Integratori e Farmaci per perdere peso: i migliori prodotti naturali e non

Ci sono tanti integratori e farmaci per perdere peso ed è inutile dire come il migliore e più naturale (nonché consigliato dalla comunità scientifica) sia quello di svolgere attività fisica almeno due o tre volte alla settimana; associando ad essa una dieta equilibrata. I risultati arriveranno in tempi brevi, costa un po’ di sacrificio ma, tuttavia, darà soddisfazioni non solo per la riduzione del girovita ma anche per un benessere complessivo del corpo. Vale sempre la regola: mens sana in corpore sano.

Non tutti, in ogni caso, hanno una situazione per cui possono ricorrere solo allo sport e alla vita sana: hanno bisogno di un aiuto, di una spinta e in questo senso possono venire in soccorso integratori per dimagrire, farmaci e prodotti dimagranti.

Integratori naturali per dimagrire 

XLS Medical Liposinol

xlsmedical

Iniziamo presentandovi XLS Liposinol, utile per svolgere un’azione di supporto alla tradizionale dieta e indicato per tutte le persone che sono in sovrappeso. È un integratore alimentare a base di fibre vegetali e arricchito con le vitamine liposolubili A, D, E.

La sua azione è di “catturare” il grasso nello stomaco trasformandolo in un insieme di grassi e fibre. Successivamente, dopo aver catturato il grasso, le vitamine presenti nell’integratore svolgono la loro normale attività e vengono assorbite dall’organismo. Il prodotto viene presentato con la capacità di assorbire fino al 28% dei grassi ingeriti.

Modalità di assunzione: XLS Liposinol deve essere assunto in due compresse tre volte al giorno, dopo i pasti, per una dose massima di sei compresse al giorno. La durata prevista del trattamento è di un mese, ma può essere estesa secondo gli obiettivi di dimagrimento.

Altro prodotto della stessa famiglia è XLS Brucia Grassi.

Nuvoryn

Nuvoryn

L’integratore Nuvoryn, è anch’esso indirizzato a tutti coloro che vogliono perdere peso. Come la maggior parte degli integratori in commercio, anche questo è composto da sostanze naturali e agisce sull’assimilazione del grasso nella fase digestiva. Nel Nuvoryn si ritrovano sostanze note per le loro capacità sul metabolismo: Tè verde, Guaranà, Damiana, Yerba Mate, Resveratrolo, Ginseng siberiano ed estratto di Melograno.

Modalità di assunzione: Nuvoryn deve essere assunto in due capsule al giorno, una al mattino e una alla sera e non ci sono particolari controindicazioni. L’assunzione può essere fatta prima o dopo (o anche senza) i pasti.

Adipoxan Forte

Presentiamo ora un terzo integratore: Adipoxan Forte a base di Alghe Wakamè. L’utilizzo di questo integratore è indicato Adipoxan Forteper aiutare l’equilibrio del peso durante lo svolgimento di diete ipocaloriche.

È, dunque, un prodotto di supporto alla dieta. L’elemento principale dell’integratore è l’estratto a secco di alghe Wakamè, un tipo di alga molto diffusa in Giappone e da qualche tempo arrivata anche in Europa.

L’alga Wakamè è utilizzata normalmente per l’alimentazione ed è una tabella-RISULTATI-TEST-Adipoxan Fortericca fonte di proteine.

Assieme alla Wakamè, nell’Adipoxan forte troviamo la Fucoxantina (contenuta nelle alghe) e l’acido linoleico coniugato, noto come Cla. Questo integratore non contiene glutine.

Modalità di assunzione: Adipoxan Forte deve essere assunto in due capsule al giorno, una al mattino ed una alla sera a stomaco vuoto. Ogni confezione contiene 30 capsule, per un trattamento di 15 giorni. Per le particolari avvertenze e è opportuno consultare l’informativa sulla confezione, specie in presenza di disfunzioni tiroidee; poiché l’alga Wakamè è ricca di iodio.

Interessante notare i dati dichiarati dal prodotto in questione, anche se presso la comunità scientifica non siamo riusciti a trovare alcun paper di ricerca che riportasse dati simili o anche semplici studi a riguardo.

Libramed Fitomagra

Questo integratore ha lo scopo di inibire il senso della fame e combattere l’accumulo di tessuto adiposo. Attraverso la presenza di un complesso brevettato chiamato Policaptil Gel Retard, il prodotto riesce a rallentare l’assorbimento delle molecole di trigliceridi e controlla i picchi di glucosio ematico (glicemia).

Il picco glicemico, ovvero la concentrazione di zuccheri nel sangue, si verifica subito dopo i pasti come conseguenza dell’assorbimento dei glucidi. Questo processo digestivo causa l’aumento dell’insulina, l’ormone pancreatico che consente alle cellule di utilizzare il glucosio per scopi energetici. Il picco insulinemico è la principale causa del sovrappeso e rappresenta un fattore di rischio grave per la resistenza all’insulina, un meccanismo che viene considerato l’anticamera del diabete.

Picchi glicemici molto elevati sono responsabili dell’accumulo di grasso viscerale, una tipologia di tessuto adiposo dall’attività endocrina che produce fattori proinfiammatori responsabili di eventi cardiovascolari e malattie metaboliche.

A questo proposito, il complesso contenuto in Libramed Fitomagra è in grado di stabilizzare la glicemia e di evitare i bruschi picchi e cali di zuccheri, che sono la causa della sensazione improvvisa di fame. Libramed va associato ad una dieta a basso indice glicemico e sono disponibili studi scientifici attendibili che dimostrano come il complesso Policaptil Gel Retard sia attivo a livello intestinale, grazie all’azione sui carboidrati.

Kilocal compresse

L’idea di questo integratore è quello di fornire alla cliente un composto che, se assunto dopo il pasto, la aiuti a mantenere la forma fisica. Tra i principi attivi naturali qui contenuti è importante ricordare la fosfatidilcolina, la carnitina-spirulina e la genisteina che in sinergia vogliono avere un’azione di riduzione del grasso corporeo e drenante.

Questo prodotto, dal punto di vista commerciale, fa leva sulla possibilità di portare a miglioramenti zone del corpo che, per le donne, sono generalmente critiche. Le zone che, solitamente, necessitano di miglioramento fisico sono solitamente gambe e glutei. Il più delle volte, sono colpiti da fastidiosi inestetismi estetici come la cellulite e la riduzione delle adiposità localizzate e dei liquidi extracellulari in eccesso.

Kilocal Compresse, dopo l’uso, rende la pelle più compatta, elastica, tonica e levigata già, secondo i test clinici svolti, dai ventotto giorni dall’inizio del trattamento. La dose consigliata è di due compresse al giorno da dividere, preferibilmente, una dopo il pranzo e una dopo la cena. Se il pasto è particolarmente abbondante è suggerito l’utilizzo di due compresse contemporaneamente.

Lipofeine Expert

Lipofeine Expert  è un vero e proprio programma che prevede l’assunzione di integratori alimentari allo scopo di andare a ripristinare, ancora una volta, lo stato di forma fisica.

Il programma, in realtà, si snoda su tre fasi della durata di dieci giorni ciascuna:

Detox

Burner

Block

Il primo periodo ha lo scopo di disintossicare l’organismo e portarlo in una condizione tale da promuovere la rimozione dell’acqua extracellulare in eccesso.

Il secondo periodo, come suggerito dal nome Burner, serve per bruciare il grasso e il terzo per aiutare a controllare l’apporto calorico; qui continua anche la sua azione brucia grassi.

In questo caso l’assunzione prevede che il consumatore prenda due capsule con abbondante acqua a stomaco vuoto trenta minuti prima del pasto.

Menokal

Menokal è un integratore alimentare formulato in modo piuttosto complesso al fine di aiutare il consumatore a mantenere sotto controllo il peso. Agisce attraverso diverse azioni, tra cui: ridurre di circa 500 le calorie di ogni pasto, aumentare il senso si sazietà, preferire i grassi come fonte energetica, stimolare il metabolismo e regolare i processi digestivi (regalando in quest’ultimo modo una pancia priva di gonfiore).

Tra i principiattivi utilizzati, è impossibile non citare:

  • thè verde (fonte di preziosi polifenoli ad azione diuretica e lipolitica)
  • la garcinia cambogia (favorisce il dispendio calorico)
  • la vitamina B6
  • il cromo (ha un ruolo nel controllo del metabolismo degli zuccheri)
  • la glutammina (riduce l’assorbimento dei carboidrati)
  • la carnitina (stimola l’utilizzo degli acidi grassi a scopo energetico).

Bruciakal

Bruciakal è un integratore alimentare ricco di proteine del fagiolo, chito R-3 ed altri attivi di origine naturale come papaia, ananas ecc…

Di questo integratore è consigliata l’assunzione di due compresse da prendere durante il pasto o subito successivamente a questo. E’ consigliato non farne un utilizzo costante per lunghi periodi se prima non è stato chiesto il parere del medico.

Zenoctil XL-S Brucia Grassi

Zenoctil XL-S Brucia Grassi è un integratore alimentare formulato a base di xanitriol unito ad attivi come garcinia, thè verde e caffè. In sinergia, questi tre ingredienti, promettono al consumatore un aiuto nel bruciare gli accumuli adiposi (con conseguente riduzione della tanto odiata massa grassa) e nella diminuzione dell’assorbimento dei grassi.

Anche in questo caso viene consigliato al consumatore l’assunzione di due compresse per tre volte al giorno. Queste devono essere assunte trenta minuti prima dei pasti, a stomaco vuoto, con abbondante acqua. 

Obesimed

Obesimed è un integratore alimentare entrato in commercio da pochi anni. E’ arrivato negli scaffali delle farmacie italiane (in Italia è commercializzato da un’azienda torinese, la Paladin Pharma, famosa anche per l’importazione di Revidox) dopo un periodo in cui era era commerciabile solo in Paesi come il Belgio e l’Olanda.

I principi attivi impiegati nella formulazione sono di origine vegetale e promette un dimagrimento dato come conseguenza della riduzione dello stimolo della fame, per aumento del senso di sazietà.

L’attivo principale è una fibra registrata con il marchio OMTEC 19®. Come tutte le altre fibre, è in grado di assorbire una grande quantità d’acqua rigonfiandosi (per questo motivo è importante ricordare di assumere la capsula intera, dividerla a metà porterebbe a rischio di soffocamento per il rigonfiarsi della resina già a partire dalla gola) e trasformandosi in una massa dalla consistenza gelatinosa.

Questo processo ha come conseguenza:

  • la riduzione dell’appetito dopo circa mezz’ora/un’ora dall’assunzione,
  • la riduzione dell’assorbimento degli zuccheri (la conseguenza è un deficit calorico rispetto al pasto che si è realmente consumato),
  • minor pigrizia da parte dell’intestino (questo dipende dalla fibra che, ovviamente, non viene digerita e verrà espulsa dall’intestino come tale).

Ancora una volta la posologia prevede l’assunzione di due capsule contemporaneamente, tre volte al giorno un’ora prima dei pasti. Queste devono essere accompagnate da una generosa quantità d’acqua, almeno due bicchieri abbondanti.

Il ciclo di integrazione non deve essere maggiore di trenta giorni consecutivi. Al termine di questo periodo, prima di ricominciare con l’assunzione, è una buona regola fare almeno quattro giorni da pausa (è sempre e comunque consigliato chiedere il parere del medico o del farmacista).

La fibra, oltre alla riduzione dell’assorbimento dei carboidrati potrebbe portare anche alla diminuzione delle vitamine assorbite per cui, se si sceglie di cominciare ad assumere questi integratori è caldamente consigliato affiancarvi l’assunzione di un multivitaminico.

Solitamente è ben tollerato ma potrebbe portare ad alcuni effetti collaterali che però, dato che non viene assorbito, riguardano solamente il tratto digerente. Tra questi: diarrea, flatulenza ed acidità di stomaco che, nella maggior parte dei casi, si risolvono nel giro di qualche giorno.

NormaLine

NormaLine è un integratore che, come gli altri, viene consigliato all’interno di un regime dietetico ipocalorico.

Tra gli attivi principali importanti da ricordare sono: glucomannano, chitosano, cromo picolinato, thè verde, taraxacum officinalis e cassia angustifolia (questi ultimi due hanno una funzione depurativa e favoriscono il drenaggio dei liquidi) che, in sinergia hanno un ruolo nell’aiuto del controllo del peso corporeo.

Il glucomannano ed il chitosano sono delle fibre in grado di assorbire una buona quantità d’acqua. A livello gastrico, invece, danno una sensazione di sazietà ed impediscono un rapido innalzamento della glicemia evitando picchi esagerati nel rilascio di insulina.

All’inizio del ciclo d’integrazione è consigliata l’assunzione di tre compresse due volte al giorno prima dei pasti principali. Il mantenimento consiglia come posologia due o tre compresse assunte solamente una volta al giorno. 

Slim ultimate 4, 3, 2, 1

Questo integratore vanta di svolgere sull’organismo di chi lo assume quattro azioni, tutte mirate al dimagrimento. Esso contiene, infatti, principi attivi diversi, con diverse funzioni:

  • Aumento del consumo dei grassi, grazie all’azione blandamente termogenica di cola, yerba mate e tè e caffè verdi;
  • Contrasto dell’assimilazione degli zuccheri, mediante il baccello di fagiolo, la cannella e il fieno greco;
  • Azione drenante, svolta da tarassaco ed estratto d’uva;
  • Smaltimento delle tossine, coadiuvato dal carciofo

Per ottenere i migliori risultati con Slim Ultimate 4, 3, 2, 1 sono suggeriti due fasi di trattamento. La prima è detta “d’urto” e prevede l’assunzione di due capsule multistrato al giorno, ogni mattina per quindici giorni. Successivamente, è prevista una fase “di mantenimento”, della durata di un mese, che prevede l’assunzione di una sola compressa.

Oenobiol Remodelant Trio

A base di arginina, CLA e cromo, questo integratore vanta ben dieci anni di commercializzazione. gli acidi linoleici coniugati (CLA) sono usati negli integratori alimentari per il dimagrimento perché inibiscono la lipoproteina lipasi, l’enzima responsabile della transizione dei trigliceridi dall’intestino agli adipociti.

L’arginina è nota per le sue presunte proprietà di ottimizzare la sintesi del glicogeno, grazie alla sua capacità vasodilatatoria, che comporterebbe un maggior afflusso di sangue ai muscoli. Gli studi condotti su di essa, però, non confermano la capacità – a dosi ridotte e in condizioni generiche – di aumentare il flusso sanguigno. Il cromo, infine, entra in gioco durante il metabolismo degli zuccheri, che sarebbe in grado di stimolare.

Modalità di assunzione: due capsule tre volte al giorno per tre mesi. La confezione da sessanta capsule (in vendita al prezzo consigliato di 25,90 euro), dunque, è sufficiente per dieci giorni. L’assunzione di questo integratore è sconsigliata alle donne in gravidanza, mentre chi soffre di altri problemi di salute dovrebbe – come sempre – consultare il proprio medico prima di iniziare il trattamento.

Prodotti per dimagrire: i Farmaci

Alli / Xenical – Orlistat

Presentiamo ora un farmaco (i primi prodotti sono solo integratori, e quindi, in linea di massima, molto più blandi): Alliorlistat. Il farmaco è utilizzato per la riduzione del sovrappeso degli adulti con un alto indice di massa-corporea e va associato a una dieta ipocalorica sotto controllo.

Alli è in vendita senza prescrizione medica (al contrario di Xenical, che è la sua versione potenziata). Rispetto alle sostanze che abbiamo presentato prima, Alli – orlistat contiene un principio attivo di natura farmacologico: l’orlistat. Questo principio attivo agisce, quindi, sul metabolismo e sAlli-Xenical-Orlistatpecificatamente su alcuni grassi, in particolare su un quarto dei grassi ingeriti ad ogni pasto.

Ciò comporta che non vi sia una riduzione del senso di fame, bensì una riduzione dei grassi assimilati. Anche in questo caso, è bene unire all’assunzione del farmaco una dieta equilibrata e un’attività fisica moderata, per facilitare il dimagrimento del soggetto.

È opportuno osservare che, mentre gli integratori e i dispositivi medici sono obbligati a dimostrare solo di non essere dannosi per la salute, i farmaci devono dimostrare di essere efficaci per la funzione per cui vengono venduti.

Questo significa che per un prodotto come Xenical o Alli sono presenti numerosi studi che ne misurano e attestano scientificamente l’efficacia.

Modalità di assunzione: Alli – orlistat si presenta sotto forma di capsule da assumere prima del pasto oppure entro l’ora successiva, tre volte al giorno, in corrispondenza dei pasti principali.

Sibutramina (Ectiva, Reduxade, Meridia)

La sibutramina è un principio attivo anoressizzante utilizzato nel trattamento dell’obesità. Il suo meccanismo d’azione si esplica a livello del sistema nervoso centrale, nel quale (paragonabilmente ai farmaci antidepressivi) inibisce il reuptake della noradrenalina e della dopamina nella pre-sinapsi aumentandone esponenzialmente gli effetti periferici.

La sibutramina agisce incrementando il tono dell’umore e favorendo il senso di sazietà. La riduzione dell’appetito porta al controllo del peso, insieme all’attivazione del sistema nervoso simpatico che incrementa il metabolismo basale termogenico. Come è comprensibile gli effetti collaterali della sibutramina sono collegati all’aumento dell’attività del sistema simpatico con aumento della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca, bocca secca, cefalea, insonnia, ansia, sindrome serotoninergica.

Integratori termogenici

Infine, è bene dare uno sguardo anche agli integratori termogenici. Questa tipologia di prodotto è una particolare forma di integratori che, alzando la temperatura interna dell’organismo, facilita il consumo di grassi, la riduzione del senso di fame e, contemporaneamente, dovrebbero far crescere la voglia di praticare esercizio fisico.

In via precauzionale, è sempre bene informare il proprio medico prima di utilizzare questo tipo di integratori. Spesso, gli integratori termogenici sono utilizzati dagli sportivi per la loro capacità ditermogenici provocare dimagrimento.

Come agiscono gli integratori termogenici?

Come detto, agendo sulla temperatura del corpo, essi facilitano l’azione metabolica sul grasso. In pratica, il corpo attinge a tutte le fonti disponibili per produrre energia e, dunque, anche alle riserve, ossia al grasso. Ciò fa sì che si riesca a consumare anche il grasso che con una semplice dieta non riesce a intaccare.

In commercio ci sono vari marchi di integratori termogenici, ma tutti hanno la stessa funzione e si basano sul medesimo principio, per ottenere il dimagrimento.

Le ultime novità: pillole e integratori

Una delle principali novità nel campo delle pillole dimagranti è una molecola chiamata Liraglutide, recentemente approvata dalla Food and Drug Administration (FDA) e disponibile anche in Italia. La liraglutide permette di perdere fino all’8% di peso corporeo in più rispetto al gruppo di controllo. Si tratta di un farmaco vero e proprio e non di un integratore, quindi va assunto sotto controllo medico.

Le pillole dimagranti naturali di nuova generazione, invece, contengono ingredienti dall’azione termogenica, energizzante e stabilizzante della glicemia. I principali principi attivi di questi integratori sono:

  • il tè verde,
  • la caffeina,
  • il guaranà,
  • il ginseng,
  • la L-carnitina ed altri complessi brevettati

Tra le novità di querst’anno ci sono:

  • Revolyn che contiene anche molecole antiossidanti e resveratrolo
  • PhenQ, che propone anche un complesso multifattoriale assolutamente nuovo per quanto riguarda la sinergia d’azione tra i diversi ingredienti,
  • Phen375, approvato dalla FDA per scopi dimagranti e contenente carbonato di calcio, capsaicina, cromo, L-carnitina ed estratti naturali.

Gli acceleratori del metabolismo come la piperina e la capsaicina, invece, hanno portato lo sviluppo di integratori differenti; seppur ugualmente efficaci. Ne parliamo nell’articolo sui prodotti più efficaci per dimagrire.

2 Commenti

  1. Ciao Alessia, domanda complicata.. i prodotti più forti hanno lievi effetti collaterali. Orlistat / Alli tendono a rendere le feci più oleose, i termogenici fanno un effetto simile a quello della caffeina. Credo che non esista una soluzione perfetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.