Francesca Cassese

Sport dimagranti: la classifica dei 5 migliori

Sport dimagranti: le diete non (sempre) funzionano

Aprile, voglia di dimagrire. L’estate è sempre più vicina e ci si affretta a comprare le riviste che promettono di perdere 5 kg in tre settimane mangiando la pizza o 10 kg in una settimana senza sforzi. Nella maggior parte dei casi non funzionano e si torna al punto di partenza. Le diete (soprattutto quelle che promettono risultati in breve tempo) non funzionano perché riducendo l’apporto di calorie, il corpo funziona a regime ridotto. Un altro problema è che se ci si abitua a mangiare molto, ridurre il cibo di colpo, lascia affamati. Per questo quando si finisce una dieta si rischia di mangiare il doppio di prima. L’alternativa è di coadiuvare la dieta con lo sport, mantenendo così alto il metabolismo! (Vedi anche: Esercizi e allenamento home fitness)

Sport dimagranti: bruciare calorie (costantemente) aiuta a dimagrire

Con un sano esercizio fisico almeno tre volte a settimana, si vedranno risultati stabili nella difficile sfida del dimagrimento estivo. Questo avviene perché lo sport (se portato avanti con costanza) assicura di bruciare delle calorie giornaliere, aiuterà a tonificare i muscoli e ridisegnare la linea del fisico e anche ad aumentare la motivazione (sia per lo sport in sé che per altri campi della vita). La produzione di endorfine causata dall’attività fisica, aiuterà a ridurre il consumo di comfort food.

Sport dimagranti: la classifica dei 5 migliori

1- Le arti marziali

Soprattutto se praticate a livello agonistico fanno bruciare più di mille calorie l’ora, grazie agli esercizi fisici e di respirazione.

2- Calcio, pallacanestro e pallavolo

In un’ora di attività fanno smaltire da 500 a 700 calorie. Se praticati in spiaggia le calorie bruciate aumentano.

3- La corsa

Un’ora di corsa a 6 km/h fanno bruciare anche 800 l’ora. L’importante è correre a velocità limitata durante i primi allenamenti per prendere il ritmo giusto e praticare stretching moderato alla fine per mantenere agili le articolazioni.

4- La corda

Permette di bruciare quasi 800 calorie l’ora, inoltre migliora postura e agilità.

Se risulta noioso si può fare come riscaldamento.

5- Arrampicata libera

Fa bruciare anche 800 calorie l’ora, allena tutto il corpo, ma è da evitare in caso di articolazioni danneggiate.

Sport dimagranti: 3 errori da evitare

Qualunque sport si scelga, è importante prendere alcune precauzioni.

1- Tutto subito

I risultati si ottengono con costanza. Meglio iniziare gradualmente per dare modo al fisico di abituarsi e non mettere a rischio le articolazioni con urti causati da movimenti troppo veloci.

2- Una volta è per sempre

Non basta allenarsi una volta all’anno per 3 ore. Per ottenere risultati è meglio iniziare da mezz’ora, due o tre volte a settimana e gradualmente incrementare durata e difficoltà degli allenamenti.

3- Mi alleno, quindi mangio quanto voglio

Allenarsi non è l’alibi per ingurgitare ogni cosa contenuta nella dispensa. Dopo l’allenamento aumenterà la fame: l’importante è alimentarsi in modo sano e proteico per nutrire i muscoli provati dall’esercizio.

Vedi anche:

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.