorie giornaliere suddivisi in: un giorno di dieta del riso basica (frutta e cereali), cinque giorni di dieta del riso latto-vegetariana, per concludere poi la settimana con un giorno di dieta del riso vegetariana. Una sola volta a settimana si possono aggiungere carne, formaggio o pesce magri.

La dieta dei 9 giorni si può anche suddividere in 3 fasi di 3 giorni ciascuna, caratterizzata da una dieta piuttosto rigida, che col passare dei giorni permette di introdurre anche la carne bianca o pesce e ortaggi. Esisterebbe una terza fase, che è quella di mantenimento che aiuta a non perdere tutti gli sforzi precedentemente fatti a regolarizzare le proprie abitudini alimentari.

Dieta del Riso: Menù settimanale

Lunedì

  • Colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un Tè
  • Spuntino: 150 gr di frutta fresca
  • Pranzo: 150 gr di nasello (o altro pesce) al vapore, insalata mista, due gallette di riso
  • Merenda: 150 gr di frutta fresca
  • Cena: 70 gr di risotto con funghi, due frutti, un vasetto di yogurt di riso

Martedì

  • Colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un Tè
  • Spuntino: 150 gr di frutta
  • Pranzo: una vaschetta di formaggio light, uno yogurt al riso, fragole con succo di limone
  • Merenda: 150 gr di frutta
  • Cena: Due uova sode con contorno di verdure bollite con 30 gr di riso e insalata mista

Mercoledì

  • Colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un Tè
  • Spuntino: 150 gr di frutta
  • Pranzo: 100 gr carne bianca alla piastra, spinaci lessi, due gallette di riso
  • Merenda: 150 gr di frutta
  • Cena: verdura ripiena di riso lessato, anche a pomodoro, cavolfiore con aggiunta di un cucchiaino di olio, un vasetto di yogurt bianco, una galletta di riso

Giovedì

  • Colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un Tè
  • Spuntino: 150 gr di frutta
  • Pranzo: ricotta, insalata mista, 2 fette biscottate integrali
  • Merenda: 150 gr di frutta
  • Cena: 80 gr di riso al pomodoro, verdura a scelta con due fette di prosciutto crudo

Venerdì

  • Colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un Tè
  • Spuntino: 150 gr di frutta
  • Pranzo: bresaola e rucola, sale e limone, 2 gallette di riso
  • Merenda: 150 gr di frutta
  • Cena: 80 gr di risotto con pomodoro e funghi, verdura a scelta al vapore, un vasetto di yogurt al riso

Sabato

  • Colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un Tè
  • Spuntino: 150 gr di frutta
  • Pranzo:  di riso con tonno al naturale, peperoni alla piastra
  • Merenda: 150 gr di frutta
  • Cena: minestrone di verdure, carote, sale e limone, un vasetto di yogurt bianco, 3 gallette di riso

Domenica

  • Colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato, tre gallette di riso, un tazzina di caffè o un Tè
  • Spuntino: 150 gr di frutta
  • Pranzo: risotto allo zafferano, insalata mista, 1 fetta biscottata integrale
  • Merenda: 150 gr di frutta
  • Cena: petto di pollo o tacchino alla piastra, spinaci crudi

Dieta Del Riso: Opinioni e Recensioni

Per comprendere nel profondo l’efficacia della dieta del riso, è utile rifarsi alle opinioni e alle recensioni di chi l’ha realmente testata. È bene ricordare che si tratta di una dieta limitante, seppur non totalmente drastica. A lungo andare, come tutte le diete basate su di un determinato alimento, può certamente stancare ma è anche vero che bisogna seguirla soltanto per un periodo di tempo limitato. Vediamo quali sono le opinioni e le recensioni sulla Dieta del riso:

Questa dieta del riso è sacrificata sì, però mi piace perché è facile da seguire, anche mangiando a mensa in ufficio posso farcela. 

Io l’ho provata anni fa e unitamente a un po’ di palestra ha proprio funzionato: ho perso circa 6 kg in 4 mesi senza eccessiva fatica. Ora però a distanza di tre anni devo ricominciare.

Ho provato da due settimane la dieta del riso, in modo attento. Sono dimagrita di 1,5 Kg ma ora non sono più scesa e non so perché. Probabilmente il mio organismo si è abituato e ha deciso di non dare più risultati. Non la proverò più, sinceramente non mi è piaciuta per niente.

Le diete così monotematiche non sono mai salutari. Bisogna mangiare poco ma di tutto. Prediligi frutta e verdure, carne magra, legumi e pesce, pane e pasta meglio se integrali. Fai 3 pasti al gg e 2 spuntini e attività fisica regolare (es. cammina almeno 30-40 min al gg a passo svelto): un consiglio da medico.

Risvolti nutrizionali e Controindicazioni

Come ogni dieta, anche questa ha i suoi effetti che possono essere positivi come anche negativi. Tra i risvolti positivi ritroviamo sicuramente la riduzione delle calorie, dei grassi e degli zuccheri semplici. La particolarità di questo tipo di dieta è la perdita abbastanza immediata di peso, quindi effettivamente è una dieta che funziona.

Aspetti negativi di questa tipologia di dieta possono includere il carattere molto restrittivo accompagnato dal fatto che non è sempre adatta a qualsiasi piano alimentare individuale. Queste diete infatti potrebbero apportare dei cambiamenti troppo drastici nella dieta e la prima settimana di un tale piano può essere molto difficile da superare e affrontare. Oltre al fatto che a lungo andare tende a stancare. Chiaramente va precisato che un piano alimentare così particolare deve essere approvato se non del tutto consigliato dal proprio medico dietologo; solo lui potrà ritenerlo idoneo al nostro stile di vita e alle nostre necessità.

Le proprietà del riso

Il riso è un cereale appartenente alla famiglia delle graminacee. Si presenta nelle tavole di numerose popolazione, oltre a essere integrato in numerose tipologie di diete dimagranti che sfruttano i suoi numerosi benefici. È un alimento rinfrescante e disintossicante, quindi anche ottimo per una dieta detox, e può avere sia un effetto astringente che alleato contro la costipazione se è integrale, quindi ricco di fibre. Le proteine che contiene sono prive di glutine e povere di tossine e fanno sì che possa essere integrato senza controindicazioni particolari, anche per chi soffre di celiachia. Ha un’azione, seppur molto blanda, ipotensiva e diuretica, per questo motivo è presente nelle diete dei cardiopatici, degli ipertesi, negli edemi e di chi soffre di cirrosi epatiche.

La proprietà che lo rende così noto è sicuramente l’alta digeribilità messa a confronto con la normale pasta. E’ l’alimento ideale per chi teme la sonnolenza nel post-pasto e quindi è adatto per chi ha in programma di lavorare, viaggiare o praticare attività fisica. Viene integrato nelle diete per dimagrire perché, oltre al fatto di essere poco calorico, è anche un alimento che sazia molto velocemente quindi da la sensazione di essere pieni, il che non invoglia a mangiare ulteriormente quindi è un amico della linea e della dieta.

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.