Melilax: per la stitichezza dei bambini un prodotto Aboca

Melilax, indicazioni del prodotto

Melilax è un prodotto utile per il trattamento di determinati problemi. Tra questi vi sono le emorroidi, le ragadi, situazioni di ipersensibilità viscerale, come quelle del color irritabile, e stipsi.
Melilax compie la sua azione efficace, liberando l’intenstino, e svolge anche una funzione di protezione della mucosa rettale. Questo prodotto riduce anche alcuni fenomeni di irritazione e di infiammazione, generati dalla stipsi. Melilax può essere utilizzato sia dagli adulti che dai ragazzi, inoltre si può prendere anche durante la gravidanza o nella fase di allattamento. E’ un prodotto che rispetta la fisiologia dell’organismo corporeo. Infine si può dire che Melilax è adatto anche ai celiaci e ai bambini.

Melilax, come agisce?

Melilax è appunto un microclisma a base di miele, consigliato da Aboca. Questo prodotto svolge una tripla azione, che è protettiva, evacuante e lenitiva della mucosa rettale. Le funzioni protettiva e evacuante sono favorite dal Promelaxin, di cui è composto il Melilax. Stiamo parlando di una miscela di melata e di mieli di nettare, che vengono selezionati e lavorati con la massima cura e attenzione. Il Promelaxin è quindi anche ricco di polisaccaridi, monosaccaridi, melanoidine, Aloe e malva.
Melilax allora favorisce la defecazione, svolgendo un’efficace azione evacuante. In aggiunta a ciò, questo prodotto, grazie alla sua viscosità, è in grado di proteggere il retto, nel momento in cui avviene in esso il passaggio delle feci.
Questo micloclisma di miele è un ottimo antiossidante, inoltre grazie alle sue proprietà mucosimili, riesce a svolgere una funzione lenitiva della mucosa rettale.

Melilax, modalità d’uso e avvertenze

Per utilizzare Melilax, è necessario seguire dei passaggi ben precisi. In primo luogo, bisogna aprire il microclisma, togliendo la copricannula, che lo richiude.
Successivamente è necessario staccare la copricannula da una ghiera di forma rotonda, che è ben visibile sotto al soffietto. In terzo luogo, si può versare qualche goccia di Melilax nella zona intorno all’ano e quindi introdurre in maniera delicata la cannula nel retto. Nel corso di questa fase, è necessario tenere premuto il microclisma, fino a che la cannula non viene estratta in maniera completa. Il tutto per evitare che il prodotto in questione venga interamente riaspirato.
Questo prodotto va utilizzato al bisogno, inoltre esistono delle avvertenze a cui stare attenti. Melilax infatti non è consigliato per le persone che sono allergiche o ipersensibili a uno dei componenti di cui è costituito.
Se la stipsi è persistente, è necessario chiamare il proprio medico curante, in modo da escludere l’esistenza di altre patologie.
Il microclisma di Melilax è monouso, per questo non può essere usato nuovamente, dopo che si è consumata metà dose, come avviene nel caso dei lattanti.
Il prodotto deve essere custodito al riparo dalla luce e dalle fonti di calore, a temperatura ambiente, e lontano dai bambini. La data di scadenza fa naturalmente riferimento al prodotto integro, che viene conservato correttamente.

Melilax, quale è la composizione?

Il Melilax è allora composto da Aloe vera, Malva, Promelaxin, dal 50% di monosaccaridi e da più dello 0,3% di polisaccaridi, da succo di Limone, da una miscela di Idroglicerina e quindi per concludere dall’olio essenziale di Lavanda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.