in

Milano, la nuova capitale per la propria carriera tech

Vuoi lavorare nel settore tech? Milano potrebbe essere la città adatta per te: scopri il motivo!

Città di Milano - Foto di Tove Liu/Pexels.com

Milano non è certo soltanto la capitale della moda e dell’industria musicale. La città di Milano ha sempre abbracciato l’innovazione senza timore. Oggi, emerge come un vivace polo tecnologico in crescita, attrattivo per sviluppatori, imprenditori e aziende ambiziose.

Se hai sempre pensato a Milano solo come a una destinazione turistica, è tempo di rivalutare. Allora, cosa rende Milano un luogo ideale per i professionisti del settore tecnologico?

Nel solo 2022, sono stati investiti oltre 1,3 miliardi di euro nelle startup milanesi, con una forte presenza nel settore fintech e biotech.

Questi investimenti posizionano Milano al terzo posto in Europa, competendo con gli ecosistemi più consolidati di Parigi e Londra. Alla fine del 2023, Milano vantava ben 2.669 startup innovative, la maggior parte delle quali in Italia, rappresentando quasi il 20% del totale nazionale.

La città offre un ambiente stimolante e dinamico per chi inizia la propria carriera nel settore tecnologico. Con un sistema di trasporto esteso ed efficiente e un’elevata qualità della vita, Milano supera la media mondiale in termini di equilibrio tra lavoro e vita privata, nonché assistenza sanitaria, secondo l’OCSE.

Milano, Lombardia
Milano, Lombardia

Con oltre 13.800 società finanziarie, tra cui la Borsa Italiana, Milano emerge come un importante centro per il settore fintech, con quasi la metà di tutte le aziende fintech italiane presenti nella città. Il Distretto Fintech di Milano è un leader nel settore dei pagamenti intelligenti, insurtech, regtech, mercati dei capitali e trading, con oltre 280 operatori fintech e 14 partner aziendali, costituendo la più grande comunità fintech italiana.

Nonostante una diminuzione dei finanziamenti fintech a livello mondiale negli ultimi mesi, il mercato italiano rimane in salute e continua ad attirare investimenti internazionali. Nel 2022, due startup con sede a Milano hanno raggiunto lo status unicorno, rafforzando la posizione della città come capitale fintech del Paese. Inoltre, tra il 2011 e il 2023, il numero di aziende fintech in Italia è cresciuto da 16 a 630, con Milano in prima linea in questa crescita.

Nonostante il costo della vita sia simile a quello di altri centri europei di innovazione, gli stipendi degli ingegneri informatici a Milano tendono a essere inferiori rispetto ai loro omologhi. Secondo gli esperti, grazie alla presenza di scuole e università tecniche di altissima qualità come il Politecnico di Milano, ciò crea un divario salariale che risulta molto attraente per le start-up internazionali che decidono di stabilirsi qui. Un esempio significativo è dato dal fornitore svedese BNPL Klarna, che nel febbraio 2020 ha acquisito la fintech locale Moneymour, stabilendo successivamente un ufficio dedicato e un hub tecnologico a Milano.

Scritto da Luca Petrone

Sono un giornalista pubblicista dal 2021 ed ho conseguito un MA in Journalism alla Birkbeck University di Londra. I miei interessi sono troppo vasti per essere riassunti in una descrizione, ma ogni cosa che faccio inizia dalla scrittura. Attualmente sono web writer ed ho collaborato con svariati siti e testate online. Il mio profilo LinkedIn.