Lactoflorene Pancia Piatta: funziona? Recensioni e Prezzo

Ilenia Zelin
Ilenia Zelin

Lactoflorene Pancia Piatta funziona per dimagrire? Tutti noi conosciamo la sensazione di gonfiore addominale. Questa, come ben sappiamo, è molto spesso correlata a sensazioni di malessere che possono sfociare in semplice fastidio oppure, in alcuni casi, addirittura dolore. Il gonfiore addominale può essere causato da uno squilibrio intestinale, stress, cattiva digestione oppure da abitudini alimentari scorrette.

Come è noto il tratto intestinale è, in condizioni fisiologiche, popolato da una grandissima varietà di batteri che, nei loro normali processi metabolici vanno a produrre del gas che può arrivare ad occupare anche volumi di 1,5 litri che viene fisiologicamente eliminato dal nostro corpo. Se per svariati motivi questi gas dovessero aumentare in modo eccessivo il corpo non sarà più in grado di gestirli al meglio e vanno a contribuire a quella sensazione di gonfiore prima citata. Questa problematica, dal punto di vista statistico, sembra riguardare soprattutto i soggetti femminili. A tal proposito può essere utile scegliere di integrare con un prodotto a base di fermenti lattici vivi come Lactoflorene Pancia Piatta.

Lactoflorene Pancia Piatta: cos’è?

Lactoflorene Pancia Piatta è un integratore alimentare a base di fermenti lattici vivi che vantano un’azione probiotica. Questa specifica formulazione va ad agire in modo positivo su disturbi quali il gonfiore addominale anche e grazie al suo potenziamento che prevede l’aggiunta di estratti vegetali tra cui:

  • camomilla
  • melissa
  • zenzero
  • finocchio
  • thè verde

Lactoforene Pancia Piatta: ingredienti

Andiamo a vedere nel dettaglio gli ingredienti che vanno a comporre Lactoflorene Pancia Piatta.

  • Primi tra tutti, protagonisti di questo integratore sono i probiotici. Questi sono microrganismi vivi che, se somministrati in quantità adeguate, svolgono un’azione positiva sull’organismo. Per definirsi probiotico un “ingrediente” deve essere di origine umana, resistere all’acidità dello stomaco ed aderire alla mucosa dell’intestino per essere poi in grado di riprodursi ed andare a colonizzarlo. Questo passaggio è importantissimo perché i probiotici, in questo modo non solo vanno a ripopolare l’intestino ma impediscono a patogeni che potrebbero avere effetti tossici nei confronti dell’organismo di colonizzare l’intestino.
  • Oltre ai probiotici Lactoflorene Pancia Piatta contiene anche svariati estratti vegetali. In particolare elementi come melissa, camomilla, passiflora, zenzero, finocchio e thè verde che grazie alle loro proprietà contribuiscono in modo diretto a regolare il gonfiore addominale. Tra questi ben noti gli effetti positivi della camomilla e la melissa sulla riduzione dello stress quotidiano, in tal senso sono già molto apprezzate anche sottoforma di tisana. Importanti sono anche le proprietà dell’estratto di zenzero che va a migliorare di molto la digestione. Lo zenzero è già conosciuto e consigliato anche per le sue proprietà antiemetiche.

Come vedremo successivamente il prodotto è contenuto in una particolare bustina suddivisa in due tasche pensate per non far interagire tra loro i vari ingredienti. Più precisamente possiamo dire che sono contenuti:

  • Nella tasca 1: Maltodestrina; succo del frutto di fragola polvere; succo del frutto di mirtillo polvere; Passiflora (Passiflora incarnata L., maltodestrina, silice) erba estratto secco; Melissa (Melissa Officinalis L., maltodestrina) foglie estratto secco; Camomilla (Matricaria Chamomilla L., maltodestrina, biossido silicio) capolino estratto secco; complesso enzimatico da substrato vegetale fermentato; aromi; agente antiagglomerante: biossido di silicio; alfa-galattosidasi da Aspergillus Niger 10.000 Gal/g (maltodestrina); correttore di acidità: acido citrico; Zenzero (Zingiber officinale Rosc., biossido di silicio, maltodestrina) rizoma estratto secco; Lattasi da Aspergillus Orizae (maltodestrina).
  • Nella tasca 2: Maltodestrina; agente antiagglomerante: biossido di silicio; Bifidobacterium Lactis HN019TM (ATCC SD5674); aroma; Lactobacillus Acidophilus NCFM (ATCC SD5221); edulcorante: sucralosio.

Lactoflorene Pancia Piatta: funziona per dimagrire?

Lactoflorene Pancia Piatta non vi farà dimagrire. L’unica cosa che porta realmente ad un dimagrimento è il deficit calorico. La sua assunzione comunque può aiutare in un processo di dimagrimento andando non solo a togliere la sensazione di gonfiore ma anche ripristinando la corretta flora batterica intestinale contribuendo di conseguenza a donare l’effetto pancia piatta.

Per dimagrire è utile seguire, per prima cosa, una corretta alimentazione ben equilibrata in tutti i macronutrienti (carboidrati, proteine e grassi). Oltre a questo, che è fondamentale, si possono seguire anche altri consigli come, per eliminare il gonfiore addominale, inserire alimenti come verdure cotte (soprattutto se non si ha una personale buona tolleranza alle fibre), carne bianca e yogurt.

Allo stesso tempo è consigliato andare a limitare l’eccessivo consumo di grassi e le fibre in eccesso che possono causare gonfiore a carico del tratto gastrointestinale. Altrettanto utile è non consumare il pasto in fretta (più questo verrà consumato velocemente più tardi insorgerà il senso di sazietà), e adottare uno stile di vita sano cercando di promuovere quando possibile l’attività fisica, utile anche per andare a ridurre lo stress.

Lactoflorene Pancia Piatta: Recensioni

Molte sono le recensioni che si possono trovare online in merito a questo integratore, tra queste solo alcune sono:

“Avendo problemi intestinali soffro spesso di gonfiore nella parte bassa dell’addome fin dal mattino, che peggiora poi verso sera. Già dai primi giorni di utilizzo di questo integratore ho notato una grandissima differenza: il gonfiore è notevolmente diminuito e quasi del tutto sparito.
Per quanto riguarda il sapore è leggermente dolciastro ma non particolarmente fastidioso perché, rispetto ad altri integratori che ho provato, è davvero molto tenue.
Personalmente sono molto soddisfatta e sicuramente continuerò ad acquistarlo”

“Ha risolto un problema di gonfiore che mi procurava un dolore acuto al fianco destro. Ne ho prese 20 bustine e ho risolto anche qualche problema di digestione. Credo ce farò un altro ciclo il mese prossimo.”

Lactoflorene Pancia Piatta: quanto prenderlo e per quanto tempo

Per quanto riguarda la modalità d’assunzione, quello che viene consigliato è quello di prendere una bustina al giorno di Lactoflorene Pancia Piatta prima di uno dei pasti principali.

Questo prodotto è contenuto in una particolare bustina denominata T-WIN che ha il compito di andare a mantenere vivi i fermenti lattici. Si tratta di una bustina suddivisa in due camere separate ed è strutturata in modo che i vari componenti non vadano ad interagire tra loro fino a quando non si andrà ad assumere il prodotto. Questa metodologia viene applicata in modo di garantire al consumatore l’integrità delle proprietà e la qualità dell’integratore. Ciò che viene consigliato è sciogliere il contenuto della busta in un bicchiere d’acqua, circa 200 ml, mescolare e bere la sospensione ottenuta subito dopo averla preparata.

Per quanto riguarda il tempo di assunzione del prodotto, essendo un integratore a base di probiotici ed estratti vegetali non necessita strettamente la ciclizzazione e può essere assunto per un medio-lungo periodo di tempo senza sospensione. In ogni caso, prima di procedere è sempre bene chiedere consiglio al medico o al farmacista.

Lactoflorene Pancia Piatta: Prezzo

Il prezzo di Lactoflorene Pancia Piatta va dai 7 ai 10 euro (questo perché si tratta di un integratore che, pertanto, non ha un prezzo fisso). Nella confezione ci sono 20 bustine.

Siti partner

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su print
Condividi su email