Mocio puzzolente? Scopriamo insieme come risolvere questa problematica!

L’odore emanato dal tuo mocio è terribile? Scopri come migliorare l’igiene generale della tua scopa attraverso questi piccoli e semplici passaggi. Non riuscirai più a fare a meno di queste soluzioni che porteranno nuova vita al tuo mocio!

Il mocio attaccato alla tua scopa è diventato puzzolente perché l’hai lasciata in un angolo buio – bagnato – e ora è piena di batteri che causano odori. Ci sono diversi modi per deodorare la scopa, ma dovresti conservarla in un luogo asciutto se non vuoi che diventi di nuovo puzzolente. Senza un’adeguata manutenzione, il tuo mocio sporco e putrido starà spargendo più sporcizia e sudiciume di quello che c’era prima, paradossalmente.

Il primo aspetto chiave nella pulizia del mocio è il seguente:  sciacquare accuratamente la testa del mocio nel lavandino per rimuovere i pezzi più grandi di sporco, quindi farlo passare attraverso la lavatrice. Assicurati di mettere la lavatrice nella sua impostazione più calda per uccidere tutti i germi rimanenti. Se la testa della scopa non è sicura per la lavatrice, puoi immergerla in un secchio in una miscela di acqua calda e candeggina. Dopo l’immersione, sciacquare e suonare la testa del mocio fino a quando l’acqua che scorre da essa è limpida e non rimane candeggina.

Come una spugna, assicurati di lasciare asciugare completamente la testa del mocio per evitare odori persistenti. Un modo semplice per farlo è posizionare la testa del mocio al sole all’aperto. La candeggina al cloro è il disinfettante domestico numero uno perché funziona. Mettilo al lavoro mescolando una tazza di candeggina in 3 litri di acqua calda e immergendo il tuo strumento di pulizia odoroso – il mocio – in esso per circa 15 minuti.

Mocio sul parquet
Mocio sul parquet – Foto di Ketut Subiyanto/Pexels.com

Dopo che la soluzione ha avuto un cambiamento per circolare attraverso le corde, appendere il mocio in un luogo asciutto e lasciarlo asciugare all’aria. Per evitare che si ripeta, appendi sempre la scopa – non lasciare che le corde rimangano a terra per un periodo prolungato. Assicurati di conservare la scopa capovolta in un’area asciutta. Tenere la testa della scopa sollevata per evitare che tocchi più sporco o qualsiasi cosa che potrebbe essere versata sul pavimento.

Puoi anche disinfettare la scopa con aceto – 1 tazza per litro d’acqua dovrebbe bastare. Qualunque cosa tu usi, è essenziale asciugare il mocio per evitare che i batteri crescano di nuovo. Se l’odore della testa del mocio non scompare dopo aver sufficientemente lavato con candeggina o aceto, è tempo di prenderne uno nuovo. Assicurati sempre di sostituire le teste di mocio dopo alcuni mesi per mantenere la tua casa o l’ufficio igienico.