Il trucco della nonna per non sporcare il piano cottura a Natale

Non tutti conoscono questo trucchetto della nonna per tenere pulito il piano cottura. Ecco come fare, soprattutto in vista del pranzo natalizio.

La passione per la cucina è molto diffusa e oggi, cucinare per le persone che si amano è sempre un piacere. Manca una settimana a Natale e questo è sicuramente un momento che si trascorre in compagnia di famiglia e amici cari. Tra questi c’è chi si mette ai fornelli per preparare piatti deliziosi e gustosi. Tuttavia, sapremo benissimo che cucinare è sinonimo di sporcare, soprattutto in queste occasioni. Abbiamo infatti, deciso di scrivere quest’articolo per svelarvi un trucco della nonna semplice, economico e pratico che vi permetterà di avere i fornelli puliti senza nessuno sforzo.

Come pulire il piano cottura - Foto di Gustavo Fring/ Pexels.com
Come pulire il piano cottura – Foto di Gustavo Fring/ Pexels.com

Pochi conoscono questo trucco

Solitamente il piano cottura è fatto di acciaio, un materiale facile da pulire e resistente. Il problema è, che spesso è soggetto a graffi e aloni, quindi è difficile da mantenere pulito per un lungo periodo. In questo caso possiamo usare semplici prodotti naturali comuni per pulirlo ed eliminare gli aloni. Ma in realtà, possiamo risparmiare tempo e fatica con questo piccolo trucchetto della nonna.

Sappiamo bene che in commercio esistono diversi prodotti che ci permettono di proteggere il piano cottura dallo sporco. Di solito acquistiamo spray o tappetini protettivi che hanno dei costi elevati. Se invece, abbiamo intenzione di trovare una soluzione facile e più economica ci basterà guardare nella nostra dispensa.

Tutto ciò che ci serve è la carta stagnola. I fogli sono perfetti per pulire il piano cottura in alluminio, perché è un materiale che non prende fuoco. Dobbiamo semplicemente prendere un rotolo di carta d’alluminio e stenderlo sul piano cottura. Prendiamo poi le misure e tagliamo la sagoma in modo che il foglio calzi a pennello sulla superficie da proteggere. Facciamo aderire per bene tutto ma i fuochi devono restare liberi così da poter cucinare senza schizzi e macchie. Una volta finito, possiamo rimuovere il foglio.

Carta stagnola - Foto di RODNAE Productions/ Pexels.com
Carta stagnola – Foto di RODNAE Productions/ Pexels.com

Come proteggere il piano cottura

Lo sporco incrostato sul nostro piano cottura può essere un grande problema per noi. Se abbiamo un piano di cottura a induzione possiamo provare un altro prodotto che sicuro abbiamo già in casa. Ci basta ritagliare un foglio di carta da forno e metterlo sotto le padelle e le pentole. Questo ci aiuterà a proteggere la superficie da graffi e schizzi mantenendo il piano pulito.

Non tutti conoscevano questo trucchetto della nonna per non sporcare la cucina, ma adesso che ne siete a conoscenza sarà difficile non provarlo. Da oggi non avremo più il timore di metterci ai fornelli, non sarà più necessario perdere ore e ore a pulire tutto quanto.