in

Ecco perché mettere il sale in freezer può essere grandioso!

All'interno del frigorifero, il sale raccoglierà odore e sapore da altri alimenti e perderà la propria qualità. Il sale raccoglierà l'aroma dal cibo circostante all'interno di un frigorifero e perderà la sua freschezza. In secondo luogo, il frigorifero ha un ambiente umido.

Sale grosso cosparso
Sale grosso cosparso - Foto di Castorly Stock/Pexels.com

Il sale in freezer, perché? Quando viene utilizzato nelle marinate e nei cibi preparati, il sale va spesso in frigorifero. Tuttavia, conservare il sale da solo in frigorifero è inutile. Conservare il sale in frigorifero non lo conserverà più a lungo, ma piuttosto avrà un effetto contraddittorio su di esso. Il sale è un prodotto stabile a scaffale con una vita indefinita. Se conservato correttamente in un barattolo di vetro ermetico, il sale si conserva per almeno cinque anni. Il cloruro di sodio o sale da cucina è un composto altamente stabile che non può essere scomposto in nessun caso.

Se vivi in ​​un clima umido, il tuo sale è incline ad assorbire l’umidità dall’aria e a farla raggrumare. In un luogo asciutto, tuttavia, sarai protetto da un tale destino fintanto che l’umidità non si fa strada nel sale. Per la maggior parte degli alimenti, l’umidità fa deteriorare il cibo. Tuttavia, questo non è il caso del sale. Il sale è un conservante naturale, l’umidità che viene a contatto ha una bassa attività dell’acqua. Le molecole d’acqua attive si legano al sale, quindi non ne rimane nessuno per far prosperare i batteri. Un fenomeno simile si verifica anche nello zucchero, dove la bassa attività dell’acqua fa sì che sia il sale che lo zucchero abbiano una durata di conservazione indefinita.

Sale grosso cosparso
Sale grosso cosparso – Foto di Castorly Stock/Pexels.com

Il sale in freezer raccoglierà odore e sapore da altri alimenti e perderà la propria qualità. Il sale raccoglierà l’aroma dal cibo circostante all’interno di un frigorifero e perderà la sua freschezza. In secondo luogo, il frigorifero ha un ambiente umido. I condensati d’acqua possono entrare nel contenitore del sale e accelerare il processo di formazione di grumi. Pertanto, non è consigliabile conservare il sale all’interno di un frigorifero. Il sale deve essere messo in un contenitore di vetro a tenuta d’aria con il coperchio sempre chiuso quando non viene utilizzato. Metti il ​​barattolo in un luogo fresco e asciutto. Astenersi dal mettere il sale in un contenitore di plastica o metallo o all’interno del frigorifero.

Il sale nella sua forma pura prospererà, tuttavia, se aggiungi condimenti o erbe, il loro successivo deterioramento avrà anche un impatto negativo sulla qualità del sale. Se il sale non si conserva in un contenitore ermetico, i contaminanti possono penetrare nel sale. Parassiti e insetti possono prosperare nel sale. In alcuni casi, puoi persino individuare muffe o funghi nel sale. Il sale da tavola, il sale iodato, il sale kosher, il sale rosa dell’Himalaya, il sale marino o anche il sale da gelato hanno una durata di conservazione indefinita di almeno cinque anni.

Scritto da Luca Petrone

Sono un giornalista pubblicista dal 2021 ed ho conseguito un MA in Journalism alla Birkbeck University di Londra. I miei interessi sono troppo vasti per essere riassunti in una descrizione, ma ogni cosa che faccio inizia dalla scrittura. Attualmente sono web writer ed ho collaborato con svariati siti e testate online. Il mio profilo LinkedIn.