Come fare business partecipando a una Fiera di settore

Sei titolare di un’azienda e vuoi presentarti al tuo pubblico di riferimento, per trovare nuove opportunità di business? Sappi che, oltre alla pubblicità tradizionale, una brillante soluzione per mostrare ciò che sei bravo a fare è partecipare come espositore ad una fiera di settore, frequentata da addetti ai lavori e potenziali clienti.

La fiera è, per antonomasia, l’appuntamento in cui si incontrano domanda ed offerta. Rappresenta anche un’ottima occasione per osservare da vicino i competitor.

Le fiere sono una grossa opportunità per le aziende. Per rendere l’idea, ecco tre appuntamenti fieristici che ogni anno registrano un boom incredibile di visite e di affari.

  • Salone Internazionale del Mobile di Milano
    Dal 1961 l’evento milanese è il più importante punto d’incontro, a livello mondiale, per gli operatori del settore casa-arredamento. I protagonisti? Designer, produttori di mobili, artigiani e architetti provenienti da ogni continente. Nel 2017 ha registrato oltre 2 mila espositori (di cui un terzo esteri) e 343 mila visitatori.
  • Salone Nautico di Genova
    Qui la nautica da diporto è la regina indiscussa e attira tantissimi visitatori da tutto il mondo. Inaugurato nel 1962, col passare degli anni il Salone ha raggiunto oltre 200 mila metri quadrati di spazio espositivo a terra e altri 100 mila sullo specchio acqueo. I numeri dell’edizione 2017: 148 mila visitatori (+16,5% sul 2016), 884 brand espositori (70 in più rispetto al 2016), 1100 imbarcazioni e 31 paesi rappresentati.
  • Borsa Internazionale del Turismo (BIT)
    Dal 1980 attira a Milano tour operator, agenzie di viaggio e influencer da tutto il mondo. Due giorni su tre sono dedicati a professionisti del settore e addetti ai lavori, il terzo anche al pubblico dei viaggiatori e ai semplici curiosi. Nel 2017 hanno partecipato 2 mila espositori e 1500 top buyer italiani ed esteri, oltre a 200 travel blogger e 2 mila giornalisti.

Appuntamenti come questi consentono di conoscere i clienti (o potenziali tali), conquistare visibilità mediatica e comunicare in modo più diretto con il target di riferimento, attraverso allestimenti accattivanti (pensiamo ad esempio ai roll up pubblicitari) e altri strumenti di marketing, sia online che offline. Qualsiasi azienda – piccola o grande che sia – non può prescindere dalla partecipazione ai principali eventi di settore. Una preziosa occasione anche per intercettare le nuove mode e le ultime tendenze di mercato, da sfruttare per il proprio business, facendo bottino di contatti commerciali.

Credits immagine: Icon Design

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.