in

Nubia Z60 Ultra, parliamo dell’innovativo comparto fotografico del dispositivo

fotografie varie
fotografie varie-samer D-pexels.com

La Nubia Z60 Ultra sfida la tradizione consolidata della fotografia per smartphone, in particolare per quanto riguarda le lunghezze focali. Mentre iPhone, Galaxy e Pixel hanno costruito i loro sistemi di fotocamere attorno a una lunghezza focale primaria di circa 24 mm, lo Z60 si distingue per aver costruito la sua fotocamera attorno a un obiettivo da 35 mm.

Dopo aver trascorso del tempo con l’ammiraglia di Nubia, non solo ritengo che questo rappresenti un importante passo avanti per il telefono, ma potrebbe anche suggerire che la fotografia mobile sta per orientarsi verso la direzione del 35mm.

Spieghiamo il comparto fotografico del dispositivo e le scelte dell’azienda

Prima dell’avvento dei telefoni con doppia, tripla e quadrupla fotocamera, gli smartphone dovevano accontentarsi di una modesta fotocamera in grado di soddisfare le esigenze fotografiche quotidiane come scattare foto di amici e familiari, documenti, paesaggi e altro ancora.

Ma nel 2024, con fotocamere ultra-wide di alta qualità e zoom ottici fino a 10x su telefoni come il Galaxy S24, il concetto di fotocamera principale da 24 mm sembra un po’ datato.

Aziende come Apple, OnePlus, OPPO e Xiaomi offrono tutte l’opzione di ritaglio software nelle impostazioni della fotocamera, permettendo alla fotocamera predefinita di attivarsi a 35 mm.

Ciò detto, Nubia è il primo produttore di telefoni che ha deciso di creare un cellulare che possiede una fotocamera principale con la lunghezza focale da 35mm già di base, senza l’intervento software.

Nubia Z60 Ultra di colore nero esempio del cellulare
Nubia Z60 Ultra di colore nero esempio del cellulare-Amazon.it

Le fotocamere di Nubia Z60

Il Nubia Z60 Ultra è un telefono con tripla fotocamera che offre tre diverse lunghezze focali ottiche equivalenti a full-frame: 18 mm, 35 mm e 85 mm. Tutte e tre le fotocamere hanno una risoluzione di almeno 50 MP e sono dotate di stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS), una caratteristica che non è comune su un obiettivo ultra-wide.

Ecco le specifiche delle tre fotocamere, fotocamera ultra-wide da 18 mm: risoluzione 50 MP, sensore da 1/1,55 pollici; apertura f/1,8, angolo di visione 100˚, con OIS. Fotocamera principale da 35 mm: risoluzione 50 MP, sensore da 1/1,49 pollici; apertura f/1.6, con OIS. Fotocamera teleobiettivo da 85 mm: risoluzione 64 MP, sensore da 1/2 pollice; apertura f/3.3, con OIS.

Mentre ad esempio l’iPhone 15 Pro offre un mix di fotocamere che va da un ultra-wide da 13 mm a un grandangolo da 23 mm e termina con un teleobiettivo da 77 mm, l’Nubia Z60 Ultra offre costantemente una prospettiva più stretta.

Dettagli del comparto fotografico del Nubia Z60
Dettagli del comparto fotografico del Nubia Z60-Amazon.it

Ma che livello di fotografie offre?

La fotocamera del Nubia Z60 Ultra si distingue davvero. Anche se questo telefono non è economico, supera comunque i modelli di punta come il Samsung Galaxy S24 Ultra, il Pixel 8 Pro e persino le scelte a basso costo come il OnePlus 12. Con ciò in mente, il sistema di fotocamere non convenzionale di Nubia brilla davvero.

Partendo dalla fotocamera principale, anche se non ha il sensore più grande sul mercato, grazie alla sua prospettiva extra rispetto alle alternative da 24 mm, offre una fantastica profondità di campo che riesce a rendere davvero alla perfezione gli oggetti vicini. L’elaborazione delle immagini di Nubia sembra pensata per i fotografi più che per gli utenti di smartphone.

Nubia applica effetti HDR meno invasivi rispetto ad altri telefoni presenti sul mercato che hanno puntato molto proprio sulle fotocamere. Questo si traduce in dettagli più scuri nelle foto notturne, ma riflette meglio la realtà. Questa scelta non è sempre vantaggiosa, ombre meno illuminate significano anche meno informazioni recuperabili durante l’editing, ma in un’epoca dominata dalla fotografia AI, si apprezza l’approccio più tradizionale adottato dal Nubia Z60 Ultra. Di certo il prezzo non è banale, supera gli 800 euro, ma stiamo parlando di un dispositivo totalmente innovativo.

Scritto da Pasquale Arrichiello

A 24 anni ho conseguito una laurea magistrale in Scienze Storiche alla Federico II di Napoli. Oltre alla storia ed alla filosofia, due delle mie principali passioni, ho da sempre coltivato un profondo amore per la scrittura, ed è proprio questo legame ad avermi condotto nel mondo dei copywriter.