Il gioco, l’infanzia, apprendimento e libera espressione

Giocare è qualcosa della quale si pensa giustamente bambine e bambini non possano fare a meno. Ci sono stati nel corso della storia filosofi come Johan Huizinga che sul concetto di gioco hanno creato spunti di riflessione interessanti, ma per i più piccoli cosa significa il gioco?

La facoltà di giocare

Il gioco è qualcosa che spesso viene associato agli animali non umani, e ovviamente alle bambine e ai bambini fino ad una certa età. Il gioco libero è importantissimo su più fronti:

  • La libera espressione
  • L’apprendimento
  • L’interazione

Principalmente potremmo individuare il gioco dei più piccoli nella nostra società in tali categorie di utilità secondo una visione adulta, ma i giocattoli? Quali sono quelli più adatti? Molte mamme si pongono questa domanda vista la gamma ampia offerta nel campo.

Quali giocattoli scegliere

Enigma che affligge molti genitori:

Tecnologia/apprendimento o libera espressione/interazione?

Le 4 opzioni non necessariamente devono contrastare tra loro e profilarsi come opposti, perché anche gli animali apprendono attraverso il gioco libero, ovviamente l’essere umano è sulla scala evolutiva al primo posto e quindi le tipologie di apprendimento saranno differenti rispetto ad altre specie ma comunque apprendimento non esclude il gioco libero e la possibilità di interazione con gli altri e con il giocattolo stesso per capire anche il comportamento della o del bambino.

Negozi fisici e negozi online di giocattoli

Con l’avvento di Internet ormai la diffusione degli acquisti online riguarda quasi tutte le categorie di compra-vendita e non sono esclusi quindi anche i giocattoli.

Sono tanti i genitori che si rivolgono alla rete per l’acquisto dei giochi per i loro figli e tante sono anche le vetrine che hanno dietro le loro spalle anche dei negozi fisici e che però vendono anche su internet.

Fermandoci sui negozi online le cose da osservare sono certamente relative all’immagine-vetrina che un negozio di giocattoli ha, ma non solo.

Per la tutela dei consumatori infatti esistono delle regole disciplinate al fine di garantire non solo la certezza di un acquisto tutelato ma anche la sicurezza dei prodotti.

Ad esempio un negozio deve esporre la sua Partita IVA e una descrizione del prodotto semplice e diretta, senza troppi artifici.

Negozi online solo giocattoli?

In realtà molti negozi online si occupano si del gioco e dei giocattoli vendendo questi ultimi, ma spesso le sezioni dedicati al mondo dell’infanzia e della pubertà non si fermano ai giocattoli.

Volendo prendere ad esempio un sito dedicato ai più piccoli che è www.skizzobimbi.it vedremo che le sezioni sono:

  • I nostri prodotti
  • Lettini e Culle
  • Passeggini leggeri
  • Igiene
  • Relax
  • Seggiolini-Auto-0-13
  • Seggiolini Pappa

In Home Page si trova una barra laterale esposta sulla sinistra che raccoglie diversi prodotti presenti in questa vetrina-negozio per etichetta.

La presentazione del sito ha quindi una sua valenza e affidarsi ad un negozio online comporta anche un risparmio di tempo e spesso anche di denaro.

Negozi Online e Normative

In precedenza si è parlato dell’esposizione relativa al N° della Partita IVA, ebbene la norma sull’acquisto online in Italia e in Europa prevede che vengano esposte anche le informazioni relative ai resi e alle spedizioni.

Inoltre è buona norma in generale che su un sito ci siano dei Contatti ai quali rivolgersi, sia per la richiesta di informazioni, sia per commenti o domande generiche ma anche per l’Assistenza.

 






LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.