in

EBM Salute 2023: Login, Come Funziona e Numero Verde

Cos’è EBM Salute? è un fondo di assistenza sanitaria integrativa specificamente progettato per i lavoratori nel settore delle Piccole e Medie Imprese (PMI) nel campo metalmeccanico (in particolare è rivolto ai dipendenti delle imprese che applicano il CCNL Unionmeccanica).

E’ molto recente, è stato infatti presentato al pubblico il 2 Maggio 2018 a Milano con Unionmeccanica Confapi, Fim, Fiom e Uilm.

Cosa offre EBM Salute?

EBM Salute offre una serie di servizi di salute, previdenza e assistenza sanitaria.

IMPORTANTE: Il Piano Sanitario del Fondo EBM Salute fa parte dell’organico UniSalute, che include vari fondi di assistenza sanitaria integrativa.

EBM Salute per l’erogazione dei servizi previsti si avvale della piattaforma (il sito internet, l’app) e della rete di strutture convenzionate di UniSalute. Per questo motivo spesso ci si riferisce ad UniSalute per le modalità di accesso e fruizione delle prestazioni per gli iscritti EBM.

Quali sono gli altri fondi di Unisalute

  • Sanimoda e Faschim sono gestite direttamente da UniSalute.
  • RBM SaluteSanArti e Fondo Est sono fondi indipendenti che collaborano con UniSalute per la gestione amministrativa, la rete di strutture sanitarie convenzionate e l’assistenza al cliente.
  • Salute Sempre è un’assicurazione sanitaria privata che fa parte del gruppo UniSalute.

UniSalute è una compagnia di assicurazione sanitaria privata che offre una vasta gamma di prodotti e servizi di sanità integrativa. È il gestore di diversi fondi di assistenza sanitaria integrativa, tra cui quelli elencati sopra.

La collaborazione tra UniSalute e i fondi di assistenza sanitaria integrativa consente ai lavoratori dipendenti di questi settori di accedere a una vasta gamma di prestazioni sanitarie integrative, offerte da una rete capillare di strutture sanitarie convenzionate.

Cosa sono le coperture sanitarie integrative?

Le coperture sanitarie integrative si riferiscono a servizi e prestazioni sanitarie che vanno oltre ciò che è offerto dal sistema sanitario nazionale. Queste possono includere trattamenti specializzati, prestazioni aggiuntive, e rimborsi per spese sanitarie non coperte dal piano sanitario standard. In sostanza, forniscono un livello di assistenza sanitaria supplementare, che può essere particolarmente utile in casi di bisogni sanitari specifici o costosi non completamente coperti dal sistema sanitario pubblico.

Chi sono Fim, Fiom, Uilm e Unionmeccanica

  • Unionmeccanica Confapi: È un’associazione che rappresenta le piccole e medie imprese (PMI) nel settore della meccanica in Italia. Fa parte di Confapi, la Confederazione Italiana della Piccola e Media Industria Privata.
  • Fim e Fiom: Sono due sindacati dei lavoratori nel settore metalmeccanico. FIM sta per Federazione Italiana Metalmeccanici, mentre FIOM è la Federazione Impiegati Operai Metallurgici. Entrambi fanno parte della CGIL (Confederazione Generale Italiana del Lavoro), la più grande federazione sindacale in Italia.
  • Uilm: Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici, è un altro importante sindacato italiano che rappresenta i lavoratori nel settore metalmeccanico.

Queste organizzazioni svolgono un ruolo chiave nella negoziazione dei contratti collettivi e nella tutela dei diritti dei lavoratori nel settore metalmeccanico.

Chi beneficia di EBM Salute?

EBM Salute è destinato principalmente ai lavoratori dell’industria metalmeccanica. Si applica a tutte le imprese che aderiscono al CCNL Unionmeccanica/Confapi. Vedi anche il paragrafo sui requisiti per accedervi.

Come accedere ai servizi di EBM Salute?

EBM Salute offre un’area riservata accessibile con le proprie credenziali. Da qui, i lavoratori possono verificare la copertura mensile della loro polizza assicurativa, nonché accedere con la stessa password all’Area Riservata di UniSalute per prenotazioni e rimborsi previsti dal Piano Sanitario.

Il fondo è interamente finanziato dalle aziende, con un contributo di 5€ mensili per dipendente. I lavoratori possono usufruire gratuitamente delle prestazioni previste presso le strutture convenzionate, oppure ottenere rimborsi in caso di ricorso a strutture non convenzionate o al SSN.

EBM Salute

Come funziona EBM Salute?

Il Fondo EBM Salute è finalizzato a fornire coperture sanitarie integrative ai lavoratori del settore metalmeccanico e ai loro familiari. Questo significa offrire servizi sanitari aggiuntivi non coperti dal piano sanitario nazionale (come trattamenti speciali o rimborsi per alcune spese mediche).

Dal 2018, i lavoratori possono iscrivere i propri familiari a carico e conviventi di fatto per accedere a queste coperture sanitarie. Il Fondo copre lavoratori in varie situazioni contrattuali, inclusi part-time e lavoratori in aspettativa per malattia, e coloro che ricevono la Naspi (l’indennità di disoccupazione).

Ma come funziona il Fondo EBM Salute? Chi sono i destinatari e qual è il regolamento? Vediamo insieme tutto ciò che c’è da sapere sul Fondo EBM Salute metalmeccanici, come funziona e come ottenere i servizi sanitari.

Che differenza c’è tra EMB Salute e METASALUTE?

EBM Salute e METASALUTE sono entrambe assicurazioni sanitarie che nascono da “fondi contrattuali” (cioè fondi di denaro creati da un accordo tra un’azienda e i suoi dipendenti per fornire benefici aggiuntivi ai lavoratori, come assistenza sanitaria integrativa, previdenza complementare o rimborsi spese), il che significa che sono offerti dalle aziende ai propri dipendenti in base al contratto collettivo nazionale di lavoro applicato.

In particolare, EBM Salute è rivolto ai dipendenti delle imprese che applicano il CCNL Unionmeccanica, mentre METASALUTE è rivolto ai dipendenti delle imprese che applicano il CCNL Metalmeccanici Industria e Installazione di Impianti e il CCNL Oro e Argenteria.

I due fondi offrono coperture simili, ma ci sono alcune differenze da considerare. Ad esempio, EBM Salute ha un’offerta più ampia di prestazioni odontoiatriche, mentre METASALUTE ha una copertura più ampia per le spese di ricovero e dialisi.

EBM Salute: Quanto costa?

Come abbiamo anticipato in precedenza, EBM Salute è un fondo di assistenza sanitario totalmente a carico delle aziende. I lavoratori e dipendenti avranno a disposizione un piano sanitario completo e delle strutture sanitarie convenzionate e i servizi di EBM Salute saranno totalmente gratuiti se rientrano in quelle previste dall’assicurazione.

Il costo di EBM Salute per le aziende è pari a 5 euro mensili per numero di dipendenti, per un totale di 60 euro annui. Le aziende dovranno compilare il modello F24 dell’INPS indicando nella sezione causale “EBMC” che sta per “Contributo EBM Salute”.

Cosa copre EBM?

EBM Salute copre vari trattamenti e prestazioni sanitarie non incluse nel Servizio Sanitario Nazionale. Queste coperture sanitarie integrative sono destinate ai lavoratori iscritti al Fondo EBM Salute nel settore metalmeccanico e alle loro famiglie. Di seguito un elenco riassuntivo non aggiornato. L’elenco riporta solo una selezione delle prestazioni offerte che sono nell’ordine delle centinaia. Per la lista completa consulta la Guida al Piano Sanitario EBM Salute sul sito: Guida al Piano Sanitario

  • Ricoveri e interventi

    • Ospedalizzazione domiciliare post ricovero con intervento chirurgico
    • Cure oncologiche per neoplasie maligne
    • Prestazioni di alta specializzazione

    Visite e accertamenti diagnostici

    • Visite specialistiche
    • Accertamenti diagnostici diversi da esami del sangue
    • Ticket per esami del sangue e Pronto Soccorso
    • Prestazioni diagnostiche particolari
    • Prestazioni diagnostiche particolari per i figli minorenni
    • Visite specialistiche e accertamenti diagnostici per patologie croniche

    Trattamenti fisioterapici

    • Trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di infortunio
    • Trattamenti fisioterapici riabilitativi per patologie o interventi

    Gravidanza e maternità

    • Pacchetto maternità
    • PMA – Procreazione medicalmente assistita

    Odontoiatria

    • Prestazioni odontoiatriche particolari
    • Prestazioni di implantologia
    • Cure dentarie da infortunio
    • Interventi chirurgici odontoiatrici extra-ricovero

    Prevenzione e benessere

    • Prevenzione obesità infantile

Come utilizzare le coperture

Esistono tre strade differenti per utilizzare le coperture sanitarie del Fondo EBM Salute:

  1. Scegliere una struttura convenzionata: Unisalute per EBM Salute ha messo a disposizione un sistema di convenzioni con determinate strutture sanitarie private particolarmente efficienti e professionali. Possono usufruire di queste convenzioni, i lavoratori e i propri nuclei familiari iscritti al Fondo. E’ molto vantaggioso utilizzare complessi sanitari convenzionati proprio perché sono dotati di elevati standard professionali, tecnologie sanitarie innovative, comfort, ospitalità e sicurezza.

    Se il lavoratore dipendente decide di scegliere la struttura convenzionata da EBM Salute, non dovrà sostenere alcun tipo di pagamento, potrà avvalersi di una riduzione del periodo di attesa tra la richiesta e la prenotazione, e potrà anche scegliere il servizio Prenota Veloce di EBM Salute. Da parte del richiedente, dunque, dovrà esserci solo l’adeguata presentazione, attraverso un documento d’identità, dunque, alla struttura convenzionata e dovrà pagare le spese per quelle prestazioni sanitarie che NON sono comprese nel piano sanitario. Per consultare l’elenco delle strutture sanitarie convenzionate, basta visitare il sito di Unisalute oppure telefonare alla Centrale Operativa.

  1. Scegliere una struttura NON convenzionata: in questo caso, se il lavoratore dipendente preferisce non usufruire della prima possibilità, il Fondo EBM Salute prevede dei rimborsi in base alla tipologia di prestazione richiesta. Per usufruire del rimborso, il lavoratore dipendente dovrà compilare un preciso Modulo di Richiesta di Rimborso ed inviarlo al Fondo E.B.M. Salute – presso UniSalute S.p.A. – Rimborsi Clienti – c/o CMP BO – Via Zanardi, 30 – 40131 Bologna BO; oppure utilizzando semplicemente il sito Unisalute, sezione rimborsi.
  2. Scegliere il servizio sanitario nazionale: in questo caso preciso, invece, è possibile richiedere il rimborso attraverso dei ticket, sempre sul sito di Unisalute. E’ consigliabile effettuare la domanda di rimborso online grazie alla velocità di risposta: la valutazione della richiesta, infatti, può essere inviata al richiedente anche entro soli 20 giorni. Differentemente, il lavoratore dipendente che ha usufruito del servizio sanitario nazionale, potrebbe anche inviare la documentazione necessaria all’indirizzo suddetto.

Requisiti per richiedere la copertura

Tutte le aziende, piccole e medie imprese che applicano il CCNL, dunque, sono tenute ad aderire al Fondo EBM Salute e ad iscrivere i propri lavoratori dipendenti. I destinatari delle prestazioni del fondo EBM Salute, dunque, sono:

  • Lavoratori dipendenti in apprendistato
  • Con contratto a tempo indeterminato
  • Con contratto part-time e a domicilio
  • Lavoratori a tempo determinato di durata non inferiore a 5 mesi
  • Dipendenti in aspettativa per malattia
  • Lavoratori in cassa integrazione
  • Dipendenti in mobilità o Naspi (per un periodo di 12 mesi)

Oltre ai lavoratori dipendenti, NON in prova, ovviamente è possibile usufruire dei servizi del Fondo EBM Salute anche per il nucleo familiare fisicamente a carico; ovvero: coniuge, convivente di fatto e figli (riconosciuti, adottivi, affidati ecc). Ovviamente, i soggetti appartenenti al nucleo familiare del lavoratore dipendente, non devono possedere alcun tipo di reddito annuo.

Login sul sito e App EBM Salute

Come molti servizi dedicati ad aziende e privati, EBM ha una area riservata alla quale accedere con le proprie credenziali. Se abbiamo dimenticato username o password, possiamo richiedere il recupero; se invece ci registriamo per la prima volta, possiamo scegliere tra il profilo da lavoratore, azienda o piuttosto consulente. Oltre a guide e tutorial dedicati, che linkiamo qui, dall’area riservata possiamo accedere direttamente alla propria posizione sul portale UniSalute.

Da qui, è possibile prenotare visite ed esami o richiedere rimborsi delle prestazioni sanitarie effettuate, consultare l’estratto conto per verificare lo stato di lavorazione delle richieste di rimborso, visualizzare l’agenda con gli appuntamenti, con possibilità di modificarli o disdirli. Inoltre, possiamo verificare in autonomia la Copertura della Polizza assicurativa.

Passando all’applicazione UniSalute Up, le credenziali saranno uguali a quelle usate in fase di login. Da qui, possiamo accedere a tutte le funzionalità comodamente da smartphone.

EBM Salute: Contatti e Numero Verde

Una volta iscritti al Fondo EBM Salute da parte della propria azienda, il lavoratore dipendente dovrà registrarsi sul sito ufficiale di Unisalute: www.unisalute.it (e successivamente tramite il sito di EBM SALUTE). Il lavoratore avrà, così, a disposizione un’area riservata attiva 24h/24 e dalla quale poter accedere a numerosi servizi.

Per qualsiasi altra informazione o per informarsi su tutte le prestazioni e su tutte le coperture, inoltre, è anche attivo il Numero Verde: [md_telefono organizationname=”EBM Salute”]800-009674[/md_telefono] e dall’estero, invece, il +051-4161781. Il numero è contattabile dalle 8.30 alle 19.30, dal lunedì al venerdì. I servizi UniSalute, infine, possono essere rintracciabili anche attraverso l’App di Unisalute, scaricabile gratis da App Store e Play Store.

Per eventuali reclami, invece, la documentazione necessaria deve essere inviata a UniSalute S.p.A. – Funzione reclami Via Larga, 8 – 40138 Bologna; Fax 051-7096892 oppure all’email reclami@unisalute.it.

Altri fondi sanitari

  • Sanimoda : Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori del settore tessile, collabora con UniSalute. Offre prestazioni di assistenza sanitaria integrative rispetto a quelle del Sistema Sanitario Nazionale.
  • Previmedical: Assicurazione sanitaria privata che offre servizi amministrativi, liquidativi, informatici e consulenziali nel settore della sanità integrativa e dell’assicurazione malattia.
  • RBM salute: Fornisce piani sanitari e un numero verde per l’assistenza clienti. Specializzata in assicurazione sanitaria, gestisce una vasta rete di strutture sanitarie convenzionate.
  • SanArti: Dedicato ai lavoratori del settore artigianato, collabora con UniSalute per fornire assistenza sanitaria integrativa.
  • Fondo Est: Offre assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti del settore Terziario, includendo turismo, ortofrutta, autoscuole, imprese di viaggio, servizi funebri, ecc. Legato a Sanimpresa, attivo principalmente su Roma e nel Lazio.
  • Faschim: Fondo di assistenza sanitaria integrativa per il settore delle industrie chimiche, fornendo coperture sanitarie aggiuntive.
  • Salute Sempre: Assistenza sanitaria dedicata ai lavoratori del settore grafici editoriali, collabora con UniSalute per fornire servizi di assistenza sanitaria.

Scritto da Gianluigi Salvi