Le faccette Dentali, cosa sono e cosa conoscere sull’argomento

Cosa sono le faccette dentali? qual’è il loro utilizzo e come associano estetica ad apporto medicale e ricostruttivo.

Le Faccette Dentali

Cosa sono le faccette dentali?

Queste faccette sono anche riconosciute con il nome di faccette estetiche, e il materiale che li compone è la ceramica che viene poi applicata sulla superficie esterna del dente al fine di migliorarne l’aspetto estetico.
Le faccette dentali hanno il compito di nascondere i diversi difetti connessi ad esempio alla forma dei denti, al loro colore o anche alla loro posizione. Queste faccette vengono definite anche come veneers e sono considerate generalmente come delle protesi tipiche.

Volendole descrivere si può dire che sono delle placchette sottili, realizzate in ceramica o altrimenti in porcellana.
Il passo successivo è quello della loro installazione, questa avviene appoggiandole e fissandole sulla superficie dei denti che presentano delle imperfezioni estetiche come quelle precedentemente evidenziate.

Estetica e Impianti

Sono molti gli interventi che vanno a “sovrascrivere” una parte naturale della persona. Le faccette dentali vengono per similitudine, paragonate alle unghie finte perché come queste, coprono ciò che c’è sotto di esse.
Soluzioni per un sorriso perfetto! Volendo sintetizzare questo dovrebbe essere il motto che accompagna le faccette dentali e sono molti i professionisti in questo campo che riescono a restituire bellezza a denti che presentano particolari accezioni come un eccessivo ingiallimento o una posizione dei denti particolare e non regolare.
Dietro a queste placchette c’è tanto studio e anni di ricerche. Oggi il comparto dell’estetica è probabilmente ai suoi massimi sviluppi e spesso completamente dissociato da questioni di salute, altre volte invece le due materie si intrecciano. Si prenda la ricostruzione nasale quando ci sono parti interne che compromettono la respirazione e mostrano all’esterno le fattezze del naso storte o compromesse, le faccette dentali quindi quando si consigliano?
A parte il risultato estetico va detto che le faccette di questo tipo, vengono impiegate anche a fini correttivi delle funzioni dentali compromesse da difetti di tipo congenito.
Tra i risultati positivi che si evidenziano successivamente all’impianto di queste placchette si trovano quelle funzioni masticatorie che sin da subito vengono ripristinate nella maniera corretta una volta che queste faccette ai denti vengono applicate.

Il Piano Estetico

Come detto su questo versante le placchette dentali portano a grandi benefici immediatamente riscontrabili quali:

  • Lo sbiancamento dei denti, le macchie sono coperte dalle faccette in ceramica
  • Si rendono i propri denti splendenti per lunghi periodi
  • Si migliorano delle funzionalità come detto, associando ciò alla copertura magari di un dente storto
  • Si ha la possibilità di rendere più lunghi quei denti che nel corso degli anni si siano consumati a causa dell’età o del bruxismo
  • Si possono sistemare i denti scheggiati
  • Dare lucidità allo smalto dei denti che per diversi fattori può essere stato compromesso nel corso degli anni
    Inoltre attraverso le faccette, è possibile immediatamente ottenere un sorriso perfetto, lucido e splendente. Si prendano le discromie che sono quel tipo di macchia sui denti che non è possibile eliminare attraverso lo sbiancamento professionale perché sono permanenti, in quel caso le placchette sono utilissime e rappresentano la soluzione ideale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.