in

Gli hobby e le interazioni sociali aiutano il tuo benessere quotidiano, ecco il perchè

Oggi parliamo di una serie di fattori fondamentali per raggiungere un certo stato di benessere

yoga per il proprio benessere
yoga per il proprio benessere-Elina Fairytale-pexels.com

Oggi discutiamo di benessere, quella profonda combinazione di sentirsi bene con se stessi, in tutti gli aspetti della vita, e con gli altri. Il benessere infatti si inserisce in una particolare sfera di emozioni come la felicità, la soddisfazione personale, la capacità di controllo sulla propria vita e la realizzazione dei propri obiettivi. Il benessere è cruciale affinché il singolo essere umano sia realmente felice e pronto a migliorare. Il termine benessere è spesso associato, del resto, alla salute mentale positiva, e cerchiamo di vedere, nel seguente articolo, perché ciò è oggettivamente vero. Approfondiamo dunque questo importante tema di seguito trattando specifici temi.

Cartello motivazionale che invita alla cura di se stessi
Cartello motivazionale che invita alla cura di se stessi-Madison Inouye-pexels.com

Benessere e salute mentale, i punti di contatto

La stessa OMS, la famosissima Organizzazione Mondiale della Sanità, ha definito la salute mentale come uno stato di benessere in cui gli esseri umani riescono a sviluppare a pieno le proprie capacità, ed in cui gli stessi risultano essere in grado di affrontare lo stress che la vita può causare. Stando all’OMS, inoltre, lo stato di benessere è fondamentale per essere attivi sul luogo di lavoro, evitando il famosissimo burnout, contribuendo positivamente alla comunità.

Dunque stare bene, raggiungere questo stato di benessere, va oltre il non avere particolari disturbi mentali, anzi, è importante avere la percezione che la propria vita stia andando ottimamente a trecentosessanta gradi. Abbiamo discusso di lavoro poco fa, soffermiamoci dunque più nello specifico proprio su questo tema e sulle correlazioni col benessere personale.

Benessere e lavoro, cosa li unisce?

Il benessere, come visto in precedenza, è strettamente collegato al mondo del lavoro. Con ciò voglio asserire che numerosi studi hanno rilevato che le persone con un grado di benessere elevate sono allo stesso tempo quelle più efficienti e produttive sul luogo di lavoro. Questa condizione permette a l’uomo di apprendere più velocemente, di avere una maggiore creatività, e di riuscire ad avere anche delle relazioni sociali positive e sane.

Risulta importante dedicare del tempo ai propri colleghi durante gli orari di lavoro, quando siamo in pausa ad esempio, è consigliato salutarli e scambiare con loro qualche parola, magari che non riguardi ciò che fate in ufficio, garantendovi così altri spunti di conversazione. Stando agli esperti, infatti, l’essere umano ha bisogno di una pausa dopo ogni due ore per evitare che lo stress si accumuli, limitando la qualità del vostro lavoro. Durante questi periodi di pausa interagire con gli altri e migliorare il vostro rapporto è dunque fondamentale per creare un luogo di lavoro sano, che vi dia spunti positivi, e che non acuisca il senso di stress ed ansia.

yoga nella pausa di lavoro
yoga nella pausa di lavoro-Rui Dias-pexels.com

L’importanza degli hobby e delle interazioni sociali

È evidente un desiderio diffuso di connessione umana dopo gli anni di isolamento pandemico, il che sta avendo un impatto negativo sul nostro benessere. Come esseri umani, siamo innati per cercare connessioni, e numerosi studi attestano che il sostegno sociale e la sensazione di sentirsi apprezzati migliorano la salute mentale, riducendo stress e ansia. In un contesto in cui la connessione con gli altri è diventata ancor più preziosa, è cruciale investire tempo ed energia nella costruzione e nel mantenimento di legami sociali significativi.

Ultimo ma non meno importante, è fondamentale dedicare del tempo al di fuori del lavoro per fare ciò che ami. Riserva momenti per il tuo hobby preferito, immergiti nella lettura o dedica del tempo al giardinaggio. Sperimenta nuove attività creative, come l’acquerello o la scrittura. L’essenziale è impegnarsi in qualcosa che alimenti attivamente la tua energia e nutra diverse parti di te.

 

Scritto da Pasquale Arrichiello

A 24 anni ho conseguito una laurea magistrale in Scienze Storiche alla Federico II di Napoli. Oltre alla storia ed alla filosofia, due delle mie principali passioni, ho da sempre coltivato un profondo amore per la scrittura, ed è proprio questo legame ad avermi condotto nel mondo dei copywriter.