Armolipid Plus: caratteristiche dell’integratore contro il colesterolo

Armolipid plus integratore alimentare contro il colesterolo: è studiato per ridurre i livelli alti del colesterolo LDL, conosciuto più comunemente come colesterolo cattivo, e dei trigliceridi presenti nel sangue. La riduzione avviene tramite il lavoro combinato di principi attivi naturali che tuttavia non sono privi di qualche effetto collaterale che vedremo lungo il nostro articolo. Armolipid plus è prodotto dalla Rottapharm Madaus una rinomata azienda svedese che opera nel settore farmaceutico.

Colesterolo e trigliceridi

Il colesterolo appartiene alla famiglia dei lipidi e si distingue in LDL o colesterolo cattivo e HDL o colesterolo buono. Il primo è responsabile dell’ostruzione delle arterie e, conseguentemente, delle patologie cardiovascolari causate dal suo accumulo. Il secondo ha una funzione protettiva. Il colesterolo proviene da due fonti ovvero dall’alimentazione e dai processi metabolici. I trigliceridi sono dei grassi che si trovano in quasi tutti gli alimenti. I valori elevati di trigliceridi nel sangue, in associazione a quelli elevati dell’LDL, possono far aumentare il rischio di malattie cardiovascolari come l’infarto, l’ictus e l’ateriosclerosi.
Pertanto, per diminuirli si tratta di evitare gli alimenti ad alto contenuto di colesterolo e trigliceridi e di ricorrere all’assunzione di adeguati integratori alimentari come Armolipid Plus.

Caratteristiche dell’armolipid plus

Armolipid Plus è un integratore ricco di principi attivi naturali: riso rosso fermentato, berberina aristata, acido folico, antiossidanti quali Coenzima Q10 ed Astanxatina che interagendo tra loro permettendo la riduzione sia del colesterolo cattivo che dei trigliceridi. La presenza inoltre sia di mono colina K che del lievito Monascus purpureus ricavati dal riso rosso fermentato coadiuvano la loro concreta riduzione. Anche l’estratto di barberina aristata, ottenuto dalla corteccia di questo arbusto originario del Nepal e dell’Himalaya, grazie alla presenza di un alcaloide ha importanti effetti anticolesterolo.

L’aggiunta nell’integratore di policasonolo, ovvero un grasso di origine naturale estratto dal riso rosso e dalla canna da zucchero, regola i livelli del colesterolo LDL. L’inserimento dell’acido folico permette di tenere sotto controllo i livelli di omocisteina, un aminoacido pericoloso quanto o forse più del colesterolo cattivo, che una volta trasformato in metionina in seguito alla normale metabolizzazione, può determinare patologie devastanti, soprattutto, se nell’organismo vi è anche un eccesso di LDL e di trigliceridi.

L’aggiunta di Coenzima Q 10, conferisce all’integratore la capacità di tenere sotto controllo il colesterolo e, al contempo, di contrastare i radicali liberi per merito delle sue proprietà antiossidanti e, di conseguenza, di rafforzare l’apparato cardiovascolare. Fondamentale anche l’astaxantina, una molecola naturale sintetizzata dall’Haematococcus pluvialis, una microalga verde, con proprietà antiossidanti che è in grado di contrastare l’accumulo dei lipidi, LDL e trigliceridi, e di prevenire malattie cardiovascolari su base aterosclerotica le cui cause sono imputabili, quasi sempre, all’alterazione quantitativa e qualitativa dei grassi presenti nel sangue.

armolipid plus colsterolo

Composizione

Armolipid plus contiene:

  • riso rosso fermentato con lievito Monascus purpureus. Il riso rosso fermentato si usa nella medicina cinese da migliaia di anni. Anche la medicina odierna ha confermato, tramite studi clinici, la sua efficacia nella normalizzazione dei livelli di colesterolo nel sangue. Il riso rosso viene utilizzato in seguito alla sua fermentazione, questa avviene tramite bollitura insieme a succo di Polygonum, acqua e il Monascus purpureus, una muffa che contiene la statina, capace di ridurre la sintesi del colesterolo. In pratica si ottiene un lievito di vino rosso che poi viene impiegato nella produzione di medicinali e integratori. La cosa importante del riso rosso, oltre alle sue proprietà, è che ci offre una statina naturale e non chimica come in altri farmaci o integratori che potrebbero portare ad effetti collaterali. Numerosi studi sono stati condotti sul lievito di riso rosso con test su pazienti affetti da patologie cardiache e si è osservata una diminuzione del rischio di attacco cardiaco del 45%.
  • berberina aristata. La berberina è un alcaloide di origine vegetale. Il suo contributo nella diminuzione dei livelli di colesterolo è dovuto alla sua capacità di aumentare il numero e la funzionalità dei recettori epatici LDL e quindi eliminare il colesterolo cattivo. La berberina è particolarmente efficace in associazione alle statine, e insieme offrono un migliore approccio al colesterolo che viene mantenuto sotto controllo e bilanciato. Secondo diversi studi, nei pazienti trattati con berberina si osserva una diminuzione dei trigliceridi del 35% e del colesterolo plasmatico del 29%.
  • amido
  • cellulosa micricristollina
  • Antiagglomerranti ovvero Cellulosa microcristollina, Carbossimetilcellulosa sodica reticolata, Silicio biossido, Magnesio stearato
  • Talco
  • Microalghe Astaxantina Si tratta di una molecola simile al betacarotene, presente nei pesci e nei vegetali. Importante nel contrastare i radicali liberi, ha proprietà antiossidanti che preservano le cellule dall’invecchiamento. Agisce inoltre come antiinfiammatorio.
  • Policosanolo estratto da Soccbarum officinarum I policosanoli sono alcooli alifatici primari estratti dai vegetali. Sono presenti in alta concentrazione nella canna da zucchero (Saccharum officinarum). Sono efficaci nella lotta al colesterolo grazie al rallentamento dello sviluppo di HMG-CoA, un enzima interessato nella produzione di colesterolo.  La loro efficacia è stata paragonata a quella delle statine.  Inoltre i policosanoli sono utili nella protezione dei vasi sanguigni e di tutto l’apparato cardiovascolare, evitando la formazione di trombi, mantenendo le pareti elastiche e pulite.
  • Agenti di rivestimento quali Idrossipropilcellulosa, Polivinilpirrolidone
  • Coenzima Q10 Conosciuto anche come vitamina Q, il coenzima Q10 è una molecola organica presente nelle membrane e nei mitocondri e ha la funzione di produrre energia. Ha una potente proprietà antiossidante ed è utilizzato sia nell’integrazione alimentare sia nella cosmesi. Contrasta la degenerazione naturale dell’organismo e ha una funzione riparatrice delle cellule, utilizzato in casi di disturbi cardiovascolari e cardiopatie ischemiche.
  • Acido folico Si tratta della vitamina B9, fondamentale nelle reazioni di sintesi, e  riparazione del DNA. E’ utile per tenere sotto controllo il livello di omocisteina nel sangue. Infatti un livello eccessivo può portare danni al sistema cardiovascolare.

Valori nutrizionali

Una compressa di Armolipid plus si compone di:

  • 588 mg di Berberis aristata;
  • 200 mg di riso rosso fermentato con 3 mg di Monascus Purpureus;
  • 20 mg di microalghe equivalente a 0,5 mg di Astaxantina;
  • 11,2 mg di Saccharum officinarum e.s. corrispondente a 10 mg di Policosanolo;
  • 200 mcg di acido folico;
  • 2 mg di Coenzima Q 10

Posologia

Una compresa al giorno, da assumere con acqua. E’ preferibile assumere Armolipid plus alla sera assieme o subito dopo il pasto, durante la notte infatti avviene la produzione di colesterolo endogeno e l’integratore potrà svolgere al meglio la sua funzione.

Per quanto tempo assumere Armolipid Plus?

Si consiglia di cominciare ad assumere Armolipid Plus per almeno un mese, 30 giorni. La terapia per il colesterolo è una terapia “a vita” tuttavia è opportuno consultarsi con il proprio medico per decidere dopo quanto tempo ripetere le analisi del sangue e quindi controllare la reale efficacia dell’integratore abbinato al vostro regime alimentare dietetico. Da quel momento in poi, con le analisi alla mano, sarà il vostro medico a decidere per quanto tempo assumere Armolipid Plus

Armolipid Plus Funziona?

Armolipid plus funziona nella lotta al colesterolo. I primi risultati sono visibili entro tre mesi di terapia costante. Armolipid plus è in grado di riportare il colesterolo a livelli ottimali. Un integratore alimentare non deve sostituire una dieta varia ed equilibrata e il trattamento deve essere associato a una dieta adeguata. Anche perché moltissime testimonianza dei nostri utenti ci hanno riportato come il funzionamento di Amolipid Plus sia strettamente legato al regime alimentare adottato: se accompagnato da dieta (Dieta senza carboidrati, dieta per perdere 10 kg in un mese, ecc) il colesterolo diminuisce di più e più velocemente, diversamente i cambiamenti sono minimi.

Il colesterolo infatti viene prodotto dall’organismo, ma viene introdotto anche con l’alimentazione. L’azione dell’integratore viene quindi favorita se si riducono i grassi animali, compresi il burro e i formaggi, ma anche i grassi vegetali idrogenati presenti in molti prodotti da forno e nelle margarine.

Al contrario le verdure e la frutta non contengono colesterolo, ma sono in grado di contribuire ad espellerlo tramite le feci e quindi ridurne l’assorbimento. La salute dell’intestino è fondamentale in questi casi, e l’alimentazione controllata può evitare la comparsa di alcuni effetti collaterali come la stipsi.

L’esercizio fisico (leggi anche dimagrire con la corsa e dimagrire con la cyclette)  è un altro prezioso alleato per la riduzione del colesterolo cattivo, mentre il fumo riduce il colesterolo buono e quindi va evitato del tutto. In tutti i casi in cui è difficile riappropriarsi di uno stile di vita sano, come ad esempio smettere di fumare in tempi brevi, o recuperare la forma fisica, un integratore alimentare come Armolipid plus aiuta a recuperare i giusti livelli di colesterolo per ridurre i rischi e incentivare un corretto stile di vita. Leggi anche “Come dimagrire? 9 metodi veloci per pancia, fianchi e gambe”

armolipid

Effetti collaterali

Armolipid Plus non è privo di effetti collaterali. Sono stati segnalati diversi tipi di effetti collaterali e vi invitiamo a parlarcene nei commenti così che possiamo confrontare le vostre esperienze. L’uso di questo integratore naturale può dare origine ad alcuni effetti collaterali quali dolori muscolari (accompagnati da senso si stanchezza, spossatezza come da pre influenza), in particolare in persone che manifestano intolleranza nei confronti delle statine (ovvero delle molecole ipolipemizzanti). Come mai le persone che manifestano intolleranze contro le statine possono avere problemi anche con Armolipid Plus che pur non contiene statine? E’ presto detto: il riso rosso fermentato quando assunto per lungo tempo può dare effetti collaterali simili a quelli delle statine, per questo Armolipid Plus e in generale tutti gli integratori a base di riso rosso fermentato non devono essere assunti insieme ad altri prodotti contenenti statine. Sono stati anche segnalati episodi di stipsi, diarrea, dispepsia (con eventuale bruciore di stomaco da reflusso gastroesofageo), sonnolenza e mal di testa.  Gli effetti collaterali in genere sono lievi e si riducono dopo poche settimane dall’inizio del trattamento. In base alla propria situazione clinica, ogni paziente che assume regolarmente farmaci o altri integratori dovrebbe chiedere consiglio al proprio medico curante circa l’assunzione di Armolipid plus in concomitanza con altre terapie in corso.

Avvertenze

Armolipid Plus non deve essere utilizzato in gravidanza, durante il periodo dell’allattamento e da coloro che assumono medicinali ipolipidemizzanti (che svolgono quindi la stessa funzione di ArmoLipid Plus). L’integratore non deve essere considerato un sostituto di una dieta equilibrata e varia. Deve essere conservato in un luogo asciutto ed areato e fuori dalla portata dei bambini.

Prezzo

Armolipid Plus viene venduto, in confezione da 20 compresse, presso farmacie e parafarmacie ad un costo che può variare dai 15,00 ai 18,00 euro. Abbiamo selezionato per voi su  Amazon un prezzo molto conveniente di 15,50 euro con consegna il giorno successivo.

Vi sconsigliamo di acquistare in siti dei quali non conoscete l’esatta provenienza o dei quali non vi fidate del tutto perchè sopratutto quando si tratta di integratori la “falsificazione” è una cosa molto facile e probabile!

Armolipid e Armolipid Plus: differenze

Armolipid si differenzia da Armolipid Plus per la concentrazione degli ingredienti da cui sono composti e la presenza o meno di altri principi attivi. La versione Plus di Armolipid è più nuova e più efficace, per cui è ci sentiamo di consigliarvi di cominciare direttamente con Armolipid Plus salvo diversa indicazione del vostro medico curante. Armolipid nel dettaglio ha una minore concentrazione di diversi principi attivi, vediamo insieme le tabelle comparative del contenuto medio di 1 compressa di entrambi i prodotti:

Contenuto Armolipid Plus
1 compressa
Riso Rosso Fermentato
di cui Monocolina
200 mg
3 mg
Barberis aristata e.s.
di cui Berberina cloruro
588 mg
500 mg
Microalghe (Haematococcus pluvialis)
di cui Astaxantina
20 mg
0,5 mg
Policosanolo
10 mg
Acido folico
200 mcg
Coenzima Q10
2,0  mg

Di seguito invece potete vedere il cotenuto di Armolipid che non ha dalla sua alcuni principi attivi che sono stati introdotti nella versione Plus dell’integratore

Contenuto Armolipid
1 compressa
Coenzima Q 10
2,0 mg
Monacolina
3,0 mg
Acido Folico
200 mcg
Policosanolo
10 mg
Astaxantina
0,5 mg

Farmaci innovativi

Per le persone in cui il colesterolo fosse un problema di salute importante e quindi un integratore non è sufficiente consigliamo la lettura di quest’articolo riguardante un farmaco appena introdotto sul mercato americano che, stando ai primi studi clinici, potrebbe rappresentare una svolta significativa: nuovo farmaco per ridurre il colesterolo.

11 Commenti

  1. Non viene precisato se Armolipid Plus debba essere preso prima, durante o dopo il pasto serale oppure lontano dai pasti.

  2. Lou grazie per la segnalazione abbiamo aggiunto l’indicazione di assumerlo durante o subito dopo la cena.

  3. Da quando assumo armolipid plus ho prurito diffuso addome, fianchi e sottoseno. Non assumo altri medicinali quindi presumo sia dovuto alla compressa di armolipid plus. Negli effetti collaterali non se ne fa cenno. E’ possibile che questo prurito sia dovuto alla compressa?Nessuno ne ha mai fatto nota?

  4. oggi, per sbaglio ho preso due pillole di armolipid plus a distanza di sei ore che rischio ? grazie

  5. Buonasera siccome armolipid lo sto usando da tanto, all’inizio trovavo benefici ma ho notato che da tanto mi da problemi x ingoiarlo pur se lo faccio 4 parti non riesco proprio ad ingoiarlo (solo con questa compressa ho questo problema ad ingoiarlo ) siccome avevo una scatola che avevo comprato di 60 compresse l’unico modo x consumarle le devo sciogliere in una tazzina di acqua e poi lo devo buttare giù in un solo sorso x che fa schifo prenderla così la compressa ,avrei già rinunciato a prenderle ma visto che una scatola di 60 compresse costa 49,50 euro ,non mi andava di buttarle nella spazzatura ……..

  6. per favore vorrei sapere se posso consumare succo di pompelmo! Con i farmaci a base di statine non si può….io a pranzo faccio uso di pompelmo rosso e giallo! Grazie Mariangela

  7. per favore vorrei sapere se posso consumare succo di pompelmo! Con i farmaci a base di statine non si può….io a pranzo faccio uso di pompelmo rosso e giallo! Grazie Mariangela La risposta me la mandate con Email? Avevo già fatto questa domanda ma non ho ricevuto nulla

  8. vorrei sapere se posso consumare succo di pompelmo grazie dove trovo la risposta’?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.