Dieta per perdere peso: 15 regole da non dimenticare

Francesca Limoni
Francesca Limoni
Indice

Esistono alcune semplici regole da seguire quando si è a dieta per perdere peso. La dieta, infatti, non significa soltanto elaborare un piano alimentare personalizzato in base alle esigenze e alla condizione clinica dei pazienti interessati al dimagrimento. Ma anche trasformare il proprio stile di vita: eliminare la sedentarietà a favore di attività fisica e movimento. Difatti quando si è a dieta non si può soltanto far affidamento all’alimentazione ma anche ad alcune semplici regole che possano aiutarci a raggiungere l’obiettivo sperato.

In questo articolo abbiamo elaborato un elenco delle 15 regole d’oro da seguire quando si è a dieta per perdere peso. Raccomandiamo, comunque, di consultare un esperto dell’alimentazione, nutrizionista o dietologo che sia, in grado di elaborare un piano alimentare personalizzato in associazione a attività fisica quotidiana. Evitate il “fai da te” quando si parla di diete e dimagrimento e ascoltate sempre il consiglio di un medico esperto.

Dieta per perdere peso: 15 regole da non dimenticare

  • Il giorno perfetto per iniziare la dieta è il lunedì, giorno strategico nel quale di solito non ci sono feste o compleanni, quindi si inizia senza tentazioni che minano l’avvio di una dieta.
  • Concentrarsi sul lato emozionale motivandosi per non cedere ai momenti di debolezza.
  • Programmare un piano strategico serio che sia in grado di appagare il palato e allo stesso tempo dare energia vitale e sazietà per il corpo.
  • Una dieta che si rispetti deve includere un buon consumo di succhi di frutta fresca e buone dosi di frutta da consumare durante il giorno.
  • Evitare quando possibile inviti a cena, compleanni, feste e ogni altro evento che possa diventare una seria minaccia per la dieta, correndo il rischio di vanificare gli sforzi fatti.
  • Bacche e frutta secca non devono mai mancare, da portare sempre appresso e all’occorrenza e quando si sentono le prime avvisaglie di fame mangiarle.
  • Niente cucina cinese o altro genere di cucina esotica, messicana o giapponese e di qualunque altra coordinata terrestre, lo sgarro di una sera può compromettere tutto.
  • Niente alcolici, cocktail e party dove la parte alcolica può essere particolarmente insidiosa, meglio evitare.
  • Durante il giorno sii come un monaco buddista, concentrati sugli obiettivi della dieta e la sera potrai godere anche di questa piccola soddisfazione di aver vinto la sfida quotidiana.
  • Non lasciare nulla al caso e convinciti che è la soluzione ai tuoi problemi e che non devi mollare mai per nessun motivo, la determinazione sarà la leva del successo.
  • La vita sana e i cibi che la sostengono saranno il tuo nuovo credo per migliorare il tuo stile di vita, apprezzala e ti ricompenserà.
  • Basta cibo spazzatura, dimentica quei panini grondanti grassi miscelati da improbabili salse, non sono cibo e probabilmente la causa di molti problemi.
  • Stop alla bistecca e alla carne in genere, non è facile rinunciare a una bella bistecca accompagnata da insalata e patate al forno, il sapore è seducente, proprio per questo forse è uno degli alimenti più dannosi, resisti e sarai sempre più forte.
  • Autocontrollo e disciplina, le sole due scelte che possono renderti vincente nella sfida contro il cibo, e questo rende ognuno di noi inattaccabile dalle sirene dei sensi gustativi.
  • La sfida si vince con la fermezza e la forza di volontà, i risultati sono solo una conseguenza di questi atteggiamenti.

[md_boxinfo title=”Curiosità”]La migliore dieta per perdere peso inizia con buoni propositi, si segue con delle regole precise e si ottengono sempre i risultati previsti, solo una questione di metodo e coerenza![/md_boxinfo]

Dieta per perdere peso: Le tentazioni

Quando si comincia una dieta per perdere peso occorre mettere l’elmetto e combattere contro l’esercito delle tentazioni, le insidie e gli agguati che ti prendono per la gola sono ovunque. Solitamente quasi a fare un dispetto, quando s’incomincia una dieta con tutta la buona volontà del mondo, capitano mille occasioni per non rispettarla. Matrimoni, compleanni e feste di ogni genere, dove le imboscate alla nostra volontà di resistere alle tentazioni, diventano delle vere e proprie battaglie interiori. Per questo motivo quando si è a dieta è importante la costanza, la pazienza e una grande forza di volontà. Leggi, a questo proposito, i nostri articoli dedicati a come evitare gli attacchi di fame e a capire perché non si riesce a dimagrire: le cause psicologiche, ereditarie o fisiche.

Dieta per perdere peso: Tutto quello che occorre eliminare

Come ovvio che sia per qualsiasi dieta per perdere peso, anche quella meno ferrea, alcuni alimenti vanno ridotti e in molti casi drasticamente eliminati, parliamo di cibi comuni tipici di ogni tavola italiana, tra questi:

  1. I dolci di ogni genere
  2. Paste e pane
  3. Fritti e cibi molto conditi
  4. Formaggi tranne alcuni magri
  5. Insaccati e carni rosse
  6. Bevande gassate e alcolici

Ovviamente questi alimenti saranno sostituiti del tutto o in parte da cibi di origine vegetale, quindi frutta, verdure e legumi ma senza esagerare. Non è certo facile, la dieta per perdere peso è forse una delle condizioni più stressanti per ogni essere umano che almeno una volta nella vita abbia mangiato in un buon ristorante, nei momenti di fame la forza di volontà individuale è messa a dura prova.

Lista delle principali diete

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email