in

Scrub esfolianti per il viso: come e perché usarli

Modella con pelle luminosa su sfondo azzurro
Immagine di una modella con pelle luminosa e capelli raccolti, su sfondo azzurro

Gli scrub esfolianti per il viso sono diventati un elemento essenziale nella routine di cura della pelle. Tali prodotti sono progettati per rimuovere le cellule morte dalla superficie dell’epidermide, promuovendo un aspetto più luminoso e sano. Ma come funzionano? Perché dovresti usarli? E a che età è appropriato iniziare?

Come funzionano gli scrub esfolianti?

Grazie alle piccole particelle abrasive che contiene, lo scrub esfoliante per il viso aiuta a rimuovere le cellule morte, nonché i residui di sporcizia, che si possono depositare sulla pelle.

Questi granuli possono essere di origine naturale, come noccioli di frutta macinati, zucchero o sale, oppure sintetica, come le microsfere di polietilene. La rimozione favorisce il rinnovamento cellulare, migliorando la texture della pelle e rendendola più levigata e uniforme.

Perché usare gli scrub per il viso

L’uso regolare di scrub esfolianti per il viso offre numerosi benefici.

La pelle risulta luminosa e fresca. L’esfoliazione aiuta a prevenire l’accumulo di sebo e impurità nei pori, riducendo il rischio di acne e punti neri e una pelle esfoliata assorbe meglio i prodotti come sieri e creme idratanti. Inoltre, una buona esfoliazione regolare può prevenire o ridurre le macchie scure e l’iperpigmentazione, promuovendo un tono della pelle più uniforme.

Mani che applicano scrub esfoliante
Immagine di una persona che applica uno scrub esfoliante sulle mani. Foto di Pavel Danilyuk, pexels

Come usare gli scrub esfolianti

L’uso corretto degli scrub esfolianti è fondamentale per ottenere i migliori risultati senza irritare la pelle. Si inizia con una pulizia preliminare prima di applicare il prodotto in modo da rimuovere trucco e impurità.

Poi si preleva una piccola quantità di scrub e si massaggia delicatamente sulla pelle umida con movimenti circolari. Non fa fatta troppa pressione per non irritare la pelle.

Lo scrub va massaggiato per circa 30 secondi, comunque non oltre un minuto. Concentrati sulle aree che tendono ad essere più ruvide, come naso, mento e fronte. Risciacqua con acqua tiepida e asciuga il viso tamponando con un asciugamano pulito. Ultimo passo, idratazione. Dopo l’esfoliazione, applica una crema idratante per nutrire la pelle e ripristinare l’idratazione.

A che età iniziare l’esfoliazione cutanea?

L’esfoliazione può essere benefica a qualsiasi età, ma le esigenze della pelle cambiano con il tempo. Durante l’adolescenza, questa tecnica può aiutare a gestire acne e punti neri. È importante scegliere uno scrub delicato e non esfoliare frequentemente.

Tra i 20 e i 30 anni l’esfoliazione serve a mantenere la pelle luminosa e a prevenire i primi segni di invecchiamento. Per gli over 30, considerato che il rinnovamento cellulare rallenta, l’esfoliazione può limitare le macchie scure. 

Tipi di scrub esfolianti

Esistono diversi tipi di scrub esfolianti, ognuno con le proprie caratteristiche:

Scrub fisici: contengono particelle abrasive che esfoliano meccanicamente la pelle. Sono efficaci ma possono essere aggressivi per la pelle sensibile.

Scrub chimici: utilizzano acidi (come l’acido glicolico o salicilico) per sciogliere le cellule morte. Sono spesso più delicati e adatti a tutti i tipi di pelle.

Scrub enzimatici: contengono enzimi di frutta (come la papaina o la bromelina) che esfoliano con delicatezza la pelle. Ideali per cute sensibile. 

Consigli per un uso sicuro

Per evitare irritazioni e ottenere i migliori risultati è consigliabile non esfoliare troppo spesso; testare il prodotto facendo una prova su una piccola area della pelle al fine di valutare potenziali reazioni cutanee; idratare dopo ogni esfoliazione e usare sempre una protezione solare per evitare danni da UV.

Gli scrub esfolianti per il viso sono un potente strumento per migliorare la salute e l’aspetto della pelle, ma è importante esfoliare con moderazione, idratare e applicare una protezione solare per mantenere la pelle sana e radiosa.

Scritto da Gianluigi Salvi