La depilazione a luce pulsata dentro casa

Con l’arrivo dell’estate il problema dei peli superflui viene affrontato in modi diversi. Donne e uomini di tutte le età col tempo sperimentano vari metodi, la scelta spesso è guidata da motivi economici, di tempo, e non da ultimo… la soglia del dolore! Un’altra domanda ricorrente è: dall’estetista o a casa?  Vediamo uno dei metodi di depilazione che negli ultimi tempi può essere utilizzato finalmente anche a casa: la depilazione a luce pulsata.

Come funziona l’apparecchio per la depilazione luce pulsata?

depilatoriGli apparecchi per la depilazione a luce pulsata ci permettono di effettuare a casa una depilazione facile e  indolore . Più precisamente parliamo di  foto epilazione,  in quanto l’apparecchio emette luce pulsata a intervalli regolari distruggendo il follicolo del pelo grazie al calore.  Si può utilizzare ad impulsi singoli, quindi trattando un punto dopo l’altro, sistema efficace soprattutto per i primi trattamenti, oppure a scorrimento nei trattamenti successivi quando i peli superflui saranno meno spessi. La maggior parte degli apparecchi per la depilazione a luce pulsata è dotato di filtri UV per proteggere la pelle; sistemi di sicurezza che non permettono di emettere gli impulsi quando l’apparecchio è rivolto verso l’alto e spesso forniscono occhiali protettivi. Per eseguire l’epilazione a luce pulsata a casa con questo tipo di apparecchio non è necessario utilizzare gel o creme. Potete acquistare un apparecchio per la depilazione a luce pulsata da utilizzare a casa a partire dai 150 euro in su.

E’ una depilazione definitiva?

Da non confondere con la depilazione laser effettuata dall’estetista, la depilazione a luce pulsata non è definitiva. Più precisamente  parliamo di epilazione in quanto il pelo viene rimosso dalla radice,  ma può naturalmente ricrescere. Tuttavia rispetto ad altri metodi di epilazione come la ceretta, l’epilazione a luce pulsata ci permette di ridurre notevolmente la ricrescita fino all’80%.

Quali sono i vantaggi della depilazione a luce pulsata?

Innanzitutto è un metodo di depilazione indolore, avendo cura di utilizzare correttamente l’apparecchio, sentirete sulla pelle una leggera sensazione di calore e niente più! Inoltre è semplice da usare, non avrete bisogno di preparare nulla e non sporca.  Niente a che vedere con lo strappo della ceretta,  gli odori delle creme depilatorie, o l’irritazione del rasoio.  Come indicato la ricrescita dei peli è notevolmente ridotta rispetto ad altri metodi di depilazione, per cui una seduta dopo l’altra impiegherete sempre meno tempo e sfrutterete la pelle il meno possibile.  Tra i vantaggi bisogna considerare anche i costi. Potete acquistare un apparecchio per la depilazione a luce pulsata da 150 euro in su. Se paragonato al costo della ceretta dall’estetista, o al costo della ceretta a casa o altri metodi che richiedono l’acquisto di prodotti usa e getta, l’acquisto dell’apparecchio è sicuramente vantaggioso.

E’ adatta a tutti o ci sono controindicazioni?

Le controindicazioni  principali  della depilazione a luce pulsata sono le stesse di tutti i metodi di depilazione per cui  non va utilizzata in presenza di problemi alla cute come ad esempio eczemi, ferite aperte, irritazioni.  Inoltre bisogna prestare particolare attenzione in caso di tatuaggi o nei.  Bisogna sempre tenere conto delle condizioni generali della persona, ad esempio donne in gravidanza o allattamento, diabetici,  tutti coloro che non possono esporsi al sole o che utilizzano farmaci dovrebbero chiedere indicazioni al proprio medico.

La depilazione a luce pulsata non è adatta a tutti in quanto bisogna tenere conto del fototipo: se avete una pelle molto scura (anche abbronzata) il trattamento non sarà efficace.  Lo stesso se i peli superflui sono molto chiari ad esempio biondi, rossi, o bianchi.

E’ preferibile non esporsi al sole subito dopo il trattamento, tuttavia molti apparecchi per la depilazione a luce pulsata permettono di regolare il livello di energia, per cui dopo il trattamento e utilizzando una crema solare con protezione totale è possibile esporsi al sole (comunque dopo 48 ore dal trattamento)  e continuare ad utilizzare l’apparecchio con il livello di energia più basso. Considerate che se arrivate ad ottenere una pelle molto abbronzata l’utilizzo della depilazione a luce pulsata sarà meno efficace, per questo il periodo più adatto per questo tipo di depilazione è durante i mesi invernali, in modo da poter ripetere il trattamento più volte nel tempo e arrivare all’estate con una pelle pronta per la spiaggia!

E’ adatta a tutte le zone del corpo?

Gli apparecchi per la depilazione a luce pulsata sono adatti sia per le donne, sia per gli uomini.  Sono ottimi per eliminare i peli superflui sulle seguenti parti del corpo: le ascelle, le braccia, le gambe, spalle, schiena e petto; sono adatti anche per la depilazione dell’inguine con l’eccezione della zona genitale,  del viso ad eccetto della barba maschile e della zona intorno agli occhi; da escludere completamente invece il cuoio capelluto.

Controindicazioni, approfondimento

Abbiamo già accennato i possibili effetti negativi e le controindicazioni, ma adesso riserviamo un paragrafo a parte e andiamo più a fondo di questi due punti molto importanti.

Sottoliniamo che non sono conosciute controindicazioni specifiche legate alla depilazione a luce pulsata, quando si verificano è perché probabilmente si sono avute o si hanno particolari patologie.

Per questo motivo, prima di fare un trattamento, è consigliabile consultare il proprio medico curante e verificare le condizioni del fisico e lo stato di salute generale.

Non dovrebbero sottoporsi a trattamento, i soggetti fotosensibili o chi è facilmente predisposto alla comparsa di cicatrici sulla propria pelle; anche chi soffre di epilessia dovrebbe evitare di esporsi a trattamenti di depilazione a luce pulsata, così come chi ha una pelle troppo scura, dato che si avrebbe il rischio, che questa, in quanto molto pigmentata, non venga riconosciuta dalla fonte luminosa.

Ulteriori fattori rischio

E’ sconsigliabile sottoporsi al trattamento se si ha la pelle troppo abbronzata, se si è stati esposti al sola nei giorni prima o si è fatto uso di lampade abbronzanti. Deve evitare chi ha un pacemaker o un defibrillatore interno.

Ci sono altre cause che andremo a vedere di seguito, sono riassuntive, per avere maggiore chiarezza sulle motivazione, bisogna rivolgersi al proprio medico curante, perché nessuno deve mai sostituirsi a uno specialista, anzi, in caso di forti dubbi, è meglio prendere appuntamento per una visita specialistica di controllo.

Devono evitare la depilazione a luce pulsata i soggetti che:

  • Soffrono di problemi cardiaci di qualsiasi tipo
  • Soffrono di vene varicose nella zona dove verrà effettuata la depilazione a luce pulsata
  • Hanno lentiggini di elevate dimensioni
  • Donne incinta o che allattano
  • Chi soffre di immunodeficienza, ovaio policisitico, diabete, disturbi endocrini, condizioni negative sulla pelle come piaghe, eruzioni cutanee, ferite…
  • Chi ha le zone in cui si deve effettuare il trattamento ricoperte di tatuaggi o trucco permanente
  • In caso di anestetico applicato
  • Se si è subito un intervento chirurgico nella zona interessata nei tre mesi precedenti o laddove non è ancora guarita la ferita.
  • Evitare se si stanno assumendo farmaci di qualsiasi tipo

Ricordiamo ancora una volta che prima di effettuare delle sedute di depilazione a luce pulsata è bene consultare il proprio medico e fargli il quadro completo delle eventuali problematiche che questa procedura può avere nel caso abbiate uno dei tanti problemi sopra elencati o se state assumendo farmaci.

Consigli generali

Per avere una ricrescita dei peli superflui diminuita del 80-90 % sono necessari 5 o 6  trattamenti. Tra un trattamento e l’altro dovrebbero passare almeno due settimane. Se avete necessità di avere la pelle depilata in questo periodo non utilizzate ceretta o altri metodi che estirpano il pelo, in quanto rovinano il follicolo e rendono meno efficace la depilazione a luce pulsata.  Potete invece usare il rasoio in quanto il pelo non intacca il follicolo e non compromette il successivo trattamento.

Se non siete certi che il metodo di depilazione a luce pulsata sia adatto a voi, potrebbe essere utile rivolgersi ad un centro estetico per  far esaminare da un professionista il proprio tipo di pelle, fare una seduta o alcune sedute per trattare una zona del corpo, e se si è soddisfatti, acquistare un apparecchio per la depilazione a luce pulsata, continuando a casa con un risparmio notevole e  in tutta sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.