Addio calvizie: la ricrescita capelli con le cellule staminali

Cellule staminali per la ricrescita capelli: ecco la nuova tecnica TMC

La calvizie interessa sempre più persone, sempre più uomini, non più di età avanzata, ma anche giovanissimi: perdere i capelli sembra ormai essere il comune denominatore che avvicina tutti gli uomini senza distinzione di età. Tanti sono i rimedi contro la calvizie (tra i più importanti è da ricordare il bSBS e il PRP), ma la medicina ha continuato ad andare avanti e a far registrare nuovi successi grazie ai nuovi rimedi, che tranquillamente possono essere definiti come rivoluzionari e sempre più efficienti.

Tra le varie novità contro la calvizie quest’ultima si basa su di una tecnica innovativa, la quale ricorre alle cellule staminali, utilizzate come cavie per capire quali sono quelle coinvolte nella rigenerazione e nella riparazione del tessuto del follicolo pilifero.

Come avviene tutto questo? Grazie alla innovativa tecnica TMC (Tissue Cluster Machine), che ha come unica finalità quella di curare i follicoli malati, cercando di ricreare un ambiente ottimale per la ricrescita dei capelli, partendo proprio dai follicoli non atrofizzati.

Tralasciando particolari e magari complicati tecnicismi, è possibile affermare, in maniera molto più semplice, che attraverso le cellule staminali è possibile sconfiggere l’alopecia. Infatti, nella nostra pelle sono presenti delle cellule pronte a soccorrere la stessa in caso di ferite e queste stesse cellule possono essere utilizzate, attraverso precise iniezioni, andando a portare linfa vitale ai follicoli danneggiati e favorendo la ricrescita dei capelli. Molto di moda in questo periodo anche il trapianto capelli FUE da effettuare in Turchia (meta low cost)

calvizie cellule staminali

Come funziona la tecnica TMC per sconfiggere la calvizie?

La TMC è una tecnica innovativa, che si basa su di un particolare apparecchio medico che aiuta ad individuare i follicoli malati, per poi passare all’azione con dei micro-innesti cutanei per curare i follicoli danneggiati. In pratica, il cuoio capelluto viene suddiviso in micro campioni per creare del tessuto vitale pronto da essere utilizzato per fronteggiare il problema in questione.

Piccoli bisturi estraggono dal tessuto sano le cellule staminali da innestare nelle aree interessate, così da donare vigore a quei follicoli gravemente danneggiati e pronti a soccombere del tutto sotto il peso della calvizie.

La tecnica TMC rientra tra i nuovi rimedi contro la calvizie e può essere definita come una efficiente cura, la quale si basa sulle più innovative tecniche mediche. Si può parlare di trapianto? No, semplicemente di un aiuto che viene dato ai follicoli danneggiati. Poi, con il trapianto si va solo a coprire il problema, ma non a fronteggiarlo per eliminarlo del tutto; con la tecnica TMC, invece, si cerca una soluzione alla radice, proprio quella dei capelli.

Le cellule staminali sono pronte a sconfiggere definitivamente l’alopecia grazie alla medicina rigenerativa.

Hair Concealer e Camouflage

Oltre alle tecniche sopra menzionate, tra le varie possibilità esiste anche quella di nascondere il diradamento dei capelli. Molto interessante a tal proposito la qualità raggiungta dal micro tatuaggio di capelli rasati (in gergo tecnico tricopigmentazione) che sembra raccogliere il favore dei pazienti che l’hanno già utilizzato (stando al sito americano RealSelf.com il 98% sono soddisfatti).tricopigmentazione prima e dopo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.