La vitamina b12 combatte l’anemia mediterranea: ecco come

Vitamina b12: come combatte l’anemia mediterranea

Qual è la vitamina più importante per contrastare l’anemia mediterranea? La vitamina b12, grande amica della nostra memoria sembra avere una speciale relazione con l’anemia mediterranea. Un recente studio, condotto da alcuni ricercatori di Stoccolma, ha dimostrato come la carenza di vitamina b12 porta (e questo è un dato che già tutti conosciamo) ad accelerare l’invecchiamento mentale, magari anche attraverso un forte stato depressivo, nonché spianare la strada allo spaventoso morbo di Alzheimer. Ma, che la vitamina B12 fosse anche imparentata con l’anemia mediterranea, è per molti scoperta nuova.

Lo specifico studio (pubblicato sulla rivista Jama Psychiatry) ha interessato circa 300 pazienti con età superiore ai 60 anni, i quali sono stati ospitati nel Karolinska Institutet di Stoccolma. Lo studio e la relativa sperimentazione sui pazienti ha dimostrato che in caso di valori piuttosto bassi di vitamina B12 si rischia una notevole perdita di volume cerebrale. Che cosa significa tutto questo? La mancanza di vitamina B12 e in generale la carenza di vitamine del gruppo b apre le porte alla demenza, ingigantendo il già non piacevole (ma naturale) fenomeno dell’invecchiamento.

Infatti, la carenza di vitamina B12 è comune nelle persone di età avanzata ed è di fondamentale importanza per il metabolismo delle cellule celebrali, per garantire la loro armoniosa funzione.

Ma, l’anemia mediterranea, cosa c’entra in quanto appena detto? Quello che fin qui abbiamo esposto è solo la prima parte della ricerca condotta dai ricercatori di Stoccolma, poiché in un secondo momento, gli stessi, osservando i valori del sangue (Rdw è l’esame più preciso ed utilizzato) hanno riscontrato una precisa relazione tra carenza di vitamina B12 e il manifestarsi di forme di anemia mediterranea.

Vitamina B12 e anemia “camminano a braccetto”

Se nel sangue vi è carenza di Vitamina B12, le probabilità che si manifesti una qualche forma di anemia si moltiplicano. Infatti, la vitamina B12 è fondamentale per quanto riguarda la nutrizione cellulare: un buon livello di questa particolare e fondamentale vitamina del gruppo B è utile per evitare il sorgere di anemie e per contrastare, nello specifico, l’anemia mediterranea.

Quindi, mangiare in modo corretto, rispettando una dieta ricca di alimenti contenenti questa vitamina è un ottimo modo per frenare l’anemia mediterranea, malattia ereditaria, molto diffusa nelle zone del Mediterraneo.

Cosa mangiare per contrastare l’anemia mediterranea? E’ a tavola che comincia la prima vera battaglia per contrastare tale malattia: carne, pesce, uova, latte e derivati sono gli alimenti da prediligere, al fine di creare una sorta di scorta di vitamina B12, di fondamentale importanza sia per mantenere in salute le cellule cerebrali, che per mettere K.O. l’anemia mediterranea abbassando i suoi valori.

Poi, qualche specifico integratore di vitamina B12 come be total potrebbe accompagnare il nuovo regime alimentare adottato. L’anemia mediterranea si combatte a tavola!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.