Yogurt, ecco quali sono quelli da evitare!

Anche le mode recenti hanno contribuito a questa confusione, con lo yogurt greco utilizzato nelle campagne pubblicitarie e vantato come super alimento.

Per un tipico acquirente di generi alimentari, il frigorifero per prodotti lattiero-caseari può essere un luogo travolgente pieno di etichette fuorvianti di “100 calorie”, “a basso contenuto di grassi” e molti altri volti a confondere il consumatore e indurlo a pensare che stiano scegliendo cibi sani. La realtà è che non tutti gli yogurt e i latticini sono uguali. Senza capire quelle etichette, può portare a decisioni sbagliate quando si acquista questo prodotto.

La maggior parte conosce già i benefici per la salute offerti dallo yogurt: la sua capacità di migliorare la salute dell’intestino, ridurre al minimo il desiderio di cibo e sostenere la salute delle ossa. Le ultime innovazioni nello yogurt sono diventate popolari pensando al benessere. Ma se vuoi tutti gli effetti positivi di questo alimento ricco di probiotici, dovrai essere un po’ più esigente con le varietà che scegli per il tuo carrello.

Donna che mangia yogurt
Donna che mangia yogurt – Foto di Tirachard Kumtanom/Pexels.com

Anche le mode recenti hanno contribuito a questa confusione, con lo yogurt greco utilizzato nelle campagne pubblicitarie e vantato come super alimento. Sebbene sia ricco di proteine, ogni marca e ricetta di yogurt varia notevolmente, rendendo il processo di consumo ancora più difficile da decifrare. Innanzitutto, è importante capire cosa c’è nel cibo che mangi. Secondo una recente ricerca, Fox News riporta che la maggior parte degli yogurt commerciali sono ricchi di dolcificanti artificiali, aromi, coloranti e sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio. Tutto ciò contrasta i benefici per la salute.

Questi tipi di zuccheri e additivi sono cibo per batteri malsani, lieviti e funghi nell’intestino. Lo yogurt nella sua forma più pura è intrinsecamente semplice e salutare. Prendi il latte, aggiungi alcuni batteri probiotici e voilà! Purtroppo comprare lo yogurt al supermercato non è così semplice. Devi vagliare i prodotti realizzati con tutti i diversi tipi di latte (mucca, pecora, mandorla, ecc.) in una varietà di stili e consistenze (greco, islandese, australiano, ecc.). Alcuni yogurt contengono vera frutta e vero zucchero e altri no. Alcuni yogurt sono trattati termicamente, il che danneggia gli insetti sani che il nostro intestino ama.

Le aziende possono aggiungere ingredienti aggiuntivi o modificare il processo in cui viene prodotto lo yogurt greco e continuare a utilizzare l’etichetta “greco”. Per assicurarti che quello che stai mangiando sia vero yogurt greco, devi leggere l’etichetta degli ingredienti. Evita proteine aggiunte come “concentrati di siero di latte” o addensanti come “amido di mais modificato”.

La regola di mantenere le cose semplici è un’ottima regola da seguire quando si acquista lo yogurt. Per ottenere i benefici dei probiotici in modo naturale ci sono molti alimenti che racchiudono un solido pugno probiotico, incluso lo yogurt. Il punto importante per garantire che il tuo yogurt contenga probiotici è controllare ancora una volta l’etichetta degli ingredienti.