in

Come dire addio ai brufoli e ai pori con questa maschera fai da te

Maschera fai da te per avere una pelle perfetta ed evitare la comparsa dei brufoli sotto pelle.

Maschera fai da te - Foto di cottonbro studio/ Pexels.com
Maschera fai da te - Foto di cottonbro studio/ Pexels.com

Uno dei problemi più fastidiosi e odiati per una donna è la presenza dei brufoli sulla pelle del viso e del corpo. Anche se l’adolescenza è passata, capita spesso di ritrovarsi ancora a combattere con questo problema. I brufoli che compaiono sul viso e i pori ostruiti che si infiammano ci fanno sentire sicuramente a disagio.

Le cause di questo problema possono essere tante e diverse, ma sicuramente colpisce soprattutto chi ha una pelle mista. La produzione eccessiva di sebo, in particolare nella zona T, agevola molto più facilmente l’infiammazione dei pori e la comparsa dei brufoli. Se ci siamo assicurati che non si tratta di un problema dermatologico, possiamo liberarcene direttamente a casa con questa maschera fai da te. 

Maschera fai da te - Foto di cottonbro studio/ Pexels.com
Maschera fai da te – Foto di cottonbro studio/ Pexels.com

Come preparare la maschera

Questa maschera da preparare a casa può fare davvero miracoli alla nostra pelle. Prima di tutto è fondamentale rimuovere bene il make up ed eliminare ogni residuo di smog. Per questa azione possiamo utilizzare un detergente schiumogeno delicato sia per il viso che per il corpo prima di mettersi a letto. Utilizzare il detergente schiumogeno al posto del sapone è molto importante. Come altro aiuto abbiamo trattamenti esfolianti che favoriscono la rigenerazione della pelle. Ma non è necessario sottoporsi a costosi trattamenti dall’estetista.

Una buona maschera esfoliante contiene diversi ingredienti, tra cui uno in granelli sottili per fare lo scrub. Utilizziamo il sale fino che ha granelli sottili per evitare di irritare la pelle. Mettiamo in una ciotola uno o due cucchiaini di sale, un po’ di argilla e un goccio d’acqua. Uniamo poi un paio di gocce di retinolo liquido o in alternativa possiamo utilizzare anche un po’ di crema sempre a base di retinolo. Quest’ultimo deriva dalla vitamina A e ha proprietà esfolianti e antiossidanti. Mescoliamo il tutto fino a quando non si ottiene una consistenza fluida. Applichiamola sulla pelle. Stendiamo la maschera con movimenti circolari. Il tempo di posa deve essere di qualche minuto prima del risciacquo con acqua tiepida. Infine, applichiamo una crema idratante.

 

Pennello make up - Foto: Pixels.com
Pennello make up – Foto: Pixels.com

 

 

Cosa a cui prestare attenzione

E’ molto importante conoscere le cause che portano infiammazione dei pori e la comparsa di brufoletti. Spesso si tratta di stress, cattiva alimentazione o problemi ormonali. Ma altre volte il responsabile potrebbe essere un oggetto comune che utilizziamo ogni giorno. Parliamo del pennello make up, o più in generale della spugnetta. Questi oggetti devono essere igienizzati a sufficienza, perché potrebbero essere contaminati da batteri. In questo caso è meglio lavarli frequentemente per evitare la comparsa di brufoletti infiammati sotto pelle.

Scritto da Patty Tiano

Ambiziosa e molto professionale. Amo lavorare a contatto con i bambini. Lavoro come copywriter da più di due anni, perché appassionata di lettura e scrittura.