Pillola bruciagrassi Phen375, come funziona e come assumerla

Le pillole bruciagrassi funzionano?

Il mercato è sovraccarico di pillole che promettono di essere dimagranti ma che in realtà contengono solo un mix di principi attivi naturali che si possono ritrovare in qualsiasi integratore alimentare. Perché una pillola bruciagrassi funzioni è necessario che sia stata approvata dalle autorità competenti e che sia in grado, in associazione ad una dieta adeguata, di aumentare l’eliminazione del grasso in maniera percepibile e comunque in misura maggiore rispetto alla sola dieta.

Una delle pillole bruciagrassi migliori disponibili è Phen375, la più potente disponibile sul mercato, che garantisce la perdita di peso senza effetti collaterali. Phen375, prodotta da RDK Global Pharmaceuticals, è completamente naturale e contiene sostanze già normalmente presenti nell’organismo, in una composizione appositamente studiata che consente di perdere fino a 2 kg alla settimana.

Questa pillola bruciagrassi si distingue dalle altre perché agisce su diversi livelli per determinare la perdita di peso. In particolare Phen375

  • riduce l’appetito
  • aumenta il metabolismo
  • stimola la lisi dei grassi finalizzata alla produzione di energia sotto forma di calore
  • previene gli accumuli adiposi
  • riduce le calorie assunte con il cibo
  • contribuisce a sviluppare la massa magra a discapito di quella grassa

Cosa contiene Phen375

Phen375 è un integratore alimentare formulato per favorire il processo di dimagrimento e di calo ponderale.
Per acquistarlo non è necessaria alcuna prescrizione medica, regola che vale per ogni supplemento alimentare, dato che è considerato un prodotto di libera vendita.

Attualmente Phen375, in Italia, è reperibile solamente in negozi online; nonostante la sua vendita sia completamente legale non lo si trova, almeno per ora, in alcuna farmacia o in altre tipologie di negozi. Come già detto è naturale al 100% e quindi contiene solo molecole di origine vegetale come:

  • la caffeina (responsabile della riduzione della fame e dell’appetito, incrementa l’attività fisica del soggetto ed accelera il metabolismo),
  • amine simpatico-mimetiche che rinforzano l’attività metabolica e la combustione dei grassi,
  • L-carnitina (coinvolta nel processo di conversione dei lipidi in energia attraverso la beta-ossidazione, migliora il rendimento sportivo e proporziona i livelli di energia disponibile)
  • capsaicina (contenuta nel peperoncino e nel pepe di Cayenna, produce calore, migliora i processi digestivi, aiuta l’assorbimento degli altri principi attivi ed il consumo di lipidi)
  • cromo (minerale benefico per la salute, ha funzione normalizzante sulla glicemia e sul controllo dell’appetito)
  • carbonato di calcio (rafforza le ossa ed i tessuti circostanti, agevola il consumo di lipidi e mantiene il peso costante)
  • estratto di orchidea (Dendrobium nobile) per aiutare la digestione

Phen375 e Fentermina 

Phen375 nasce per mimare gli effetti della Fentermina (una delle pillole dimagranti più vendute al mondo grazie alla sua grande efficacia) senza però gli effetti collaterali che Fentermina presentava. Tra questi effetti indesiderati i più comuni erano:

  • dolore schiacciante al torace
  • gonfiore degli arti inferiori
  • sensazione di ipossia
  • disfunzione professionale
  • nausea
  • cefalea
  • secchezza delle fauci

Come assumere la pillola Phen375

Si consiglia di assumere una pillola al giorno, al massimo due, al mattino o 30 minuti prima di un allenamento. Si sconsiglia l’assunzione alla sera per il contenuto di caffeina e capsaicina. Esistono apposite diete studiate dai produttori di Phen375 allo scopo di massimizzare gli effetti della pillola bruciagrassi: queste diete sono adatte ad ogni tipo di persona a seconda del sesso, dell’attività fisica e anche di preferenze alimentari. Seguendo una di queste diete gli effetti sulla perdita di peso saranno più rapidi.

La pillola Phen375 è composta da ingredienti completamente naturali quindi eventuali effetti collaterali sono unicamente legati alla sensibilità alla caffeina, che può causare tachicardia ed insonnia, o al peperoncino. Non sono stati segnalati altri effetti avversi.

Le recensioni di Phen375

Mentre quando si parla di pillole bruciagrassi la maggior parte di esse è da considerarsi come denaro buttato via, Phen375 ha raccolto recensioni piuttosto positive in tutto il web, fattore che testimonia il reale funzionamento della pillola nell’aiutare la perdita di peso, insieme ad una dieta ipocalorica (non necessariamente quella consigliata dalla ditta produttrice). Dopo una dieta le percentuali di riacquisto sono elevatissime nelle donne (oltre il 70%) ed elevate negli uomini (circa 50%).

Un altro aspetto positivo delle recensioni è che la perdita di massa grassa non è veloce a tal punto da causare un effetto yo-yo pericoloso per la salute; la media di peso perso dagli utenti è stata di 1-1,5 kg alla settimana, del tutto accettabile anche secondo i criteri della scienza medica che sconsiglia dimagrimenti troppo veloci. Nonostante alcuni siti riportino perdite di massa grassa superiori a 4 kg a settimana, ciò è da considerarsi non molto realistico per una persona normale che segue una dieta equilibrata. Bere molta acqua è utile per aiutare l’azione delle sostanze contenute nella pillola Phen375, così come fare esercizio fisico per definire i muscoli e stimolare ulteriormente il metabolismo.

Il prezzo di una confezione di Phen375 che contiene 30 capsule è di circa 50 euro e si possono ottenere sconti acquistando due o più confezioni in una volta. Phen375 non si può trovare nei negozi, ma solo online, possibilmente dal sito del produttore per mettersi al riparo dalle truffe che, nel mercato dei prodotti dimagranti, sono molto diffuse.

A cosa è dovuta la sua grande efficacia

L’efficacia di questo supplemento alimentare, e ciò che gli fa guadagnare il titolo di più potente brucia grassi in vendita libera, è legata alla

  • riduzione del senso di fame
  • aumento del metabolismo basale
  • prevenzione rispetto alla perdita della massa magra

Sul piano pratico è appezzato soprattutto per il suo effetto anoressizzante; diminuendo di molto il senso di fame fa si che chi lo assume riduca l’introito calorico giornaliero in modo sensibile rendendo il piano alimentare dimagrante (che va comunque associato) più facile da seguire perché viene vissuto in modo meno restrittivo data la capacità di tenere il desiderio di cibo controllato.

Per capire al meglio il suo funzionamento è bene vedere come è formulato e come i vari ingredienti siano combinati tra loro per ottenere un lavoro il più possibile sinergico.

Il calcio carbonato

Viene presa in considerazione la correlazione tra la concentrazione di calcio all’interno delle cellule adipose ed il grasso che viene bruciato. Questi parametri, secondo diversi studi, sembrano essere direttamente proporzionali e non dipendenti dalla quantità e dalla tipologia di attività sportiva svolta dal soggetto in esame. In particolar modo viene preferito l’utlizzo di calcio nella forma carbonata rispetto al calcio citrato perché quest’ultimo contiene solamente la metà del calcio nella forma elementare rispetto al primo.

La caffeina anidra

Il termine anidra sta ad indicare l’assenza di acqua. A differenza della tradizionale caffeina questa ha una velocità d’assorbimeno inferiore che sembra essere strettamente correlata ad un maggiore stimolo alla perdita di peso.
Si tratta di una sostanza in grado di agire sul sistema nervoso centrale aumentando la sintesi di adrenalina. Questo è importantissimo perché questa catecolamina va a stimolare in modo diretto il processo di lipolisi che si traduce in riduzione della massa grassa (è stato riscontrato che l’ossidazione dei grassi, a seguito di somministrazione di caffeina, può subire un incremento che si aggira attorno al 30%).

Il cromo picolinato

In questo caso si agisce direttamente sui centri dell’assunzione di cibo controllando il senso di fame ed, in particolar modo il desidero di zuccheri (agendo sui recettori dell’insulina rendendoli più sensibili al loro ligando endogeno).
Oltre a questa proprietà, ovviamente molto apprezzata da chi sta seguendo una dieta restrittiva, questo elemento gioca un ruolo chiave nel mantenere integra la massa magra. Il cromo picolinato, agisce in questo senso prevenendo la degradazione delle proteine, che normalmente avviene per la formazione dell’energia, in modo che queste possano essere utilizzate a beneficio della muscolatura aumentandone, in alcuni casi, anche la crescita.

Capsicum

Questo termine indica un genere di piante appartenenti alla famiglia delle Solanaceae nelle quali sono compresi anche peperoni e peperoncini. In particolar modo il più interessante è il peperoncino di Cayenne che agisce sui vasi sanguigni aumentando il flusso ematico anche a livello dei piccoli capillari. Le conseguenza di questa funzione si traduce in un’aumentata efficacia di Phen375 a livello degli accumuli adiposi (di per sè poco irrorati) e ad un aumento del consumo calorico giornaliero di circa 300 calorie (misurato in una condizione di riposo).

La L-carnitina

La L-carnitina è un aminoacido la cui funzione è trasportare i grassi alle cellule. A dosi elevate, difficilmente assunte con la dieta, aiuta a bruciare grassi e permette di ricavare energia da questi. In questo modo si avrà una riduzione sensibile degli accumuli adiposi.

Citrus aurantinum (estratto di frutti)

Questa sostanza è stata inserita in Phen375 per la sua capacità di:

  • combustione del grasso
  • diminuzione del senso di fame
  • aumento del metabolismo basale.

Tutto questo è possibile grazie ad il suo contenuto di sostanze come la sinefrina e la tiramina. Il vantaggio è che non ha alcun effetto a livello del sistema centrale per cui non causa effetti collaterali come agitazione e nervosismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.