prestiti protestati
Gianluigi Salvi
Gianluigi Salvi

Meccanico vs. Discrezionale: Strategie per investire nel trading online

Indice

Forex – il mercato dei cambi (valuta o FOREX, o FX), è il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo. Vanta un volume giornaliero di oltre $ 5.1 trilioni. Il trading in questo mercato implica l’acquisto e la vendita di valute mondiali, traendo profitto dalla differenza dei tassi di cambio.

Che si tratti di uno stile di vita, di una ricerca del brivido o di una sfida, la questione di quanto si guadagna nel trading incuriosisce. Quanti titoli azionari ogni giorno cambieranno drasticamente? Quanti trader perdono il loro capitale? Gli altri utilizzano il loro capitale per produrre un alto reddito mensile?

Piccole alterazioni possono avere un grande impatto sulla redditività, per questo è sempre meglio essere realistici nelle ipotesi di mercato, soprattutto se il trader trova un titolo che utilizza tutto il capitale (compresa la leva finanziaria).

Il trading sul Forex può generare profitti elevati, ma è anche molto rischioso. Per iniziare a investire nel Forex è semplice, ecco alcuni passi:

  • inizia con un corso
  • apri un conto con un broker
  • impara dagli altri trader nei forum
  • leggi i libri e le guide dei traders più famosi

Di seguito alcune delle strategie più utilizzate

Il trading sul Forex non può essere costantemente redditizio senza seguire alcune strategie Forex. Ci vuole tempo e fatica per costruire una strategia di trading efficace, oppure per adattarne una esistente alle tue esigenze.

Cos’è una strategia di trading online?

Più frequentemente, una strategia di trading è un insieme di regole di ingresso e di uscita, che un operatore può utilizzare per aprire e chiudere posizioni nel mercato dei cambi. Queste regole possono essere molto semplici o molto complesse.

Le strategie semplici di solito richiedono solo poche conferme, mentre le strategie avanzate possono richiedere più conferme e segnali provenienti da fonti diverse.

Inoltre, una strategia di trading può contenere alcune regole o linee guida sulla gestione del denaro. Alcune (ad es. Martingala) possono essere orientate strettamente alle tecniche di dimensionamento della posizione.

Oltre alle regole di ingresso/uscita e alle linee guida facoltative, per la gestione del denaro, le strategie sono spesso caratterizzate dall’utilizzo di strumenti di negoziazione necessari. Questi strumenti sono in genere grafici o indicatori tecnici, che presentano dati di mercato che possono essere utilizzati nel forex.

Quando si sceglie una strategia, è necessario capire quali sono gli strumenti necessari da utilizzare ed è importante scegliere un sistema che sia facile da seguire, con un programma giornaliero e che possa essere applicato correttamente.

Strategie: Meccanico vs. Discrezionale

Le strategie Forex negoziate sulla base di regole matematiche rigorose, senza condizioni ambigue e senza decisioni di trading importanti da parte del trader sono definite meccaniche. Un buon esempio di un sistema meccanico è una strategia incrociata a media mobile, in cui vengono indicati i periodi MA e le posizioni vengono inserite esattamente al punto di croce.

Quando si lavora con la strategia di trading meccanico, è facile testarne la redditività e automatizzare tale sistema, con il supporto di consulenti esperti o di software per il trading. Il solito inconveniente di tali strategie è la loro mancanza di flessibilità di fonte ai cambiamenti nel comportamento del mercato.

Le strategie meccaniche sono una buona scelta per i trader che hanno esperienza nell’automazione e nel backtesting.

Le strategie che mantengono qualche incertezza e non possono essere facilmente formalizzate in regole matematiche sono chiamate discrezionali. Possono essere backtestate solo manualmente e sono soggette a errori emotivi e vari pregiudizi psicologici.

Dall’altro canto, il trading discrezionale è molto flessibile e consente ai trader esperti di evitare perdite in situazioni di mercato difficili, offrendo al contempo un’opportunità per estendere il profitto quando viene ritenuto fattibile.

È sconsigliabile per i trader principianti utilizzare la strategia del trading discrezionale, o almeno cercare di minimizzare la portata del loro investimento.

condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email