Piercing Medusa: Cos’è, A Chi Sta Bene, Costo, Dolore e Rischi

Piercing Medusa, accattivante, sexy, elegante, trasgressivo, chic e particolare.

Sono sempre più numerosi i giovani (e i giovanissimi) che per sentirsi diversi e migliorare il proprio look optano per questo tipo di piercing sul viso, oltre a piercing nostril e al piercing septum. A contribuire alla diffusione del trend, sono stati anche gli Instagram Influencer che non esitano a sfoggiarlo nelle loro foto come elemento di vanto e vezzo sexy.

Tra le fiere portatrici del Piercing Medusa troviamo la sexy influencer Angelina, la fidanzata di Sferaebbasta. Se anche voi avete intenzione di farvi questo bel piercing, non vi resta che continuare la lettura e scoprire tutto ciò che c’è da sapere a proposito: costo, dolore e come curarlo. Siete curiosi?

piercing medusa

Se siete amanti della body art e body modification non potete non conoscere il Medusa. Si tratta di un piercing fatto sull’arco di cupido, ossia tra le labbra e il naso: una posizione incredibilmente sexy e particolare. Questo piercing rientra nella famiglia dei Labret come il Monroe ispirato all’iconica ed intramontabile diva Marylin Monroe.

Sicuramente questo piercing va ad accentuare la zona dell’arco di cupido e a valorizzarla. Ricordate che il foro di questo tipo di piercing va effettuato con l’ago e non con la pistola.

A Chi Sta Bene il Piercing Medusa

A chi dona il Piercing Medusa? Sicuramente alle donne dalle labbra piene e carnose, ma nulla vieta anche agli uomini che vogliono risaltare l’arco di cupido di farsi questo piercing così affascinante. Si tratta tutto di una questione di gusti personali. Questo piercing è perfetto per chi vuole osare, per chi ama essere intraprendente e differenziarsi dalla massa, per chi vuole sedurre e stupire. Spesso il Medusa viene fatto da chi ha anche il Labret classico o il Vertical Labret, il Septum, il Nostril o il Bridge.

Per il gioiello affidatevi ai consigli del piercer di fiducia che vi effettua il Medusa, scegliete solo prodotti nichel free e in acciaio chirurgico o oro. Online c’è vasta scelta di modelli, ma attenzione a controllare sempre la qualità del prodotto, il tipo di materiale, l’esatta composizione e l’affidabilità del venditore. Prima di cambiare il gioiello, sterilizzatelo sempre per evitare infezioni.

Costo del Piercing

Il costo del Piercing Medusa, come quello di qualsiasi altro tipo di piercing, varia a seconda dello studio scelto. Solitamente si aggira tra i 35€ e i 70€. Sul prezzo incidono una serie di fattori. In primis l’esperienza del piercer: se esercita la professione da 20 anni sarà più bravo e competente di uno alle prime armi. Ciò non significa che un piercer giovane è meno bravo di uno avanti con gli anni, ma piuttosto che un piercer con più anni di esperienza è da preferire per andare sul sicuro.

In secondo luogo ad incidere sul prezzo del piercing è la reputazione del piercer: se il suo studio è noto e rinomato per la professionalità, pulizia e simpatia allora sicuramente i costi saranno superiori a quelli di uno studio non noto.Il nostro consiglio è quello di non badare al risparmio e non affidarsi a improvvisati, amici di amici o “cugini”, perché come per i tattoo anche per i piercing bisogna affidarsi solo a professionisti del settore e assicurarsi che l’ambiente sia sterile, pulito e gli attrezzi monouso e sterilizzati.

medusa piercing

Per quanto riguarda il costo del gioiello, varia a seconda del materiale scelto: attenzione a non usare gioielli di qualità scadente o con nichel, meglio oro o argento.

Dolore e Rischi

Una delle domande più frequenti su google ma anche al piercer è la seguente: fa male il Piercing Medusa? La risposta è dipende. Il dolore, come per qualsiasi altro piercing o tatuaggio, è soggettivo e per alcuni è molto intenso, per altri è leggero e sopportabile. Ciò che è certo è che se davvero volete farvi questo piercing all’arco di cupido, non dovete avere paura perché il dolore dura pochi secondi ed è momentaneo e circoscritto al momento della foratura. Dopo l’esecuzione, non fa più male e basta curarlo bene e seguire le giuste norme igienico- sanitarie per non incorrere in nessun problema o infezione.

Tutti i piercing della zona labiale hanno una caratteristica in comune: possono provocare danni a denti e gengive. Questi gioielli della body art così sexy ed accattivanti possono provocare sanguinamento, prurito, dolori o fastidio prolungato: in questi casi bisogna rimuovere immediatamente il piercing e contattare subito il medico di fiducia per una cura. I rischi di questo piercing aumentano se vi affidate a gente non esperta e non professionista o se dopo l’esecuzione non curate bene la zona. Se mal posizionato, il Piercing Medusa può provocare erosione dentale o recessione gengivale.

piercing medusa

Come Curare il Piercing Medusa

Subito dopo l’esecuzione, la zona dell’arco di cupido sarà gonfia e arrossata. Per evitare fastidi, irritazioni, infezioni e rigetto evitate di fumare sigarette (se siete fumatori) e di toccare il piercing con le mani sporche. In generale, bisogna evitare di toccare e girare continuamente il piercing in fase di guarigione (c’è il rischio di infezione, ma anche di allargare il foro) e di cambiare il gioiello prima di 35 giorni.

Se notate un’infezione, non rimuovete da soli il gioiello, ma rivolgetevi al piercer che l’ha effettuato o al medico di fiducia. Per almeno una settimana dall’esecuzione del Piercing Medusa, dovete evitare di fumare, masticare chewing-gum, baciare, mangiarvi le unghie e praticare sesso orale. Ricordatevi di lavarvi i denti e usare il collutorio dopo ogni pasto e di evitare per i primi giorni cibi duri o appiccicosi.

Se notate sanguinamento, dolore, fastidio, irritazione gengivale, perdita di pus o prurito, febbre, probabilmente è in corso un’infezione. Il tempo di guarigione completa di questa tipologia di piercing può durare anche alcuni mesi (2-3 mesi).

Essendo un piercing labiale, verrà naturale “giocarci” con la lingua, ma bisogna assolutamente evitare questo movimento poiché ritarda molto il processo di guarigione. Evitate piscine e vasche idromassaggio per tutto il periodo di guarigione del piercing. Se non sapete come pulire e disinfettare il vostro nuovo piercing, chiedete tutte le informazioni necessario al piercer.