Ecco come lavare via le macchie gialle dai cuscini!

Se il tuo cuscino è di un giallo scuro o se alcune macchie non vengono via durante il lavaggio, potrebbero essere segni che dovresti iniziare a cercare un cuscino sostitutivo.

Immagina il cuscino perfetto. Probabilmente stai immaginando un soffice cuscino bianco, non giallo macchiato. Ma c’è qualcosa che non va in un cuscino che sta diventando giallo? Stiamo andando a fondo su ciò che può causare quelle macchie gialle, come eliminarle e quando è il momento di sostituire il cuscino.

Una delle cause più comuni di macchie gialle sui cuscini è il sudore. A meno che la sudorazione notturna non interrompa la qualità del riposo, questo non è un problema di cui preoccuparsi. È normale che il sudore penetri attraverso il cuscino e si accumuli nel tempo, causando macchie gialle. Fare la doccia prima di coricarsi è una routine comune per molte persone. Tuttavia, se non aspetti che i tuoi capelli si asciughino all’aria o li asciughi prima di andare a letto, il tuo cuscino assorbirà l’umidità nei tuoi capelli. Ciò può portare gradualmente a macchie gialle e facilitare l’accumulo di funghi.

Donna che dorme su cuscino pulito igienizzato
Donna che dorme su cuscino pulito igienizzato – Foto di Andrea Piacquadio/Pexels.com

Dipende dal livello di colorazione del cuscino. Finché il tuo cuscino è ancora di supporto, dovrebbe essere ancora in chiaro da usare. D’altra parte, gli allergeni e gli acari della polvere tendono ad accumularsi soprattutto se il lavaggio del cuscino è stato messo in secondo piano nella lista delle cose da fare. Se il tuo cuscino ha un paio di macchie qua o là, probabilmente va bene continuare a usarlo. Ma se è diventato completamente giallo o addirittura marrone, pensa a sostituire il cuscino.

Se il tuo cuscino è lavabile in lavatrice, puoi usare uno spray antimacchia e concentrarti sulle macchie peggiori. Segui le istruzioni del prodotto e lascialo riposare per il periodo di tempo consigliato prima di metterlo nella lavatrice. Se i tuoi cuscini non sono adatti per la lavatrice (come i cuscini in memory foam), è meglio pulirli a mano. Puoi usare uno spray antimacchia, un detersivo per bucato delicato o aceto bianco non diluito. Basta tamponare il prodotto sulle macchie, lasciarlo agire per 10-15 minuti e pulirlo con un panno umido. Ripeti tutte le volte che è necessario.

Cuscino pulito igienizzato bianco
Cuscino pulito igienizzato bianco – Foto di Donald Tong/Pexels.com

Il modo più semplice per combattere le macchie gialle è lavare regolarmente i cuscini (e altri articoli per la biancheria da letto). Il lavaggio regolare aiuta a evitare l’accumulo di tutti i tipi di sostanze nocive, come batteri, oli, pelle morta, muffe e acari della polvere. Già che ci sei, non dimenticare di pulire anche il materasso.

Se il tuo cuscino è di un giallo scuro o se alcune macchie non vengono via durante il lavaggio, potrebbero essere segni che dovresti iniziare a cercare un cuscino sostitutivo. Inoltre, se inizi a notare piccole macchie rossastre o nere, questa è un’indicazione ancora più chiara per cambiare il cuscino. Le macchie scure sono un segno rivelatore di cimici dei letti, che sono attratte da punti umidi e umidi. Se sospetti che la tua casa possa avere cimici dei letti, agisci subito.