Coolsculpting
Gianluigi Salvi
Gianluigi Salvi

Coolsculpting, tonificare con il freddo: Zone, Risultati e Dove farlo

Indice

Tonificare con il freddo: il Coolsculpting. Di cosa stiamo parlando? Tutto l’anno le persone vogliono cercare di essere sane e in forma. Il periodo estivo è un motivo in più per presentarci tonici alla prova costume. Dieta e sacrifici sono il primo passo, soprattutto per essere sani oltre che in perfetta forma fisica. L’allenamento è un altro buon modo per ottenere i risultati sperati.

Dovendo scoprirci più spesso, l’estate abbiamo detto essere il periodo in cui vogliamo presentarci in modo impeccabile. Alcune volte non facciamo in tempo ad ottenere il risultato sperato per pigrizia. Altre volte dieta e allenamento, da sole, non bastano. Allora dobbiamo ricorrere a un qualche tipo di “aiuto”.

Senza dover scomodare la chirurgia estetica, che serve laddove veramente necessario e su stretta indicazione del Medico, possiamo avvalerci di un trattamento innovativo idoneo a tonificare il nostro corpo attraverso le basse temperature. Attraverso cioè il freddo, possiamo scolpire il nostro corpo e ottenere un aspetto più tonico e bello da vedere. Stiamo parlando della criolipolisi o coolsculpting. Conosciuta anche con altri nomi come, ad esempio, criolisi. Vediamo di cosa si tratta.

Coolsculpting, cos’è

La criolipolisi è un trattamento di medicina estetica non invasivo che utilizza le basse temperature per tonificare il corpo. Il trattamento non è doloroso e non ha complicanze e può essere effettuato da persone di ogni età. Non ci sono controindicazioni se non alcune buone norme che vengono suggerite dal medico di riferimento per il trattamento.

Zone trattabili

Il trattamento si può comporre di più sedute e ogni zona del corpo viene trattata in modo a sé stante. Così possiamo lavorare su pancia e addome, su gambe e interno coscia, sui glutei e persino sulle braccia. Attenzione! Ci teniamo a precisare che non è un trattamento per dimagrire, ma per scolpire e tonificare attraverso il freddo. Per dimagrire è sempre necessario attenersi a uno stile di vita sano, a una dieta bilanciate e a regolare attività fisica. Quindi niente bacchetta magica. Il coolsculpting serve per migliorare una situazione di partenza che già di per sé è discreta.

Per le persone in forte sovrappeso o vicine all’obesità, si consiglia prima di lavorare insieme al proprio medico o nutrizionista, al miglioramento di tale condizione. Per poi passare a questo trattamento per raggiungere risultati ancora migliori.

Prezzo

Il trattamento non è economico. Il prezzo e la durata della seduta sono variabili: dipendono dall’ampiezza della zona da trattare. In media stiamo parlando di circa 300 euro a seduta. L’intero trattamento di Coolsculpting può durare fino a tre mesi… Non proprio alla portata di tutti, quindi.

Risultati

I risultati sono soddisfacenti e si iniziano a vedere già dopo qualche settimana dalla seduta. A volte è necessario un richiamo per ottenere dei miglioramenti ancora più evidenti. Molte star di Hollywood fanno o hanno fatto ricorso al coolsculpting per migliorare la loro tonicità. Ovviamente i risultati vanno sostenuti e mantenuti. Non sono permanenti e non c’è come già detto la bacchetta magica.

Quindi se dopo i miglioramenti iniziali, “ci lasciamo un po’ andare” a cibo ed eccessi, ovviamente la nostra forma fisica potrà peggiorare. Quindi ricordiamo ancora una volta che lo stile di vita sano e attività fisica regolare sono ancora una volta fondamentali per mantenere ottimali i risultati conseguiti.

Controindicazioni

Come detto non ci sono controindicazioni specifiche, ma il trattamento viene sconsigliato per le donne in gravidanza e per le persone portatrici di pacemaker.

Dove Farlo a Milano

Presso il Centro Medico Unisalus di Milano in Via G.B. Pirelli 16/B è possibile prenotare questo trattamento. Per tutte le informazioni aggiuntive o per prenotare una seduta, il numero del Centro Medico è il seguente: +39 02 48013784.

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email