in

Motorola: analizziamo insieme alcuni prodotti della famosissima azienda

Analizziamo tre prodotti particolari di Motorola

Persona con cellulare
Persona con cellulare-Andrea Piacquadio-pexels.com

Motorola ha attraversato un percorso tumultuoso nella sua storia. Una volta pioniere nel settore della telefonia mobile, il marchio americano ha subito diverse vicissitudini. Nel 2011, Google annunciò l’acquisizione di Motorola per la considerevole somma di 12,5 miliardi di dollari, solo per cederla nel 2014 all’azienda cinese Lenovo per circa 3 miliardi di dollari, una cifra significativamente inferiore.

Nonostante ciò, Motorola ha continuato a operare sotto il proprio nome. Negli anni, l’azienda ha perso parte del suo prestigio nelle vendite, ma sta attualmente mostrando ambizioni chiare nel mercato della telefonia mobile, incrementando il lancio dei suoi prodotti. Con dispositivi come il Razr in formato pieghevole, la serie Edge, che spazia dalla fascia media alla fascia alta, il Moto G, una scelta più conveniente, e il Moto E, ancora più accessibile, Motorola ha un vasto catalogo di telefoni Android che cerca di soddisfare una vasta gamma di esigenze dei consumatori.

Motorola Edge 40 Pro

Il modello di punta di Motorola per il 2023 non presenta una rivoluzione nel design degli smartphone di fascia alta. Questa scelta, tuttavia, riflette una strategia prudente da parte dell’azienda sino-americana, evitando di correre rischi e creare divisioni tra i consumatori. Invece, si è optato per continuare l’impulso dei modelli precedenti. Oggi su Amazon è possibile acquistare il prodotto a circa 550 euro.

La parte posteriore del dispositivo presenta un design piuttosto classico, caratterizzato da una finitura nera opaca con una superficie abbastanza scivolosa. È importante notare questo dettaglio, poiché la maneggevolezza potrebbe richiedere una certa attenzione per evitare cadute accidentali del telefono. Al momento dell’apertura della confezione dell’Edge 40 Pro, noterete subito questo dettaglio che effettivamente non va sottovalutato. Pertanto, è consigliabile fare attenzione e considerare l’uso di una custodia protettiva (che, per fortuna, è inclusa con il telefono). Sul retro del dispositivo troviamo anche l’isola fotografica, composta da tre moduli.

Motorola Edge 40 pro esempio prodotto
Motorola Edge 20 Pro di colore blu-amazon.it

Motorola Edge 20 Pro

Esploriamo un altro affascinante prodotto di Motorola, progettato per sfidare la concorrenza nella fascia media del mercato. Con l’Edge 20 Pro, Lenovo punta al segmento di fascia alta, offrendo un dispositivo di punta con un’ampia gamma di funzionalità. Dotato di un impressionante modulo fotografico principale da 108 megapixel, un teleobiettivo e uno schermo con una frequenza di aggiornamento di 144 Hz, l’Edge 20 Pro promette prestazioni e qualità fotografica di alto livello.

Esteticamente, l’Edge 20 Pro somiglia molto all’Edge 20, con dimensioni simili ma con una leggera differenza nello spessore, che aumenta di 1 mm (163 x 76 x 8 mm). Nonostante non sia particolarmente compatto, la disposizione dei componenti lungo il dispositivo lo rende relativamente maneggevole e confortevole da tenere in mano. Nonostante un aumento di peso di 30 g rispetto all’Edge 20, il telefono rimane ben bilanciato e non risulta eccessivamente ingombrante né in mano né in tasca. Oggi il prodotto è acquistabile a 378 sul sito di Amazon.

Motorola Edge 20 Pro di colore blu
Motorola Edge 20 Pro di colore blu-amazon.it

Motorola Edge 30 Neo

Il design dell’Edge 30 Neo è caratterizzato da una semplicità accattivante, particolarmente evidente nella versione “Very Peri”, il colore Pantone dell’anno 2022. Tuttavia, oltre al colore, ciò che rende questo smartphone unico sono le sue dimensioni estremamente compatte, che lo distinguono come uno dei pochi dispositivi “compatti” disponibili sul mercato attuale. Con misure di 52,9 x 71,2 x 7,8 mm e un peso inferiore ai 155 grammi, offre un’esperienza d’uso molto confortevole. I tasti sono facilmente accessibili sotto il pollice, facilitando la navigazione e l’utilizzo del telefono.

La parte posteriore, realizzata in plastica, presenta un rivestimento morbido che ricorda l’alluminio spazzolato, offrendo una sensazione gradevole al tatto e riducendo al minimo le impronte digitali. La presenza del doppio sensore fotografico in rilievo sul retro potrebbe causare un lieve sbilanciamento quando il telefono è posato su una superficie piana. Inoltre, durante la ricarica, potrebbe verificarsi un alone luminoso intorno ai sensori fotografici. Lo schermo occupa oltre l’87% del pannello frontale, con bordi discreti. Tuttavia, va notato che non dispone della protezione Gorilla Glass.

Edge 30 Neo
Edge 30 Neo-Amazon.it

 

Scritto da Pasquale Arrichiello

A 24 anni ho conseguito una laurea magistrale in Scienze Storiche alla Federico II di Napoli. Oltre alla storia ed alla filosofia, due delle mie principali passioni, ho da sempre coltivato un profondo amore per la scrittura, ed è proprio questo legame ad avermi condotto nel mondo dei copywriter.