Gaviscon o Maalox: quale il migliore per reflusso, bruciore, e acidità?

Facendo il dovuto confronto tra i due principali farmaci contro il bruciore di stomaco ed il reflusso gastroesofageo, scopriremo quale funziona di più: Gaviscon o Maalox? Quale dei due è il migliore, perché e soprattutto in quali casi? La domanda a cui intendiamo rispondere si basa su tre principali disturbi sempre più diffusi e frequenti: reflusso gastrico, bruciore di stomaco e dolori di stomaco. Tre sintomi che possono derivare da diverse patologie, disturbi occasionali o problemi ricorrenti.

Per una risposta esauriente al quesito del nostro focus, oltretutto, è importante confrontare non solo Gaviscon e Maalox ma anche le varie soluzioni di questi due farmaci che svolgono funzioni diverse come Maalox vs Maalox RefluRAPID oppure Gaviscon vs Gaviscon Bruciore e Indigestione. Non tutti i farmaci (anche della stessa linea) sono uguali: alcuni sono indicati per determinati disturbi, altri hanno un effetto più rapido, altri ancora svolgono un’azione preventiva e più duratura. Abbiamo notato che qualcuno online scrive Malox anziché Maalox: il nome corretto del farmaco è il secondo.

Gaviscon o Maalox? Differenze fra 3 classi di farmaci anti bruciore e anti-reflusso

Prima del confronto tra Gaviscon e Maalox, è importante sapere quali sono le 3 classi di farmaci che agiscono contro il bruciore di stomaco ed il reflusso gastroesofageo: antiacidi, citoprotettori (associati ad antiacidi) e gastroprotettori.

I classici antiacidi come Maalox sono, generalmente, indicati in caso di bruciore di stomaco: tamponano in modo efficace, veloce ma non duraturo (né preventivo) l’acidità gastrica dando sollievo dal bruciore. Sono perlopiù adatti a chi soffre di bruciore occasionale. Alla classe di antiacidi appartengono anche i farmaci a base di malgadrato (composto a base di magnesio + alluminio) come Gadral, Riopan e Magaltop indicati nel trattamento di esofagiti da reflusso, ulcere gastroduodenali o gastriti.

Tra i farmaci citoprotettori ad effetto barriera, quello più utilizzato è l’alginato di sodio (associato a carbonati e bicarbonati di sodio o potassio): mirano a controllare i sintomi lievi da reflusso gastroesofageo. Questo perché l’acido alginico è in grado di formare un gel viscoso che galleggia sul contenuto dello stomaco ostacolando la risalita dei succhi gastrici e proteggendo le mucose dell’esofago. Sono a base di alginato di sodio farmaci come Gaviscon, Gaviscon Advance e Gaviscon Bruciore e Indigestione come pure Maalox RefluRAPID: hanno un effetto temporaneo e non preventivo.

Gli inibitori della pompa protonica svolgono, invece, un’azione anti-secretoria: non tamponano semplicemente l’acidità (come fanno gli antiacidi), ma inibiscono la produzione di acido gastrico. Per questo motivo, sono indicati nel trattamento di malattie che richiedono terapie più lunghe: i principi attivi sono omeprazolo, esomeprazolo, pantoprazolo, lansoprazolo, rabeprazolo. Maalox Reflusso, seppure a dosi più basse, contiene pantoprazolo.

Questi farmaci ad azione anti-secretoria (meno rapida ma più duratura) non sono adatti per l’uso al bisogno.

Gaviscon e Maalox, farmaci a confronto

Non lasciatevi ingannare dai nomi perché dietro alle stesse linee Gaviscon o Maalox si celano diversità nelle composizioni che possono fare la differenza a seconda del disturbo di cui si soffre. Spieghiamoci meglio con esempi pratici.

Maalox, antiacido classico composto da idrossidi di magnesio e allumino, è ideale per il bruciore di stomaco occasionale. Maalox Plus, aggiunge alla formulazione base dell’antiacido il dimeticone, principio attivo che contrasta flatulenza e gonfiore, mentre Maalox Reflusso (che contiene l’inibitore di pompa protonica pantoprazolo) inibisce la secrezione acida dello stomaco. Maalox refluRAPID e Maalox Evoluzione Natura sono dispositivi medici (non farmaci) contenenti una combinazione di alginato di sodio ed antiacidi classici. Evoluzione Natura, in particolare, contiene un estratto di semi di tamarindo con proprietà adesive e protettive della mucosa ma non è chiaro, ad oggi, se sia più efficace o meno del RefluRAPID.

Passiamo a Gaviscon. Nella formulazione classica contiene alginato di sodio e bicarbonato di sodio (anti bruciore ed antireflusso) ma anche la formulazione Gaviscon Advance (contenente alginato di sodio e bicarbonato di potassio) e Bruciore e Indigestione (con alginato di sodio, bicarbonato di sodio e carbonato di calcio) sono indicate per contrastare bruciore e reflusso. In pratica, cambiano gli antiacidi ma la quantità di alginato di sodio per dose consigliata è la stessa.

Reflusso gastrico: il migliore

Per trattare il reflusso gastroesofageo, è preferibile Gaviscon perché è stato pensato specificatamente per questo disturbo a differenza di Maalox classico che combatte bruciore ed acidità (per la sua funzione principale di antiacido). Rispetto al tradizionale Maalox, Gaviscon risulta più efficace perché, contenendo alginato di sodio, crea una barriera nello stomaco prevenendo ulteriori irritazioni.

Della linea Maalox, però, c’è da dire che Maalox RefluRAPID è indicato per il trattamento dei sintomi da  reflusso gastrico perché anch’esso contiene il sodio alginato che, oltre a creare una barriera nella bocca dello stomaco impedendo la risalita dei succhi gastrici lungo l’esofago, riduce l’iperacidità nello stomaco grazie ai carbonati. E’ un dispositivo medico senza glutine né lattosio che, di conseguenza, può essere assunto anche da celiaci ed intolleranti ai latticini.

Rispetto a Gaviscon, Maalox RefluRAPID ha la stessa resistenza al reflusso ma un’adesività alla mucosa superiore grazie al diverso grado di alginato utilizzato, nonostante il minor contenuto di ioni calcio reticolanti.

Bruciore di stomaco: quale usare

Per combattere il bruciore di stomaco e l’iperacidità, tra i due il farmaco ideale è Maalox o Maalox Plus. Maalox contiene sostanze che tamponano il pH acido gastrico: i principi attivi sono l’idrossido di magnesio e l’ossido di alluminio che neutralizzano l’acido cloridrico. Una volta raggiunto il lume gastrico, queste sostanze si mescolano con l’acido cloridrico annullandone l’effetto. Oltre a questi composti, il Maalox Plus contiene un altro principio attivo, il dimeticone, in grado di assorbire i gas intestinali quindi utile contro flatulenza, meteorismo, gonfiore.

Dolori di stomaco: quale usare

A chi soffre esclusivamente di mal di stomaco associato a determinati disturbi come l’acidità ed il bruciore, si consiglia di assumere Maalox. Se, oltre ai suddetti problemi, si aggiungono flatulenza e meteorismo, la soluzione ideale è Maalox Plus in quanto integra ai principi attivi di Maalox il dimeticone. Se invece si vuole provare un altro tipo di farmaco potete provare un inibitore della pompa protonica come il Lansoprazolo.

Farmaci procinetici

E’ possibile associare agli antiacidi i farmaci procinetici in grado di stimolare ed aumentare la motilità/contrattilità dell’apparato gastrointestinale. In caso di reflusso gastroesofageo, i procinetici più usati sono il domperidone, la cisapride e la levosulpiride. Questi principi attivi accelerano il transito del contenuto gastrico dallo stomaco al piccolo intestino e, di conseguenza, facilitano lo svuotamento gastrico. Lo svuotamento accelerato del contenuto dello stomaco porta ad una riduzione della pressione gastrica e ad una minore probabilità che il contenuto gastrico possa essere rigurgitato nell’esofago.

Sulla base della vostra esperienza, quale farmaco si dimostra più efficace per bruciore di stomaco, dolore di stomaco, reflusso gastroesofageo, flatulenza? Vi invitiamo ad esprimere la vostra opinione, per noi molto preziosa.

La tabella seguente riassume le differenze tra i vari protettori gastrici:

Spesso viene abbinato al gaviscon o al maalox un protettore gastrico che come abbiamo visto aiuta a sfiammare lo stomaco e mantenerlo protetto, diminuendo la quantità di succhi gastrici prodotta. Esistono varie tipologie di protettore gastrico ognuno ottimo a suo modo e con delle piccole differenze che abbiamo voluto evidenziare in questa tabella comparativa:

Principio attivoNome commercialeClassificazionePicco plasmaticoUtilizziCaratteristiche
LansoprazoloLimpidex, Lansox, EugastranInibitori della pompa protonica (IPP)2hTrattamento del reflusso gastroesofageo anche complicato ed atipico, dell'ulcera gastrica e duodenale, della sindrome di Zollinger-EllisonEfficacia superiore rispetto ad altri IPP nel trattamento del reflusso gastroesofageo
PantoprazoloPantorc, Pantopan, pantecta, PirefluxInibitori della pompa protonica (IPP)2hTrattamento della gastrite e dell'ulcera duodenale, trattamento della sindrome di Zollinger-EllisonProvoca meno effetti collaterali del lansoprazolo ma più dell'omeprazolo
e risulta migliore dell’omeprazolo in termini di efficacia nella terapia dell'ulcera duodenale
EsomeprazoloNexium, Lucen, Esopral, AxagonInibitori della pompa protonica (IPP)2hTrattamento del reflusso gastroesofageo, dell'esofagite, della sindrome di Zollinger-EllisonRispetto agli altri gastroprotettori agisce più rapidamente
OmeoprazoloMepral, Omeprazen, Xantrazol, Antra, OmolinInibitori della pompa protonica (IPP)2hTrattamento per la gastrite, per l’eradicazione di Helicobacter Pylori, prevenzione di lesioni gastriche derivanti da FANSE’ il capostipite della classe degli IPP. Riduce il rischio di effetti collaterali come nausea, vomito e cefalea rispetto a lanzoprazolo e pantoprazolo
DexlansoprazoloDixilant, GladexaInibitori della pompa protonica (IPP)2-5hTrattamento esofagite da reflusso erosiva, bruciore gastrico e rigurgito acido associato a malattia da reflusso gastroesofageo
RabeprazoloParietInibitori della pompa protonica (IPP)2hTrattamento della gastrite, del reflusso gastroesofageo, dell'esofagite, della sindrome di Zollinger-Ellison
Idrossidi di magnesio ed allumino, dimeticoneMaalox, Maalox RefluRAPIDAntiacidi e citoprotettori-Trattamento del bruciore di stomaco e dell’iperacidità, trattamento del reflusso gastro-esofageo
Alginato di sodio, bicarbonato di sodio e carbonato di calcioGaviscon, Gaviscon Bruciore e Indigestione, Gaviscon AdvanceAntiacidi e citoprotettori-Trattamento del bruciore di stomaco e dell’iperacidità, trattamento del reflusso gastro-esofageo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.