I sogni e la sessualità: come interpretare i propri sogni?

Il significato dei sogni è un argomento che da sempre suscita interesse, soprattutto quando questi sogni sono legati alla sessualità, tema che però viene considerato scottante e imbarazzante. Nonostante questo senso di disagio i sogni a sfondo sessuale sono normali: ma come vanno intrepretati?

Ogni fenomeno onirico che riempie le nostre notti si riferisce ad un evento avvenuto e che il corpo deve rielaborare nel suo inconscio oppure un desiderio inespresso che la nostra mente vuole mostrarci, o una nostra paura nascosta o evidente. I sogni quindi possono incuriosirci poiché innegabilmente nascondono un significato profondo. Tuttavia quelli “tabù” sono quelli che più ci spingono a cercare sul web cosa vogliano significare, in quanto potrebbero indicare un nostro desiderio inconscio o qualcosa legato alla nostra personalità che non conosciamo.

Le interpretazioni legate ai sogni a sfondo sessuale possono aiutarci a destreggiarsi meglio nella vita di coppia e nel rapporto con il nostro partner, ma anche con noi stessi. Ci sono dei sogni erotici maggiormente frequenti nelle notti degli italiani? Come interpretarli?

La fantasia notturna inconscia più diffusa è legata al contesto in cui si hanno dei rapporti con una persona che non si conosce: il senso di questo sogno potrebbe essere legato in primo luogo alla necessità di dare sfogo e lasciare uscire allo scoperto un aspetto della propria personalità che ancora non è stata accettata. Il significato invece più manifesto potrebbe essere un invito del nostro inconscio a lasciarsi andare nella propria sfera intima, abbandonando i freni inibitori che ci impongono di mantenere un certo atteggiamento o a non superare un determinato limite imposto da noi stessi.

Molto diffuso è anche il sogno di intraprendere un atto sessuale mentre una terza persona ci osserva. Si tratta di un aspetto esibizionista che si ritrova soprattutto nelle notti delle donne e che in realtà non si riferisce all’esplicito desiderio di essere osservati durante un rapporto, tutt’altro: tale sogno indica il desiderio di ottenere maggiori attenzioni e di sentirsi più importanti, non solo dal proprio compagno o compagna, ma anche ad esempio sui luoghi di lavoro o dalla propria famiglia.

Da questi due esempi piuttosto diffusi si evince che i sogni a contenuto erotico non sono necessariamente legati alla sfera sessuale e quindi il tabù che ci porta a vergognarci dei propri sogni oppure a imporci di non rivelarli a nessuno è infondato. Non bisogna provare vergogna per questi sogni, che invece sono segnali del nostro inconscio ad affrontare alcune paure o a superare alcuni ostacoli legati non solo alla vita di coppia e alla sessualità, ma a molti altri aspetti della quotidianità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.