Significato faccine Whatsapp. Cosa rappresentano per i giovani?

La comunicazione cambia

In questo articolo vogliamo spiegarvi come è cambiato negli anni il modo di comunicare dell’uomo. Un viaggio affascinante dalla preistoria alle ultra tecnologiche app che permettono in un clic di comunicare un’intero messaggio. Dagli sms alle faccine whatsapp, che con la loro simpatia, rappresentano ormai un must soprattutto nell’ambiente giovanile, ma non solo. Quando parliamo di significato faccine Whatsapp, ci riferiamo al fatto che soltanto una di queste è in grado di rappresentare lo stato d’animo del mittente in un millisecondo, senza il bisogno di leggere i cosiddetti “wall of text” (muri di testo).

La comunicazione cambia di continuo e oggi è l’epoca delle faccine Whatsapp

Se volete avere informazioni ancora più precise sulle faccine, prima di continuare vi suggeriamo di leggere l’articolo sul significato faccine Whatsapp per avere una panoramica su come usarle e cosa ognuna rappresenta.

E adesso andiamo a vedere come si evoluta la comunicazione negli anni.

Dai disegni sui muri all’era digitale

faccine whatsappLa comunicazione, lo sappiamo tutti, cambia col passare del tempo e con l’alternarsi delle generazioni e delle mode: un principio che vale in qualsiasi momento storico, e che si lega soprattutto all’avvento delle nuove tecnologie. Basti pensare a cosa accadde quando gli uomini primitivi impararono a tracciare segni sulle pareti col carbone, a cosa significò l’invenzione della stampa per mano di Gutenberg, e ancora all’importanza della nascita di Internet e dei personal computer negli anni ’90. Ognuna di queste invenzioni chiave, ha sempre portato con sé un nuovo linguaggio, inventato e sviluppato dalle generazioni cresciute in quegli anni. Lo stesso sta accadendo adesso: con la diffusione degli Smartphone e delle App di messaggistica come Whatsapp, le cosiddette emoticon hanno sostituito il testo scritto. Una regola oramai comunemente condivisa dai ragazzi.

Vediamo insieme il significato delle faccine di Whatsapp per i giovani.

Dagli SMS alle emoticon di Whatsapp

Fino a qualche anno fa, prima dell’avvento degli Smartphone e delle connessioni Internet per i cellulari, la comunicazione fra i giovani avveniva tramite gli SMS: a quel tempo, il modo di comunicare dovette piegarsi a regole quali il risparmio del credito telefonico, i messaggi stringati, e la necessità di utilizzare le abbreviazioni. Già da lì, si era intuito un profondo cambiamento della comunicazione, destinato ad evolversi ulteriormente con le App di messaggistica (quasi) gratuita come Whatsapp. Questo software, infatti, ha rappresentato una novità assoluta, mandando in pensione i vecchi SMS e permettendo di comunicare in tempo reale ed in un modo non più legato al credito telefonico: inoltre, Whatsapp ha fatto sua la lezione del web, introducendo le emoticon nella messaggistica mobile. Si è trattato di una rivoluzione senza pari perché, da quel momento, il significato delle faccine di Whatsapp ha letteralmente rimpiazzato il testo scritto.

Il peso comunicativo delle emoticon di Whatsapp

significato faccine whatsappL’importanza delle emoticon la si era già intuita dalle antichissime faccine composte da caratteri ASCII, come ad esempio il noto sorriso rappresentato da due punti e da una parentesi tonda di chiusura. Col passare del tempo e con l’avanzare delle tecnologie, questa moda si è evoluta fino ad arrivare alle emoticon: semplici disegni composti da pochi pixel, colorati e particolarmente espressivi. Basti pensare alle diverse faccine come babbo natale, l’indiano, il cane, gli alberi, le biciclette e così via, passando per le emoticon direttamente espressive come i gestacci, il segno di ok, oppure l’alt. Comunicazione allo stato puro, semplicissima e diretta. Il significato delle faccine di Whatsapp per i giovani è innanzitutto questo: comunicare al prossimo il proprio stato d’animo, senza perdersi in descrizioni noiose e magari anche difficili da scrivere e da comprendere.

Di seguito vi mostriamo quanto Whatsapp e le sue emoticon siano ormai diventati un fenomeno imprescindibile e assolutamente di portata mondiale. Una delle artiste più famose del pianeta, Katy Perry, ha realizzato un video per la sua canzone “Roar”, interamente realizzato grazie alle emoticon di Whatsapp. Vedere per credere:

Niente faccine, niente comunicazione

Soprattutto fra i ragazzi, le faccine Whatsapp sono diventate non solo una moda, ma anche una necessità. Oggi, chi non le utilizza è letteralmente out: ciò significa che scrivere un messaggio testuale, che non includa alla fine una emoticon, fa del mittente una persona antiquata, che non parla lo stesso linguaggio degli altri ragazzi e che, di conseguenza, non merita attenzione. Inoltre, le faccine sono state oramai accettate come l’unica forma di comunicazione plausibile per i giovani: sono immediate, sono divertenti e affascinano con i loro colori e le loro espressioni. E permettono, inoltre, di lasciare il compito di trasmettere un messaggio alla singola emoticon, senza scrivere neanche un carattere. Da ciò si comprende quanto il significato delle faccine Whatsapp sia divenuto fondamentale non solo per farsi accettare all’interno di un gruppo, ma anche per farsi comprendere nel modo adeguato da chi comunica con un certo linguaggio.

Significato faccine Whatsapp e la loro comodità

Il significato delle faccine Whatsapp va oltre l’essere trendy: comunicare con i cellulari nelle situazioni più scomode, magari mentre si sta correndo per strada, o si è in dolce compagnia, impone l’utilizzo di uno strumento che sia velocissimo e di facile esecuzione. Le emoticon rispondono a questo bisogno, in quanto basta un semplice clic per inviarle al posto di messaggi altrimenti lunghi da scrivere. Oramai una percentuale sempre maggiore di persone comunica attraverso gli Smartphone, dunque le faccine WhatsApp diventano uno strumento molto utile non solo ai giovani, ma anche alle persone più grandi. Senza considerare che anche i genitori vengono sempre più spesso coinvolti in questo nuovo sistema di comunicazione.

Approfondimento: la cinque categorie delle emoticon su Whatsapp

136-different-whatsapp-emojis

Le emoticon su Whatsapp sono divise in cinque categorie specifiche, ovvero, persone, natura, luoghi e simboli, mentre la prima schermata mostra quelle che più utilizziamo durante le nostre conversazioni.
Sono state realizzate emoticon per ogni occasione, in modo da poter comunicare immediatamente alcune emozioni e situazioni con una semplice faccina, però bisogna conoscere bene il loro significato per evitare di farne un uso improprio.
Andiamo a vedere la suddivisione fatta da Whatsapp delle proprie emoticon:

Emoticon Categoria Persone

Queste emoticon sono sicuramente le più utilizzate in assoluto dal popolo di Whatsapp, se utilizzate nel modo errato possono far sorgere incomprensioni. È possibile aggiungere omini sorridenti, mandare un bacio, esprimere rabbia, tristezza, paura e terrore. Tutto sta nel saperne interpretare il corretto significato.

Emoticon Categoria Natura e Animali

Queste emoticon sono le seconde più utilizzate dagli utenti, includono animali, fenomeni atmosferici e piante.

Emoticon Categoria Eventi e Oggetti

Le emoticon di questa categoria riguardano principalmente eventi e festività che si verificano annualmente in vari paesi del mondo, come per esempio Natale, Halloween, Pasqua, Capodanno e anche feste come lauree, compleanni, ect…

Emoticon Categoria Luoghi

Queste emoticon indicano i luoghi in cui ci si trova, è possibile trovare simboli di casa, hotel, località marine o montagna, oppure la nazione. Sono disponibili più di 100 simboli dedicate ai luoghi.

Emoticon Categoria Simboli

Queste emoticon sono tra le meno utilizzate, si tratta di simboli e segnali che spesso si trovano nei luoghi pubblici, apparecchi elettronici o prodotti.

Le emoticon multietniche di Whatsapp

emoticon multietnicheAlcuni recenti aggiornamenti di Whatsapp per iPhone e Android hanno introdotto le emoticon multietniche, chi ha fatto e ricevuto l’aggiornamento, nel paragrafo dedicato alle persone, compare una freccia grigia rivolta verso il basso, tenendo premuto compariranno le varie etnie di ogni faccina.
Non ci sono significati particolari, semplicemente compare una finestra pop-up che darà la possibilità di scegliere il personaggio con carnagione differente tra sei disponibili.

L’emoticon più utilizzata su Whatsapp

In un aggiornamento è stata introdotta l’emoticon del dito medio che è diventata la più utilizzata in assoluto emoticon dito mediodagli utenti di Whatsapp, soprattutto tra i giovani, che la usano per gioco o per trasmettere dissenso. Inizialmente, non si era sicuri di voler introdurre questa emoticon, ma l’enorme successo ha fatto si che gli addetti ai lavori ne aggiungessero di altri semi-offensive, nelle varie etnie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.