Steatosi epatica: un problema troppo spesso sottovalutato

Francesca Lolli
Francesca Lolli
Indice

Dalla Steatosi epatica possono sorgere molti problemi: ecco tutti i pericoli derivanti dal fegato grasso

Il fegato grasso, definito in ambito medico come Steatosi epatica, è un problema che troppo spesso viene sottovalutato e che, anche se nel breve periodo potrebbe non portare a sgradevoli conseguenze, è sempre pronto a colpire: a lungo termine sono tantissimi i problemi cardiovascolari, e non solo, a cui si potrebbe andare incontro.

Infatti, il fegato è un organo di fondamentale importanza per il nostro organismo, un vero e proprio pilastro sul quale si sorregge il perfetto funzionamento del corpo umano: un monitor ad alta definizione che ci permette di tenere sotto controllo svariati aspetti della nostra salute. E cosa succede se tale monitor non viene pulito a dovere? L’immagine non è più visibile in maniera nitida e alcuni fondamentali avvertimenti potrebbero essere oscurati.

Considerato come organo chiave del metabolismo, il fegato si mostra sempre pronto a sintetizzare molecole di fondamentale importanza per la nostra salute, ma nel momento in cui si presenta la Steatosi epatica, il tutto si blocca, causando non pochi problemi.

Le cause della Steatosi epatica, cioè l’eccessivo accumulo di grasso nelle cellule del fegato, sono strettamente legate ad un cattivo stile di vita e una alimentazione non bilanciata. Infatti, vita sedentaria e alto numero di calorie camminano a braccetto con questa particolare patologia, portando il fegato ad un pericoloso rallentamento nella sua fondamentale attività.

Obesità e sovrappeso, cosi come il diabete (vedi Diabete, da Google una nuova cura e Cellule staminali dal tessuto adiposo possono curare il diabete), rappresentano le principali cause della Steatosi epatica, che interessa sempre più soggetti di età compresa tra i 30 e i 50 anni. Quindi, prendersi cura del nostro amato fegato è importantissimo e lo si può fare ogni giorno, sia con uno stile di vita sano ed equilibrato, che con l’ausilio di integratori specifici, come ad esempio il Legalon, pronto a fare da scudo e proteggere quest’organo tanto importante.

I pericoli della Steatosi epatica

Cattiva alimentazione, vita sedentaria e abuso di bevande alcoliche sono fattori che spianano la strada a questa silente patologia, la quale non presenta sintomi, ma può venir fuori solo a seguito di altre diagnosi, ad esempio legate ai test di funzionalità epatica, ovvero con ecografie addominali. Il fegato grasso è, quindi, un problema da non sottovalutare assolutamente e che può essere fronteggiato solo con una specifica strategia di prevenzione.

I problemi causati dalla Steatosi epatica sono davvero tanti sia a livello cardiovascolare, sia per quanto riguarda l’insorgere di tumori. Non solo, nel 20% dei casi la Steatosi epatica si trasforma in steatoepatite, cioè un’infiammazione del fegato che può facilmente trasformarsi in malattie molto gravi.

 

Cura e dieta per combattere e prevenire la Steatosi epatica: gli esperti affermano che non esiste una specifica terapia farmacologica per contrastare tale malattia ed evitare il suo manifestarsi, ma al massimo si può parlare di prevenzione. Infatti, bisogna letteralmente rimuovere le cause che hanno determinato il fegato grasso, ad esempio seguendo una corretta alimentazione (dieta ipocalorica), fare tanta attività fisica (l’esercizio aerobico purifica il fegato) ed eliminare le bevande alcoliche.

Pochi accorgimenti e il fegato ci ringrazierà!

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email